TEOCRAZIA LAICITà LAICISMO

TEOCRAZIA( dittatura shariah) ] LAICITà: tutto quello che ONu ha tradito [ LAICISMO (dittatura GENDER)

#TRUMP #PUTIN #NETANJAHU ] Poiché quei traditori dei massoni europei stanno cercando in me delle vulnerabilità da sottoporre alla Polizia Postale? poi, io ho pensato che, loro avrebbero dovuto fare bene i compiti!

=============

La sinistra è passata dal PC (partito comunista) al PD (politicamente corretto massocicamente bilderberg)

Salvini: “Islam incompatibile con la Costituzione” 1. il Corano crollerebbe sotto le sue menzogne ad una indagine storico critica! 2. la shariah è il genocidio della Teologia della Sostituzione. ed 3. ISLAM nelle sue velleità politche è la negazione di ogni diritto umano! ovviamente pedofilia poligamia e disuguaglianze tra uomo e donna, e tra musulmano e schiavo dhimmis Murtids, rappresentano una minaccia mortale per la sopravvivenza del genere umano.

io UNIUS REI, io sono osservatorio sul martirio dei cristiani!

La questione culturale di fondo è se l’Islam, l’applicazione letterale del dettato di Maometto, oggi è compatibile con i nostri valori, con la nostra libertà e con la nostra Costituzione. Ho fortissimi dubbi. Che l’Islam rappresenti un rischio è evidente, se la dichiarazione islamica dei diritti dell’uomo prevede che la giustizia islamica prevalga sulla giustizia nazionale per me è un problema». Così il segretario della Lega e candidato premier Matteo Salvini in visita elettorale a Umbertide, in Umbria, parlando della costruzione del centro culturale islamico con i politici locali della Lega che si battono per bloccarne i lavori. Poi, riferendosi all’omicidio di Pamela, ha detto: «Tranquilli, il suo sacrificio non sarà vano».

Critica la comunità musulmana

Con un manifesto Co-mai siamo stati i primi a dire `no´ alle moschee e imam fai-da-te, sì alla preghiera in lingua italiana il venerdì e alla collaborazione del mondo islamico con le istituzioni italiane per un patto duraturo. Non servono sterili strumentalizzazioni politiche». Così Foad Aodi, presidente delle Comunità del Mondo Arabo in Italia (Co-mai) e dell’Associazione Medici d’origine Straniera in Italia (Amsi) risponde alle dichiarazioni di Matteo Salvini. «Siamo indignati e offesi dagli attacchi all’Islam e alla cultura del mondo arabo – commenta Aodi all’Adnkronos – che giungono da certa politica, il cui intento è solo isolare l’Italia dal resto del mondo».

================

la minaccia dei MEDIA e la manipolazione di massa ] [ È un George Soros scatenato quello che si presenta a Davos per il World Economic Forum 2018. Ne ha per tutti: Silicon Valley, Bitcoin, Trump, Putin. In particolare, il flagello del mitico finanziere di origini ungheresi si abbatte su Google e Facebook: “Hanno i giorni contati – sostiene – Sono in arrivo tasse e regole. La commissaria Ue alla Concorrenza Margrethe Vestager sarà la loro nemesi”.

Per Soros, quando arriverà, la caduta dei giganti del web sarà un bene, perché “i gruppi dei social media sfruttano il contesto sociale, tolgono autonomia di pensiero e inducono dipendenza: influenzano il modo in cui le persone pensano e si comportano, senza che nessuno se ne accorga”.

Non solo: “La loro straordinaria redditività è in gran parte funzione del fatto che evitano responsabilità per i contenuti, che non pagano”. Le società di social media “ingannano i loro utenti manipolando la loro attenzione e dirigendola verso i loro obiettivi commerciali, provocando deliberatamente la dipendenza dai servizi che forniscono, il che è molto pericoloso, soprattutto per gli adolescenti”.

Soros ritiene che, “nella nostra era digitale, le social media companies stanno inducendo le persone ad abbandonare la loro autonomia. E le persone senza libertà di pensiero possono essere manipolate con facilità. È un pericolo attuale e ha già svolto un ruolo importante nelle elezioni presidenziali americane”.

https://rss.msn.com/it-it/notizie/other/soros-a-davos- facebook-e-google-hanno-i-giorni-contati

=======================

Venerdi 9 Febbraio 2018

Quando Mattarella disse: «Tatarella, una persona seria e di grandi capacità»

«Il gruppo missino era contrario – spiegava Mattarella – Lui ci tenne a seguire tutti i passaggi della formazione di quella legge. Per quanto riguarda il nostro rapporto, cominciammo a sperimentare lì la reciproca lealtà. Tatarella era una persona seria, oltre che di grande intelligenza e sagacia politica».

Leggi tutto ›

Gasparri: «Il tempo passa ma la guida morale di Pinuccio Tatarella resta»

Leggi tutto >

 

Rampelli: «Né condoni impossibili né ruspe selvagge. Ecco il nostro piano»

Leggi tutto > 

Lo scivolone di Corrado Augias sulle foibe: «Un tema caro solo ai neofascisti…»

Leggi tutto >Appalti G8: assolto Bertolaso, 4 le condanne fra cui Anemone e Balducci

Leggi tutto >

GLI ALTRI ARTICOLI PIU’ LETTI

La Commissione Antimafia: grossi affari con l’immigrazione clandestina

===================

cosìdeve essere in tutto il mondo ]

teosofia satanica GENDER Bermuda dice basta alle nozze omosex

Sostituite con semplici unioni civili.

====================

Da San Patrignano l’accusa: «I drogati non interessano più, serviva Pamela…»

Il M5S ha copiato il programma? Ma no, ha solo evitato di citare le fonti… I AM A PARTNER – Mary’s Story

Tra dieci anni non ci saranno più ebrei in Francia SHARIAH Il caso del bambino ebreo picchiato perché indossava la kippa, rivela il crescente antisemitismo del paese. https://www.tempi.it/tra-dieci-anni-non-ci-saranno-piu-ebrei-in-francia

“I remember the first night I was able to watch my handiwork on stage… I just started crying,” said Mary Norris who served as a seamstress at the Feast of Tabernacles. Listen to Mary’s powerful testimony of how God used her gifts to partner with the ICEJ by serving the God of Israel at the Feast of Tabernacles!

Discover how you can use your gifts in serving on the Feast Team this year, as well! To find out how, go to feast.icej.org

Gandolfini (Family day): «Boldrini ignora che legge 40 vieta utero in affitto»   Le parole del portavoce del Family Day dopo le dichiarazioni in favore della maternità surrogata del presidente della Camera. https://www.tempi.it/gandolfini-family-day-boldrini-ignora-che-legge-40-vieta-utero-in-affitto

Chi comanda in Italia, la politica o la burocrazia e i magistrati? TUTTE SCIOCCHEZZE COMANDANO I MASSONI DI ROTHSCHILD BILDERBERG SOROS!

https://www.tempi.it/chi-comanda-in-italia-la-politica-o-la-burocrazia-e-i-magistrati

============================

Serve as an ICEJ Feast Team Member

We invite you to adventure to Jerusalem to volunteer your time serving our amazing God at the Feast of Tabernacles 2018 Dare to Dream! Come expecting God to do more than we can ask or imagine! «Non posso che stigmatizzare il linguaggio utilizzato da alcune scuole nella compilazione dei rapporti di autovalutazione. Alcune frasi appaiono particolarmente gravi, persino classiste. In questo modo si travisa completamente il ruolo della scuola».

La proposta della Lega in Regione Liguria: «Per chi beve alcol o si droga, ambulanze a pagamento»

Per il centrodestra è «una soluzione di buon senso», per il Pd «una proposta che nega l’universalità dell’assistenza sanitaria».

Furbetti del cartellino, a “Santa” si timbra con le impronte digitali. Il sindaco: «Si parte a fine febbraio»

I dipendenti del Comune timbreranno con le impronte digitali. Succederà a breve, a Santa Margherita Ligure, il primo Comune italiano a introdurre il nuovo sistema nel segno della tecnologia e, come sottolinea il sindaco, Paolo Donadoni, «della trasparenza».

Bilancio comunale: Tari, sconto di 50 euro a chi ha 3 figli e a negozi che diano alimenti in solidarietà

Almeno una tassa non aumenterà. Anzi, sulla Tari del 2018 ci sarà una doppia riduzione: di 50 euro alle famiglie per ciascun figlio oltre i 2 (la riduzione scatta dal terzo in poi) e alle attività commerciali che cederanno beni alimentari eccedenti alle associazioni di solidarietà.

Le vostre foto dalla Liguria

@din1966 Sassello[continua a leggere]

Giovedì, 8 febbraio 2018| Giuseppina Bakhita

FOR HER

Paola Belletti

Non la volevano, è nata lo stesso. Per la Cassazione i genitori devono essere risarciti

STILE DI VITA

Gelsomino Del Guercio

L’omicidio di Pamela è un “fallimento educativo”. Insegniamo ai giovani ad amare la vita!

SPIRITUALITÀ

padre Carlos Padilla

Il vero motivo per cui vogliamo essere popolari

STORIE

Silvia Costantini

Si può nascere due volte?

ARTE E VIAGGI

Isabelle Cousturie

Le 10 più belle statue monumentali di Cristo (FOTO)

Egyptian Priest Converts Muslims at the Risk of Death…

“The battle, My child, will accelerate very shortly for there will not only be a great war of weapons of mankind, but it will be known soon throughout the world as a religious war.” – Our Lady of the Roses August 21, 1974

Veronica – And I can see now Jesus and Our Lady are going high up into the sky, and there’s forming directly over Our Lady’s statue, high in the sky—it is a cross, a very large cross. The handle, though, of a . . . dagger—it looks like a dagger, a knife. It’s a strange-looking dagger with a loop at the bottom, like. It’s a symbol. And Jesus is nodding.

Jesus – “You will understand, My child, soon.”

Veronica – Yes, it is a, like a saber. Gee, it, it’s a very strange-looking, dagger-like saber, with a cross on a handle. Like—it’s not the kind that you see—it looks almost like Arabian or something. I can’t explain it—like a very strange-looking Arabic, or something. I don’t know where I have seen that before, but it’s a very odd-looking type of dagger-like sword, with a hook on the end of it, though. That’s strange. Oh, now it’s beginning to fade; I can’t see it anymore. – December 24, 1979

Il sacerdote egiziano converte i musulmani a rischio di morte …“La battaglia, figlia Mia, accelererà molto presto perché non ci sarà solo una grande guerra di armi dell’umanità, ma sarà presto conosciuta in tutto il mondo come una guerra religiosa”. – Nostra Signora delle Rose, 21 agosto 1974Veronica – E posso vedere ora Gesù e la Madonna stanno salendo in alto nel cielo, e si sta formando direttamente sopra la statua della Madonna, in alto nel cielo – è una croce, una croce molto grande. La maniglia, però, di a. . . pugnale: sembra un pugnale, un coltello. È un pugnale dall’aspetto strano con un anello in basso, come. È un simbolo E Gesù sta annuendo.
Gesù – “Capirai, figlio mio, presto.”
Veronica – Sì, è un, come una sciabola. Accidenti, è una sciabola dall’aspetto molto strano, simile a un pugnale, con una croce sul manico. Come … non è il tipo che vedi, sembra quasi un arabo o qualcosa del genere. Non riesco a spiegarlo, come un arabo dall’aspetto molto strano, o qualcosa del genere. Non so dove l’abbia mai visto prima, ma è un tipo molto strano di spada da pugnale, ma con un gancio all’estremità. È strano. Oh, ora sta iniziando a svanire; Non riesco più a vederlo. – 24 dicembre 1979 http://www.tldm.org/misc/introduction.htm

================

by Fr. Mark Hodges

One Egyptian Coptic Orthodox priest, called the “Scourge of Islam,” has risked his life to refute Islam and contrast it with the Christian Gospel.

Father Zakaria Botros, labeled “Public Enemy #1” by Arabic newspaper al-Insan al-Jadid, was responsible for converting millions of Muslims to Christianity.

Cleric Ahmad al-Qatani estimated at least six million Muslims every year forsook “Allah” for Christ, and blamed Fr. Botros for many of those conversions.

Fr. Botros evangelized on satellite TV – where Islamic leaders could not silence him – by simply and straightforwardly noting inconsistencies in the Koran and other Islamic texts, exposing the inhumanity of official teachings of the Ulema, and pointing out any one of the indisputably shameful doings of man’s “perfect example” Mohammed recorded in the authoritative Hadith:

“Are women inferior to men in Islam?”

“Did Mohammed actually marry a six year old toddler, and rape her at age nine?”

“Are ‘honor killings’ of family members sanctioned?”

“Is Islam a religion of hatred of non-Muslims?”

“Did Mohammed teach that women should ‘breastfeed’ strange men?”

“Did he instruct Muslims to lie to the infidel? – to lie to quarrelling brothers? – and husbands to lie to their wives?”

“Does Islam tolerate husbands making false accusations against their wives so as to stone them to death?”

“Did Mohammed personally slaughter thousands of captives, and behead six hundred defenseless Jews in one day?”

“Does Sharia Law tell Muslims to drink the urine of Islamic ‘prophets’ to be saved?”

“Does Mohammed – the quintessential ‘prophet’ – live up to his own definition of a prophet?”

“Does the Koran bless Muslims to freely rape prisoners as ‘sex slaves’?”

“Was Mohammed right at first when he said his otherworldly visitor was a demon, or later when he said his visitor was the Archangel Gabriel?”

di p. Mark HodgesUn sacerdote copto ortodosso egiziano, chiamato “Flagello dell’Islam”, ha rischiato la vita per confutare l’Islam e contrastarlo con il Vangelo cristiano.Padre Zakaria Botros, etichettato “Public Enemy # 1” dal quotidiano arabo al-Insan al-Jadid, è stato responsabile della conversione di milioni di musulmani al cristianesimo.Il sacerdote Ahmed al-Qatani stimava almeno sei milioni di musulmani ogni anno, abbandonando “Allah” per Cristo e accusato p. Botros per molte di queste conversioni.Fr. Botros evangelizzato sulla TV satellitare – dove i leader islamici non potevano farlo tacere – semplicemente e semplicemente notando incoerenze nel Corano e in altri testi islamici, esponendo la disumanità degli insegnamenti ufficiali degli Ulema, e sottolineando qualcuna delle azioni indiscutibilmente vergognose dell’uomo “Esempio perfetto” Mohammed registrato nell’autorevole Hadith:

“Le donne sono inferiori agli uomini nell’Islam?”

“Mohammed in realtà sposò un bambino di sei anni e la violentò all’età di nove anni?”

“I ‘omicidi d’onore’ dei membri della famiglia sono stati sanzionati?”

“L’Islam è una religione di odio per i non musulmani?”

“Ma Mohammed ha insegnato che le donne dovrebbero ‘allattare’ gli uomini strani?”

“Ha istruito i musulmani a mentire agli infedeli? – mentire ai fratelli litiganti? – E i mariti mentono alle loro mogli? ”

“L’Islam tollera i mariti fare false accuse contro le loro mogli così da lapidarli a morte?”

“Mohammed uccise personalmente migliaia di prigionieri e decapitò seicento indifesi ebrei in un giorno?”

“La legge della Sharia dice ai musulmani di bere l’urina dei” profeti “islamici per essere salvati?”

“Mohammed, il ‘profeta’ per eccellenza, è all’altezza della sua definizione di profeta?”

“Il Corano aiuta i musulmani a violentare liberamente i prigionieri come” schiavi del sesso “?”

“Era vero Mohammed all’inizio quando disse che il suo visitatore ultraterreno era un demone, o più tardi quando disse che il suo visitatore era l’Arcangelo Gabriele?”

  • “Is military ‘holy war’ against all ‘infidels’ an obligation for all Muslims?”
  • “Does Islam actually explain away flagrant contradictions in the Koran with a ‘Rule of Abrogation’ which says ‘Allah’s’ unchangeable commands in his perfect ‘Word’ are replaceable?”
  • “Was Muhammad a messenger from God or Satan?”

Not surprisingly, numerous fatwas (death warrants) were issued against him. Al-Qaeda has allegedly offered sixty million dollars for Fr. Botros, dead or alive.

His apologetics-based talk shows were not only broadcast live, but with phone lines open for anyone.  Arab world Muslims called in droves, but none of his adversaries were able to withstand or contradict a single word of his wisdom (Luke 21:15).  He welcomed such debates, but only over the telephone, for his own safety.

Botros finished one show by comparing the life of Mohammed with the earthly ministry of Jesus.  Mohammed’s example led to war and terrorism, he argued, while Jesus’ led to peace and mercy.

“La” guerra santa “militare contro tutti gli” infedeli “è un obbligo per tutti i musulmani?”

“L’Islam in realtà spiega le contraddizioni flagranti nel Corano con una” Regola di Abrogazione “che dice che i” comandi immutabili di Allah “nella sua perfetta” Parola “sono sostituibili?”

“Muhammad era un messaggero di Dio o di Satana?”Non sorprende che siano state emesse numerose fatwa (decreti di morte) contro di lui. Al-Qaeda avrebbe offerto sessanta milioni di dollari a p. Botros, vivo o morto.I suoi talk show basati sull’apologetica non erano solo trasmessi dal vivo, ma con le linee telefoniche aperte a chiunque. Il mondo arabo I musulmani chiamavano a frotte, ma nessuno dei suoi avversari era in grado di resistere o contraddire una sola parola della sua saggezza (Luca 21:15). Accolse questi dibattiti, ma solo per telefono, per la sua sicurezza.Botros ha terminato uno spettacolo confrontando la vita di Maometto con il ministero terreno di Gesù. L’esempio di Maometto ha portato alla guerra e al terrorismo, sosteneva, mentre Gesù ‘portava alla pace e alla misericordia.

Jesus came to save souls,” Botros concluded.  “Mohammed came to sacrifice the souls of others in order to create a worldly empire for himself.”

Multiple people in Egypt tried to have Botros arrested for “high treason.” They sought to have his citizenship revoked for “instability and disturbing the public security” of Egypt.

Significantly, the Egyptian Coptic priest broadcast, spoke, and read from the Koran in Arabic, not only to speak in the language of the people but to debate the Koran straight out of its only officially accepted language.

Since the 1960s, the Egyptian priest sought out Muslims with whom to share the Good News.  In just over twenty years, Botros personally baptized over five hundred converts.  In 2000, he began to use the internet as a tool for evangelism.

From 2003 to 2010, his “Life TV” carried by the BBC Arabic news portal reached tens of million of Muslims every week.  His mass proselytizing led al-Jazeera to curse the channel for its global “unprecedented evangelical raid” of Islam.

At the height of the show’s popularity in 2010, Joyce Meyer, a financial partner for Life TV’s parent Hayah Channel, inexplicably informed BBC Arabic that it “decided to stop broadcasting Zakaria Botros’s talk show, and this is the last month of its broadcast.”

Undaunted, in 2011 the Orthodox Egyptian priest started his own satellite station, “Redeemer TV.”

During President Obama’s tenure, Botros (who by that time had dual Egyptian-U.S. citizenship) recorded a public message correcting the president’s “shocking” and “saddening” “lack of knowledge” in criticizing Christianity at the National Prayer Breakfast.

Again in 2015, the Coptic priest corrected Obama’s portrayal of Islam as peaceful.  Warning of the religion’s intrinsic terrorism, Botros rhetorically asked, “Mr. President, could you or the Congress allow the Nazis and Nazism to be exercised freely in the United States?”

Gesù è venuto per salvare le anime “concluse Botros. “Maometto è venuto a sacrificare le anime degli altri per creare un impero terreno per se stesso”.Diverse persone in Egitto hanno cercato di far arrestare Botros per “alto tradimento”. Hanno cercato di ottenere la revoca della cittadinanza per “instabilità e disturbo della sicurezza pubblica” dell’Egitto.Significativamente, il sacerdote copto egiziano trasmise, parlò e lesse dal Corano in arabo, non solo per parlare nella lingua della gente, ma per discutere il Corano direttamente dalla sua unica lingua ufficialmente accettata.Dagli anni ’60, il sacerdote egiziano ha cercato i musulmani con cui condividere la Buona Novella. In poco più di vent’anni, Botros ha personalmente battezzato oltre cinquecento convertiti. Nel 2000, ha iniziato a usare Internet come strumento per l’evangelizzazione.Dal 2003 al 2010, la sua “Vita TV” portata dal portale di notizie in arabo della BBC ha raggiunto decine di milioni di musulmani ogni settimana. Il suo proselitismo di massa spinse al-Jazeera a maledire il canale per il suo “raid evangelico senza precedenti” dell’Islam.All’apice della popolarità dello show nel 2010, Joyce Meyer, un partner finanziario della madre di Life TV, Hayah Channel, ha inspiegabilmente informato la BBC Arab che “ha deciso di interrompere la trasmissione del talk show di Zakaria Botros, e questo è l’ultimo mese della sua trasmissione”.Imperterrito, nel 2011 il sacerdote ortodosso egiziano ha iniziato la propria stazione satellitare, “Redentore TV”.Durante il mandato del presidente Obama, Botros (che a quel tempo aveva la doppia cittadinanza egiziana-USA) registrò un messaggio pubblico che correggeva la “mancanza di conoscenza” del presidente “scioccante” e “rattristante” nel criticare il cristianesimo alla colazione nazionale di preghiera.Sempre nel 2015, il sacerdote copto ha corretto la rappresentazione di Obama dell’islam come pacifica. Avvertendo del terrorismo intrinseco della religione, Botros chiedeva retoricamente “Mr. Presidente, potrebbe lei o il Congresso permettere che i nazisti e il nazismo vengano esercitati liberamente negli Stati Uniti? “

Using Islam to undercut its own arguments

While the U.S. and her allies fight ISIS with bombs and drone strikes, Father Botros fights through persuasion.  The essential difference between him and well-meaning Westerners is Westerners limit themselves to secular arguments which only make sense to themselves (Islam is “anti-progressive,” “intolerant,” and “misogynist”), but Father Botros cuts to the core driver of terrorism: the Islamic faith itself.

“Father Zakaria…takes it right to the heart of the matter,” Botros biographer and Islam expert Raymond Ibrahim observes.  “He sincerely addressed his Muslim viewers: ‘Would God truly want you to kill your neighbor, to enslave him? Would the Almighty truly want believers to buy and sell other human beings like animals? Think people! Use your minds!  Listen to your hearts —for your souls are at stake!’“

Secularists fight Islam as if its faults were only political.  Botros speaks to the foundations of Islam’s geo-political agenda:  its faith in a false idol.  He seeks to practically demonstrate the love of Jesus over the oppression of ‘Allah,’ pulling the weed out at its root, rather than trying to simply cut the top of the dandelion.

But his interest is not in stopping Islamic world-conquest, or even terrorism.  His concern is purer than that.

“His primary interest is the salvation of souls,” Ibrahim states.  His mission “is to attack Islam, not to attack Muslims,” he says, “to save them because they are deceived.”  At a Sacramento event in 2014, he explained, “I love Muslims as much as I hate Islam.”

And with that pure a motive, he consistently defeated the world’s greatest military enemy.

He began and ended his programs by reminding viewers that he loves them, and only wants to help them see light and hope and love.

“Botros’s motive is…to draw Muslims away from the dead legalism of Sharia to…Christ,” Ibrahim explains.  “To disempower radical Islam, something (God-centered) and spiritually satisfying —not secularism, democracy, capitalism, materialism, feminism, etc.— must be offered in its place.”

Usare l’Islam per sminuire i propri argomentiMentre gli Stati Uniti e i suoi alleati combattono contro l’ISIS con bombe e attacchi di droni, Padre Botros combatte la persuasione. La differenza essenziale tra lui e gli occidentali benintenzionati è che gli occidentali si limitano a argomentazioni secolari che hanno senso solo per loro stessi (l’Islam è “anti-progressista”, “intollerante” e “misogino”), ma Padre Botros taglia al conducente centrale del terrorismo: la stessa fede islamica.“Padre Zakaria … lo porta dritto al cuore della questione”, osserva il biografo di Botros e esperto di Islam Raymond Ibrahim. “Si rivolse sinceramente ai suoi spettatori musulmani: ‘Dio vorrà veramente che tu uccida il tuo vicino, per renderlo schiavo? L’Onnipotente vorrebbe davvero che i credenti comprassero e vendessero altri esseri umani come animali? Pensa alle persone! Usa le tue menti! Ascolta i tuoi cuori, perché le tue anime sono in pericolo! ‘”I laici combattono l’Islam come se i suoi difetti fossero solo politici. Botros parla delle fondamenta dell’agenda geopolitica dell’Islam: la sua fede in un falso idolo. Cerca di dimostrare praticamente l’amore di Gesù per l’oppressione di “Allah”, estraendo l’erba dalla radice, piuttosto che tentare semplicemente di tagliare la parte superiore del dente di leone.Ma il suo interesse non è fermare la conquista del mondo islamico, o addirittura il terrorismo. La sua preoccupazione è più pura di quella.“Il suo principale interesse è la salvezza delle anime”, afferma Ibrahim. La sua missione “è di attaccare l’Islam, non di attaccare i musulmani”, dice, “per salvarli perché sono ingannati”. Ad un evento di Sacramento nel 2014, ha spiegato: “Amo i musulmani quanto odio l’Islam”.E con quel puro motivo, sconfisse costantemente il più grande nemico militare del mondo.Ha iniziato e concluso i suoi programmi ricordando agli spettatori che li ama e vuole solo aiutarli a vedere la luce, la speranza e l’amore.“Il motivo di Botros è … attirare i musulmani dal legalismo morto della sharia a … Cristo”, spiega Ibrahim. “Per disempire l’Islam radicale, qualcosa (centrato su Dio) e soddisfacente dal punto di vista spirituale – non laicità, democrazia, capitalismo, materialismo, femminismo, ecc. – deve essere offerto al suo posto”.

Christians, not Christianity, cause Muslims to convert

A 16-year study from 30 countries revealed that the behavior of Christians is the top reason Muslims convert.

Former Muslims listed the moral integrity and the consistently joyful lifestyle of Christians they knew as the number one reason for converting to the Lord Jesus.

Other converts also noted how Christians have loving marriages or genuinely care about others or live simply, without attachment to mammon.  Some also experienced a miraculous healing through the prayers of their Christian neighbors.

While Christianity has no religious kinship with Islam, there is some common ground, including the recognition that life begins at conception.  LifeSiteNews co-founder Steve Jalsevac notes prolifers work with Muslims on a global scale to fight the United Nations’ pro-abortion agenda.

“Many Muslims may end up being our great allies against the secularist New World Order tyrants,” Jalsevac frankly pointed out.  “We should not write off all or even most Muslims, regardless of what is in the Koran and Hadith. Muslims are people and many of them seek peace and a fulfilling family life.”

“Many also sincerely seek God but they have been given a false God,” Jalsevac continued.  “The call to all of us is to live a faithful Christian life and then to actively evangelize Muslims – who are proving to be very receptive to such evangelization.”

Nevertheless, Jalsevac advised we must never acquiesce to the politically correct lie that Islam is peaceful.

“Militant Jihadists must be fought with much greater vigor and we need to stop all the politically correct special protections being given to them in the West,” he said.

I cristiani, non il cristianesimo, fanno convertire i musulmaniUno studio di 16 anni di 30 paesi ha rivelato che il comportamento dei cristiani è il motivo principale per cui i musulmani si convertono.Gli ex musulmani elencavano l’integrità morale e lo stile di vita costantemente gioioso dei cristiani che conoscevano come la ragione numero uno per convertirsi al Signore Gesù.Altri convertiti hanno anche notato che i cristiani hanno matrimoni amorevoli o che si preoccupano sinceramente degli altri o vivono semplicemente, senza attaccamento al mammone. Alcuni hanno anche sperimentato una guarigione miracolosa attraverso le preghiere dei loro vicini cristiani.Mentre il cristianesimo non ha alcuna affinità religiosa con l’Islam, c’è un terreno comune, compreso il riconoscimento che la vita inizia al momento del concepimento. Il co-fondatore di LifeSiteNews Steve Jalsevac nota che i proliferatori lavorano con i musulmani su scala globale per combattere l’agenda pro-aborto delle Nazioni Unite.“Molti musulmani possono finire per essere i nostri grandi alleati contro i tiranni secolari del Nuovo Ordine Mondiale”, ha affermato Jalsevac. “Non dovremmo cancellare tutti o anche la maggior parte dei musulmani, indipendentemente da ciò che è nel Corano e negli Hadith. I musulmani sono persone e molti di loro cercano la pace e una vita familiare soddisfacente. ““Molti cercano sinceramente Dio ma hanno ricevuto un falso Dio”, ha continuato Jalsevac. “La chiamata a tutti noi è di vivere una vita cristiana fedele e poi di evangelizzare attivamente i musulmani – che stanno dimostrando di essere molto ricettivi a tale evangelizzazione”.Tuttavia, Jalsevac ha consigliato di non accettare mai la menzogna politicamente corretta che l’Islam è pacifico.“I militanti jihadisti devono essere combattuti con molto più vigore e dobbiamo fermare tutte le protezioni speciali politicamente corrette che vengono date loro in Occidente”, ha detto.

 

 “Sarei molto felice se al Qaeda o musulmani radicali mi uccidessero”, dice Zakaria

Ora quasi 84 anni, padre Zakaria risiede negli Stati Uniti e non trasmette più settimanalmente.

Per quanto riguarda la presunta taglia di sessanta milioni di dollari sulla sua testa, il Padre non ha paura. Calcola che se al-Qaeda riceve il suo sanguinoso desiderio, otterrebbe più della sua più grande speranza.

“Sarei molto felice se Al Qaeda o musulmani radicali mi uccidessero”, ha detto a una stazione televisiva della California. “Se qualcuno mi preme, mi porta in quel posto [il paradiso]. Dovrei dire ‘Grazie. Sono arrivato. Sono arrivato.'”
NOTA DELL’EDITORE: accogliamo con favore i vostri commenti alla fine di questa pagina. Invia un link o stampa una copia di questa pagina web al tuo clero, famiglia, amici e parenti. Invia questa pagina ad un amico.
“Tutti quelli che continuano nella battaglia devono accettare il martirio, non è mio, mio ​​figlio, significa necessariamente la morte del tuo corpo, ma significherà persecuzione Essere saldi nella fede, mantenere la fede nei cuori di coloro che ami. la tua carità di cuore a tutti i tuoi fratelli e sorelle in tutto il mondo, prega una costante vigilanza di preghiera “. – Nostra Signora delle Rose, 2 ottobre 1974

http://www.tldm.org/news36/egyptian-priest-proselytizes-muslims-at-the-risk-of-death.htm

‘I’d be very happy if al Qaeda or radical Muslims kill me’, says Zakaria

Now nearly 84, Father Zakaria resides in the United States and no longer broadcasts weekly.

As for the alleged sixty million dollar bounty on his head, Father is unafraid.  He figures that if al-Qaeda gets its bloody wish, he would gain more than his greatest hope.

“I’d be very happy if Al Qaeda or radical Muslims kill me,” he told a California television station. “If someone takes one shot at me, he takes me to that place [heaven].  I should say ‘Thank you. I arrived. I arrived.’”

EDITOR’S NOTE:  We welcome your comments at the end of this page.  Email a link or print out a copy of this web page to your clergy, family, friends and relatives.  Email this page to a friend.

“All who continue in the battle ahead must accept martyrdom. it does not, My child, necessarily mean death of your body, but it will mean persecution. Stand fast in the faith. Keep the faith in the hearts of those you love. Extend your charity of heart to all of your brother and sisters throughout the world. Pray a constant vigilance of prayer.” – Our Lady of the Roses, October 2, 1974

NEWS

PERSECUTION WILL REIGN IN THE CHURCH

“Michael is the guardian of My Son’s House. Michael will be entered into My Son’s House, or your country will fall. The doors will shut. Persecution will reign in the House of My Son, and all that is rotten will fall.

“Pray much, My child. Pray a constant vigilance of prayer, Rosaries of prayer throughout the world–link to link, bead to bead, soul to soul across your nation and the world. You are living now in the days of trial, and you will all be tested and receive your just reward from the Father.” – Our Lady, May 22, 1974

 

LA PERSECUZIONE POTRÀ REGGERE NELLA CHIESA

“Michael è il guardiano di My Son’s House. Michael sarà entrato nella casa di mio figlio, o il tuo paese cadrà. Le porte si chiuderanno. La persecuzione regnerà nella Casa di Mio Figlio e tutto ciò che è marcio cadrà.

“Prega molto, figlia Mia. Prega una costante vigilanza di preghiera, Rosari di preghiera in tutto il mondo – link per collegare, perlina a perlina, anima per anima attraverso la tua nazione e il mondo. Stai vivendo ora nei giorni della prova, e sarete tutti messi alla prova e riceverete la giusta ricompensa dal Padre “. – Nostra Signora, il 22 maggio 1974

 

 

THE PERSECUTION WILL BE GREAT

“The persecution to all those who follow and defend My Son in truth, in the light, the persecution will be great. The masters of deceit, they are gathering like vultures to send into motion a conspiracy of evil that has been brought about because mankind has given himself to all manner of evil.

“The time given by your prophets of old, the time of times is here. You will all, My children, wear your sacramentals in the battle, the days ahead. What was to happen in the future shall be now. Your world will be baptized by fire. Many will die in the great flame of the Ball of Redemption.” – Our Lady, May 26, 1976

LA PERSECUZIONE SARÀ GRANDE

“La persecuzione per tutti quelli che seguono e difendono Mio Figlio in verità, nella luce, la persecuzione sarà grande: i maestri dell’inganno si stanno radunando come avvoltoi per mettere in moto una cospirazione del male che è stata causata dall’umanità si è dato a tutti i tipi di male.

“Il tempo dato dai tuoi profeti dell’antichità, il tempo dei tempi è qui.Tutti, figli miei, indosserete i vostri sacramentali nella battaglia, nei giorni a venire.

Quello che doveva accadere in futuro sarà ora. Il vostro mondo sarà battezzati dal fuoco, molti moriranno nella grande fiamma del Ballo della Redenzione “. – Nostra Signora, 26 maggio 1976

 

MANY SHALL REJECT OUR LADY’S MESSAGE

“We know the trial ahead for all who seek to bring the truth to mankind for My Mother. Many shall reject Her message, and many of Our children of the light will receive great persecution as they seek to bring the Message from Heaven to their brothers and sisters.

“There will be many thorns among the roses, but at the end of your road, My children, there is a special crown waiting for you.” – Jesus, June 5, 1975

MOLTI DEVONO RIFIUTARE IL MESSAGGIO DELLA MADONNA

“Conosciamo la prova in anticipo per tutti coloro che cercano di portare la verità all’umanità per Mia Madre. Molti rigetteranno il suo messaggio, e molti dei Nostri figli della luce riceveranno una grande persecuzione mentre cercano di portare il Messaggio dal Cielo ai loro fratelli e sorelle.

“Ci saranno molte spine tra le rose, ma alla fine della tua strada, figli miei, c’è una corona speciale che ti aspetta”. – Gesù, 5 giugno 1975

 

MANY GREAT SAINTS SHALL RISE

“Awaken now from your slumber and seek your return from your course of destruction by getting down upon your knees and praying in heartfelt, sincere prayer to the Eternal Father, to guide you back from your present road of destruction.

“Your countrymen have sought to silence the voice of My Mother throughout your world. You will not continue to silence the voice-boxes throughout the world, for you are sowing the seeds of your own destruction!

“Amen, amen, I say to you: unless mankind returns God the Eternal Father to his life, he will not have the years of two hands to count upon!

“The present generation, My child, shall pass through this crucible of suffering. Many great saints shall rise from this persecution.” – Jesus, June 5, 1975

MOLTI SANTI SARANNO AUMENTATI

“Svegliati ora dal tuo sonno e cerca il tuo ritorno dal tuo corso di distruzione, mettendoti in ginocchio e pregando con sincera e sincera preghiera al Padre Eterno, per guidarti indietro dalla tua attuale strada di distruzione.

“I tuoi compatrioti hanno cercato di far tacere la voce di Mia Madre in tutto il tuo mondo. Non continuerai a far tacere le caselle vocali in tutto il mondo, perché stai seminando i semi della tua stessa distruzione!

“In verità, in verità vi dico: se l’umanità non restituisce a Dio l’Eterno Padre per la sua vita, non avrà gli anni di due mani su cui contare!

“La presente generazione, figlia Mia, passerà attraverso questo crogiolo della sofferenza, molti grandi santi risorgeranno da questa persecuzione”. – Gesù, 5 giugno 1975

 

THE CANDLES UPON EARTH

“As it was in the time of Noe, as it was in the days of Sodom and Gomorrah, so shall it be upon your earth. Man shall be permitted to fall fast into the abyss. Why? Because he has hardened his heart and closed his ears to the truth. He has given himself to all manners of pleasures of the flesh. Sin has become a way of life in your country and in the countries throughout your earth.

“The children of God, the candles upon earth, My child, shall suffer much persecution from the agents of darkness.” – Jesus, December 31, 1975

LE CANDELE SULLA TERRA

“Come fu ai tempi di Noè, come fu ai giorni di Sodoma e Gomorra, così sarà sulla tua terra: all’uomo sarà permesso di precipitare velocemente nell’abisso Perché, perché ha indurito il suo cuore e chiuso le sue orecchie alla verità, si è donato a tutti i modi di piacere della carne: il peccato è diventato uno stile di vita nel tuo paese e nei paesi della tua terra.

“I figli di Dio, le candele sulla terra, figlio mio, subiranno molte persecuzioni dagli agenti delle tenebre”. – Gesù, 31 dicembre 1975

 

WASHED CLEAN

“The saints and those who were washed clean by the blood of martyrdom, they join all in Heaven crying for vengeance against deceitful mankind and the abominations that offend the Eternal Father–abominations in the House of God!” – St. Michael, September 13, 1974

IN THE FEW

“Many martyrs, My child, shall come in the days ahead, and defenders of the Faith. Carry your crosses, My children, for those who will be saved shall be in the few.” – Jesus, November 20, 1975

PULITO LAVATO

“I santi e coloro che sono stati mondati dal sangue del martirio, si uniscono tutti in Cielo gridando vendetta contro l’umanità ingannevole e le abominazioni che offendono l’Eterno Padre – abomini nella Casa di Dio!” – San Michele, 13 settembre 1974

IN POCHI

“Molti martiri, figlia Mia, verranno nei giorni a venire, e difensori della Fede. Porta le tue croci, Miei figli, perché quelli che saranno salvati saranno tra i pochi”. – Gesù, 20 novembre 1975

 

IMMEDIATE ENTRANCE

“My children, are there so few who will suffer for the Faith? Are My children lost to the need for suffering and martyrdom for the Faith? Do you not understand, My children, that martyrdom means immediate entrance into Heaven. Is this not worth fighting for?” – Our Lady, November 20, 1978

MANY GREAT SAINTS SHALL RISE

“Awaken now from your slumber and seek your return from your course of destruction by getting down upon your knees and praying in heartfelt, sincere prayer to the Eternal Father, to guide you back from your present road of destruction.

“Your countrymen have sought to silence the voice of My Mother throughout your world. You will not continue to silence the voice-boxes throughout the world, for you are sowing the seeds of your own destruction!

“Amen, amen, I say to you: unless mankind returns God the Eternal Father to his life, he will not have the years of two hands to count upon!

“The present generation, My child, shall pass through this crucible of suffering. Many great saints shall rise from this persecution.” – Jesus, June 5, 1975

INGRESSO IMMEDIATO

“Figli miei, ci sono così pochi che soffriranno per la Fede? I miei figli sono persi per il bisogno di sofferenza e il martirio per la Fede? Non capite, figli Miei, che il martirio significa l’entrata immediata in Paradiso. combattendo per?” – Madonna, 20 novembre 1978

MOLTI SANTI SARANNO AUMENTATI

“Svegliati ora dal tuo sonno e cerca il tuo ritorno dal tuo corso di distruzione, mettendoti in ginocchio e pregando con una sincera e sincera preghiera al Padre Eterno, per ricondurti dalla tua attuale strada di distruzione.

“I tuoi compatrioti hanno cercato di far tacere la voce di Mia Madre in tutto il tuo mondo. Non continuerai a zittire le caselle vocali in tutto il mondo, perché stai seminando i semi della tua stessa distruzione!

“In verità, in verità vi dico: se l’umanità non restituisce a Dio l’Eterno Padre per la sua vita, non avrà gli anni di due mani su cui contare!

“La presente generazione, figlia Mia, passerà attraverso questo crogiolo della sofferenza, molti grandi santi risorgeranno da questa persecuzione”. – Gesù, 5 giugno 1975

Directives from Heaven… http://www.tldm.org/directives/directives.htm

D88 – Martyrdom PDF Logo PDF
D104 – Invasion  PDF Logo PDF
D136 – Visions of the Great War: The Mideast  PDF Logo PDF
D156 – Terrorism PDF Logo PDF
D158 – America the Beautiful PDF Logo PDF
D266 – Persecution PDF Logo PDF
D561 – Courage, Part 1 PDF LogoPDF
D562 – Courage, Part 2 PDF LogoPDF

Gelsomino Del Guercio

Venti lavoratori disagiati assunti da Starbucks in cambio dello spostamento dell’edicola sociale

REPORT: ‘Islamic war of expansion’ underpins ‘religious cleansing’ in southern Kaduna, Nigeria

REPORT: ‘Islamic war of expansion’ underpins ‘religious cleansing’ in southern Kaduna, Nigeria
A new report highlights Nigeria’s failed attempts, over decades, to deal with the violence perpetrated by Fulani Muslim herdsmen in one of the country’s Middle Belt states. It concludes that continued failings will force Christians to leave the area in a “religious cleansing” that is part of a drive for. . . Read More

Islamism’s spread challenges religious rights

A village head inside his destroyed home in one of the villages in Southern Kaduna that were attacked by Fulani herdsmen, in May 2017. (Photo: World Watch Monitor)
To coincide with the launch of Open Doors’ 2018 World Watch List, which ranks the 50 countries in which it is most difficult to live as a Christian, researchers at the charity have identified two major trends accompanying faith-based persecution. One of those is Islamic extremism. When a Filipino city of. . . Read More

Nationalism: religion as a form of belonging – and exclusion

Nationalism: religion as a form of belonging – and exclusion
To coincide with the launch of Open Doors’ 2018 World Watch List, which ranks the 50 countries in which it is most difficult to live as a Christian, researchers at the charity have identified two major trends accompanying faith-based persecution. One of those is nationalism. Nationalism is a powerful tool in. . . Read More

Nigeria: when Fulani herdsmen and farmers clash

Fulani cattle herds in Bauchi State, northern Nigeria, July 2016 (Open Doors International)
Many experts on Nigeria now believe that violence across the Middle Belt, which World Watch Monitor has reported at length, has been responsible for more deaths than Boko Haram. As Emmanuel Akinwotu wrote last year in the New Statesman, the conflict – between ‘indigenous’ settled farmers (mainly Christian) and nomadic. . . Read More

5 Things to know about violence in Nigeria’s Middle Belt

A village head inside his destroyed home in one of the villages in Southern Kaduna that were attacked by Fulani herdsmen, in May 2017. (Photo: World Watch Monitor)
In northern Nigeria, targeted violence against Christians comes not only from the Islamic militants of Boko Haram. Clashes with militants among the predominantly Muslim Fulani herdsmen have claimed thousands of Christian lives in Nigeria’s Middle Belt – the handful of states straddling the pre-colonial line dividing Nigeria’s predominantly Muslim north from. . . Read More

Why are attacks on Egypt’s Coptic Christians getting worse?

Why are attacks on Egypt’s Coptic Christians getting worse?
Attacks on Christians in Egypt have intensified in brutality because of an influx of arms and foreign jihadis, lax border security and increased local hostility to non-Muslims, according to a leading UK academic. Dr Mariz Tadros of Sussex University’s Institute of Development Studies said that the suicide attack on a. . . Read More

Islamic State in Asia: what you need to know

Islamic State in Asia: what you need to know
When Islamic State (IS) launched its so-called caliphate in 2014 it had seized territory in Iraq and Syria. However over the last 18 months, militants claiming allegiance to the group have carried out attacks in Afghanistan, Bangladesh, Indonesia, Malaysia and the Philippines, while the group also has sympathisers in India. . . Read More

Why the Uyghurs are under pressure in Xinjiang

As in July 2009 the Chinese government again shows its muscles in Xinjiang province, north-west China, during an anti-terror mass rally in February, this time in the southern city of Hotan. Tensions have flared up regularly in this area where the Uyghur people struggle for self-determination.
Both Muslims and Christians in Xinjiang Uyghur Autonomous Region in north-west China find themselves under increased pressure from the Chinese authorities. An anti-terror mass rally in the southern city of Hotan in February, an increase in surveillance measures in public places, and the introduction of new anti-terror policies, are all. . . Read More

SPIRITUALITÀ

don Luigi Maria Epicoco

Credere è saper restare e domandare con fiducia…

RELAZIONE: “La guerra di espansione islamica” è alla base della “pulizia religiosa” nel sud di Kaduna, in Nigeria
Di World Watch Monitor, 15 gennaio 2018 | Mandriani Fulani, Hausa, Islam, Kaduna, Middle Belt, Nigeria
RELAZIONE: “La guerra di espansione islamica” è alla base della “pulizia religiosa” nel sud di Kaduna, in Nigeria
Un nuovo rapporto mette in luce i falliti tentativi della Nigeria, nel corso dei decenni, di affrontare le violenze perpetrate dai mandriani musulmani di Fulani in uno degli stati del Medio Belt del Paese. Conclude che i continui fallimenti costringeranno i cristiani a lasciare l’area in una “pulizia religiosa” che è parte di un impulso per. . . Leggi di più
La diffusione dell’islamismo sfida i diritti religiosi
Di World Watch Monitor, 10 gennaio 2018 | Africa, Ahok, Al-Qaeda, Bangladesh, Boko Haram, Brunei, mandriani Fulani, Indonesia, Iran, estremismo islamico, Stato islamico, Kenya, Rapimento, Maldive, Marawi, Cintura media, Mindanao, Minoranze, Nigeria, Filippine, Qatar, Arabia Saudita Arabia, Sharia, Somalia, Sud-Est asiatico, Africa sub-sahariana, Sudan, Teresito Suganob, Wahhabismo, World Watch List
Un capo del villaggio all’interno della sua casa distrutta in uno dei villaggi nel sud Kaduna che sono stati attaccati dai mandriani Fulani, nel maggio 2017. (Foto: World Watch Monitor)
In concomitanza con il lancio della World Watch List 2018 delle porte aperte, che raggruppa i 50 paesi in cui è più difficile vivere da cristiani, i ricercatori in beneficenza hanno identificato due principali tendenze che accompagnano la persecuzione basata sulla fede. Uno di questi è l’estremismo islamico. Quando una città filippina di. . . Leggi di più
Nazionalismo: religione come forma di appartenenza – ed esclusione
Di World Watch Monitor, 10 gennaio 2018 | BJP, nazionalismo buddista, Cina, chiese, comunismo, convertiti, nazionalismo indù, hindutva, chiese domestiche, India, Laos, Myanmar, Narendra Modi, Nepal, Sri Lanka, Vietnam, World Watch List
Nazionalismo: religione come forma di appartenenza – ed esclusione
In concomitanza con il lancio della World Watch List 2018 delle porte aperte, che raggruppa i 50 paesi in cui è più difficile vivere da cristiani, i ricercatori in beneficenza hanno identificato due principali tendenze che accompagnano la persecuzione basata sulla fede. Uno di questi è il nazionalismo. Il nazionalismo è uno strumento potente in . Leggi di più
Nigeria: quando i pastori e i contadini Fulani si scontrano
Di World Watch Monitor, 11 settembre 2017 | Benue, ECWA, mandriani Fulani, Kaduna, cintura media, Nasarawa, Nigeria, Yusufu Turaki
Mandrie di bovini Fulani nello stato di Bauchi, Nigeria settentrionale, luglio 2016 (Open Doors International)
Molti esperti in Nigeria ora credono che la violenza attraverso la Fascia Media, che il World Watch Monitor ha riferito a lungo, sia stata responsabile di più morti di Boko Haram. Come Emmanuel Akinwotu ha scritto l’anno scorso nel New Statesman, il conflitto tra gli agricoltori indigeni insediati (principalmente cristiani) e nomadi. . . Leggi di più
5 cose da sapere sulla violenza nella cintura media della Nigeria
Di World Watch Monitor, 11 settembre 2017 | Boko Haram, mandriani Fulani, Iran, Islam, Jihad, Kaduna, Cintura media, Muhammadu Buhari, Nigeria, Arabia Saudita, Taraba
Un capo del villaggio all’interno della sua casa distrutta in uno dei villaggi nel sud Kaduna che sono stati attaccati dai mandriani Fulani, nel maggio 2017. (Foto: World Watch Monitor)
Nel nord della Nigeria, le violenze mirate contro i cristiani provengono non solo dai militanti islamici di Boko Haram. Gli scontri con i militanti tra i mandriani Fulani, prevalentemente musulmani, hanno causato migliaia di vite cristiane nella cintura media della Nigeria – il pugno di stati a cavallo della linea pre-coloniale che divide il nord prevalentemente musulmano della Nigeria da. . . Leggi di più
Perché gli attacchi ai cristiani copti d’Egitto stanno peggiorando?
Di World Watch Monitor, 14 luglio 2017 | Abdel Fattah el-Sisi, Primavera araba, Cairo, Copti, Egitto, El-Arish, Hosni Mubarak, Iraq, Mohamed Morsi, Fratelli musulmani, salafismo, Siria, Yemen
Perché gli attacchi ai cristiani copti d’Egitto stanno peggiorando?
Attacchi contro i cristiani in Egitto si sono intensificati per la brutalità a causa di un afflusso di armi e jihadisti stranieri, una sicurezza dei confini lassista e una maggiore ostilità locale verso i non musulmani, secondo un importante accademico britannico. Il dott. Mariz Tadros dell’Istituto di studi sullo sviluppo dell’Università del Sussex ha dichiarato che l’attacco suicida a. . . Leggi di più
Repubblica Centrafricana – il conflitto più trascurato del mondo
Di World Watch Monitor, 29 giugno 2017 | Anti-Balaka, Faustin-Archange Touadéra, Seleka
Repubblica Centrafricana – il conflitto più trascurato del mondo
In un rapporto del 5 giugno, Human Rights Watch ha osservato che “la violenza nella Repubblica Centrafricana è caduta dal radar del mondo, ma questo non significa che gli omicidi abbiano lasciato perdere. Oltre una dozzina di gruppi armati ora vagano per il paese, commettendo una serie di abusi. La violenza è attiva . . Leggi di più
Stato islamico in Asia: cosa devi sapere
Di World Watch Monitor, 29 giugno 2017 | Abu Sayyaf, Stato Islamico, Malesia, Maut, Myanmar, Filippine, Rohingya
Stato islamico in Asia: cosa devi sapere
Quando lo Stato islamico (IS) ha lanciato il suo cosiddetto califfato nel 2014, l’ha sequestrata il territorio in Iraq e in Siria. Tuttavia, negli ultimi 18 mesi, militanti che rivendicano fedeltà al gruppo hanno compiuto attacchi in Afghanistan, Bangladesh, Indonesia, Malesia e Filippine, mentre il gruppo ha anche simpatizzanti in India. . . Leggi di più
Perché gli uiguri sono sotto pressione nello Xinjiang
Di World Watch Monitor, 15 giugno 2017 | Comunismo, Siria, Terrorismo, Turchia, Uiguri, Xinjiang
Come nel luglio 2009, il governo cinese mostra ancora i suoi muscoli nella provincia dello Xinjiang, nel nord-ovest della Cina, durante una manifestazione di massa anti-terrorismo a febbraio, questa volta nella città meridionale di Hotan. Le tensioni si sono accese regolarmente in quest’area in cui gli uiguri lottano per l’autodeterminazione.
Sia i musulmani che i cristiani nella regione autonoma uigura dello Xinjiang nel nord-ovest della Cina si trovano sotto l’accresciuta pressione delle autorità cinesi. Un raduno di massa anti-terrorismo nella città meridionale di Hotan in febbraio, un aumento delle misure di sorveglianza nei luoghi pubblici e l’introduzione di nuove politiche anti-terrorismo, sono tutti. . . Leggi di più
Costruire resistenza alla cultura della corruzione in Messico
Dal Dott. Richard A. Potts, 14 giugno 2017 | Corruzione, Juarez, crimine organizzato, Tijuana
Costruire resistenza alla cultura della corruzione in Messico
Mentre la maggior parte della gente pensa alla Siria o all’Iraq come ai luoghi più letali del pianeta, l’America Latina ha recentemente combattuto nella conversazione come epicentro globale di crimini mortali commessi al di fuori delle zone di guerra. Nel 2015, 43 delle 50 città più pericolose del mondo si trovavano in latino. . . Leggi di più

STORIE

Gelsomino Del Guercio

La suora anti-tratta: il 90% dei clienti delle prostitute è cattolico

STILE DI VITA

Giovanni Marcotullio

Convivi? Che aspetti? Sposa la tua donna e falla felice!

Vatican News

Papa Francesco: il peccatore può diventare santo, il corrotto no

Nicolas Boutin

Sapevate che tutte queste cose sono considerate reliquie di Cristo? (GALLERY)

Philip Kosloski

Quando i ladri pugnalarono l’Eucaristia non si sarebbero mai aspettati che…

Giuseppe Corigliano

A 50 anni dal ’68 la vera rivoluzione spetta ancora e sempre ai cattolici

Aleteia Brasil

Cos’hanno a che vedere un cane, San Rocco, San Domenico e i Domenicani?

LA FESTA DEL GIORNO

Giuseppina Bakhita

Preghiera del mattino

Vangelo del giorno

Preghiera della sera

Meditazione del giorno

 

 

DViQXz8VAAA3c8A

Homosexual Murders Six Men, Chops Their Bodies Up And Buries The Dismembered Parts In Plant Pots

A homosexual was charged with murder after police discovered the remains of six people he chopped up and put in plant pots: Police in Toronto say they’ve recovered the remains of at least six people from a property connected to accused serial killer Bruce McArthur, charged with the deaths of at least five gay men […]

Conspiracy

James Comey, Andrew MacCabe and Peter Strzok as Thick as Thieves in conspiracy to Frame Trump and Protect Clinton.

Keith Davies Political Correspondent In October 2016 Benjamin Wittes the good friend of James Comey who leaked information to New York Times under Comey’s direction, wrote an article titled: “A Coalition of All Democratic Forces, Part III: What if Trump Wins?” In this article Mr. Wittes mentions “the Insurance policy” in case Trump was elected. […]

erdogan abe

Turkey, Japan and Germany Will Unite And Produce Nuclear Weapons To Create A World Superpower Coalition And War Against The United States

By Walid Shoebat & Theodore Shoebat “The way of peace they have not known, And there is no justice in their ways; They have made themselves crooked paths; Whoever takes that way shall not know peace.” (Isaiah 59:8) “America first” declares: ‘Let the world police itself,’ accelerating the restoration of militarist Japan, giving it the […]

IFkQbrLe

Indian Woman Converts To Christianity And Then Dies Naturally, A Hindu Mob Steals Her Body, Dumps In Front Of Her Church, Then Sets Her Body And The Church On Fire And Tries To Throw The Pastor Into The Fire While Chanting “Hail Lord Ram”

A young Indian woman died of illness several months after she put her faith in Jesus. After death a furious Hindu mob stole her body and dumped in front of her church. When the pastor came out the mob set her body and the church on fire and then tried to throw the pastor into […]

dmPL0isI

Last Members Of The Infamous “Beatles” Of ISIS Who Shocked The World As They Beheaded People On Camera Caught By Kurdish Fighters In Syria

Mohammed Emwazi a.k.a. “Jihadi John” and three assistants, known collectively as “the Beatles” because of their British accents, shocked the world after he released a video beheading captives on video, including American journalist James Foley. He was later killed and another was captured in Turkey, but two still remained on the run. It has just […]

1518049113642

Muslim Woman Starts EIGHT Fires To Try To Burn Down Christian University To “Protest US Military Actions Overseas,” When Arrested She Tells Police “You Guys Are Lucky That I Don’t Know How To Build A Bomb Because I Would Have Done That”

A Muslim woman in Minnesota was arrested after starting eight fires to try and burn down a Christian university to “protest US military actions overseas.” When she was arrested, she said that she did not know how to build a bomb but if she did she would have build one and used it: A Minnesota […]
La donna musulmana inizia otto incendi per cercare di bruciare l’università cristiana per “protestare le azioni militari statunitensi all’estero”, quando viene arrestata dice alla polizia “voi ragazzi siete fortunati che non so come costruire una bomba perché avrei fatto proprio quello”

Di Andrew Bieszad l’8 febbraio 2018 in Primo piano, Generale
Una donna musulmana del Minnesota è stata arrestata dopo aver aperto otto fuochi per cercare di incendiare un’università cristiana per “protestare le azioni militari statunitensi all’estero”. Quando è stata arrestata, ha detto che non sapeva come costruire una bomba, ma se lo avesse fatto lei avrebbe costruito uno e usato: un Minnesota […]

muslim-man-holding-knife

Muslim Gets Into Argument With Man And Stabs Him, When Arrested He Screams “Allah” And Tells Police He Stabbed The Man Because He “Didn’t Follow Islam”

A Muslim man was arrested after stabbing a man during an argument. Ibrahim Alyami screamed “Allah” as he was arrested and later confessed he stabbed the man because he “didn’t follow Islam”: Police suspect a religious discussion may have escalated into an agrument that led to a stabbing at an apartment complex Wednesday morning. After […]

SarahSilverman_070716_1280

Christ-Hating Celebrity Sarah Silverman Says On Television Pro-Life Law “Makes Me Want To Eat An Aborted Fetus”

Deranged celebrity Sarah Silverman, who famously said “I hope the Jews did kill Christ, I’d do it again, I’d f*cking do it again in a second,” said in a recent disgusting telethon intended to promote abortion that a pro-life law “makes me want to eat an aborted fetus”: Comedian Sarah Silverman is scraping the bottom […]

qDY69eHY

Indian Catholic Bishops Declare At Nationwide Congress That Hindu Nationalist Racism, Poverty, And The Caste System Are India’s Biggest Challenges As She Faces An ‘Existential Crisis’

Christians in India have faced increasing persecution from Hindu nationalists, who declare they want to force all non-Hindus in India to convert to Islam or die, and then to revive the ancient Hindu caste system that since the time it was brought to India by the Persians has oppressed and forced into abject poverty billions […]

obama-liar

Obama Video that will Make you Laugh and Cry

Here is a video published in 2013 on Youtube which exposes the liar and scoundrel he really was as our 44th President. Based on the news today that now confrms that Barrack Hussein Obama had direct ties to the Spygate scandal and it appears he was dirrecting it along with Hillary Clinton. The video contradicts […]

48E7744900000578-5345503-image-a-42_1517846772614

Captured ISIS Fighter Tells Iraqi Woman Raped By Terrorists ‘I Murdered 900 People And Raped About 250 Women- It’s Not My Fault Because I Could Not Control My Desire’

In a recent documentary, a captured ISIS soldier was put face-to-face with an Iraqi woman who was raped by ISIS soldiers such as himself. In the interview he told the woman that he murdered 900 people, raped about 250 women, and said that it was not his fault because he was not able to control […] 
 
 Combattente ISIS catturato racconta a una donna irachena violentata dai terroristi “Ho assassinato 900 persone e stuprato circa 250 donne – Non è colpa mia perché non potevo controllare il mio desiderio”

Di Andrew Bieszad il 7 febbraio 2018 in Primo piano, Generale
In un recente documentario, un soldato ISIS catturato è stato messo a faccia a faccia con una donna irachena che è stata violentata da soldati dell’ISIS come lui. Nell’intervista ha detto alla donna che ha assassinato 900 persone, violentato circa 250 donne, e ha detto che non era colpa sua perché non era in grado di controllare […]

=============
 
India-hindu-mob-640x360

Hindu Saffron Terrorists Form A Mob And Tries To Attack Catholic Hospital With A Bulldozer And Rocks, Catholic Priests And Hospital Staff Form A Line And Stop The Mob, The Police Come And Charge The Priests With “Rioting” And “Criminal Intimidation”

Hindu terrorists formed a mob and attacked a Catholic hospital in India, throwing rocks at it and attempting to ram a bulldozer into it. Priests and hospital staff came and formed a human shield and  protected the hospital. After, police came and charged the priests with “rioting” and “criminal intimidation” for standing up to the […]

Tariq-Ramadan-1-640x348

Top Islamic Scholar And Terrorist Sympathizer Arrested For Sexual Assault Now DENIED Bail By Judge

Tariq Ramadan is one of the world’s top Islamic scholars today and is the grandson of the founder of the Muslim Brotherhood. Shoebat.com reported that he was arrested last week on charges of raping two women and at a recent hearing has been denied bail according to a report: The prominent Swiss academic Tariq Ramadan has […]

'Connected Themselves' to Murder, ISRAELE sei stato pugnalato, Israele Shavuot, Israele stesso livello sharia palestinese, JA-BULL-ON, Senza categoria, 기독교 혈액]은 같은

Informazioni su noahnephilim

MENE ♛ TECHEL ♛ PERES ♚ BURN Satana in Jesus's name! amen ] BURN Satana in Jesus's name! amen ] tutto quello che tu hai quì? è cattivo! BURN SATANA IN JESUS'S NAME! VIENI FUORI MAIALE! quando ti sei riempito il cervello di demoni e di merda... chi ti libera da tutta questa TRIBOLAZIONE? dove il tuo verme non muore e dove il tuo fuoco non si consuma! tu sarai spazzato via! li hai collezionati tutti i demoni: "bravo" a loro appartieni, ora schiavo! tu sei fango.. fango bollente disperazione totale, infinite malattie e tribolazioni! e cenere incandescente! INFESTRAZIONE OPPRESSIONE, POSSESSIONE, DISGRAZIA, FUNERALE, CAPITOLAZIONE, DISASTRO, OPERAZIONE INTESTINALE, METASTASI, SFORTUNA, MALEDIZIONE, MALEFICIO, SUPPURAZIONE INFEZIONE, CANCRENA, CANCRO... ECC... DA UN CIMITERO DEVI USCIRE? ED IN UN CIMITERO TU DEVI ENTRARE DEFINITIVAMETNE! AMEN! WELCOME in my holy JHWH holy! This is Faith that give the victory it has conquered the world; the Our Faith! 1 Giov 54 [ MENE TECHEL PERES ] PAXCSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB "Drink your poisons made by yourself". Rei Unius King Israel Mahdì C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Precedente sputniknews esoterico ANTICRISTO Successivo 666 LGBT Network minacciano

Lascia un commento