Stati Uniti-Arabia Saudita cerca di colpire l’Asia

EUTANASIA SUICIDIO, aborto, massoneria, sono peccato mortale: tutti all’inferno! lo Stato laicista porta alla depressione, e da come medicina la morte!
Jerusalem Yerushalayim

AMEN ALLELUIA, Allontanati satana! burn Allah Satana in Jesus’s name! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. AMEN ALLEUIA, HALLELUJAH
Lo SIIL arriva nelle Filippine ] il sodalizio demoniaco USA Arabia SAUDITA diffonderà il terrorismo shariah islamico in tutto il mondo! [ 24 maggio 2017 Violenze sono esplose nella città di Marawi, dove terroristi sollevavano le bandiere del cosiddetto “Stato islamico”. Situata sull’isola meridionale di Mindanao, la città è stata solo di recente rimossa dall’area delle operazioni di Abu Sayaf, affiliata ad al-Qaida, nelle isole vicine di Jolo e Basilan. L’Indipendent, in un articolo intitolato “I militanti dello SIIL prendono in ostaggio sacerdoti e chiese nelle Filippine”, riferiva: “Il Presidente Rodrigo Duterte ha dichiarato la legge marziale nel sud per l’assedio della città e rinunciava al viaggio in Russia per affrontare la crisi. Duterte ha promesso d’imporre a Mindanao, dove si trova Marawi e i suoi 22 milioni di abitanti, la legge marziale per un anno, se necessario”. L’articolo riportava anche: “Le truppe si battono per contenere dozzine di terroristi del gruppo Maute, che ha giurato fedeltà allo SIIL nel 2015, dopo esser sfuggito a un attacco della sicurezza fallito su un nascondiglio ed occupato strade, ponti e edifici. Due soldati e un agente di polizia sono tra gli uccisi e almeno 12 persone sono state ferite, dato che i terroristi di Maute hanno sparato a una scuola, una chiesa e una prigione”. La crisi della sicurezza rappresenta un’espansione apparentemente inspiegabile dello Stato islamico in Asia, anche se Stati Uniti ed alleati affermano che l’organizzazione è sconfitta in Medio Oriente e i cui redditi si contraggono perciò.

Il terrorismo sponsorizzato da Stati Uniti-Arabia Saudita cerca di colpire l’Asia. Lo SIIL arriva nelle Filippine ] il sodalizio demoniaco USA Arabia SAUDITA diffonderà il terrorismo shariah islamico in tutto il mondo! Sia il gruppo Maute che Abu Sayaf sono estensioni della rete globale terroristica di al-Qaida, sostenuta da Arabia Saudita e Qatar ed alimentata di reclute attraverso la rete globale di “madrase” finanziate da sauditi e qatarioti. A loro volta, Arabia Saudita e Qatar finanziano il terrorismo globale da decenni e ricevono attivamente supporto materiale e politico dagli Stati Uniti. L’accordo prevede che Washington abbia una forza mercenaria globale con cui ingaggiare guerre per procura quando la forza militare convenzionale e diretta non può essere utilizzata e avere il pretesto per l’intervento militare diretto quando la guerra per procura non riesce a raggiungere gli obiettivi di Washington. Tale formula fu usata in Afghanistan negli anni ’80 per espellere l’Unione Sovietica e nel 2011 per rovesciare il governo libico, ed è attualmente usato in Siria, dove vengono utilizzati sia la guerra per procura che l’intervento militare diretto degli Stati Uniti. L’attività di Maute e Abu Sayaf si adatta perfettamente a tale modello globale. Le Filippine sono uno dei tanti Stati del Sud-Est asiatico che passano dalle alleanze tradizionali e dalla dipendenza dagli Stati Uniti ai vicini regionali, tra cui Cina e Stati eurasiatici come la Russia. Il Presidente filippino Rodrigo Duterte, annullando l’incontro in Russia rientra tra i risultati simili che Maute e Abu Sayaf sono incaricati di raggiungere nelle Filippine. I tentativi degli Stati Uniti di giustificare la presenza delle proprie truppe nelle Filippine, nell’ambito delle strategia per circondare la Cina con installazioni militari statunitensi in Asia, avrebbero notevolmente beneficiato dello Stato islamico “che si diffonde improvvisamente” nelle isole. Allo stesso modo, le violenze in Malesia e Thailandia sono direttamente legate all’alleanza Stati Uniti-Arabia Saudita, con violenze che esplodono in ogni momento cruciale e che gli Stati Uniti ampliano nella regione. Anche l’Indonesia ha subito violenze per mano dello Stato islamico, e anche il Myanmar è minacciato dal terrorismo finanziato dai sauditi che cercano di sfruttare e ampliare la crisi umanitaria dei rohingya. Il fatto che la sponsorizzazione statunitense-saudita guida questo terrorismo, e non gli scarsi redditi dello Stato islamico in Siria e Iraq, spiega bene perché l’organizzazione terroristica riesca ad attaccare così seriamente l’Asia sudorientale, anche quando Russia, Siria e Iran l’estinguono in Medio Oriente.

Il terrorismo sponsorizzato da Stati Uniti-Arabia Saudita cerca di colpire l’Asia. Lo SIIL arriva nelle Filippine ] il sodalizio demoniaco USA Arabia SAUDITA diffonderà il terrorismo shariah islamico in tutto il mondo! Collegamenti USA-Arabia Saudita con Abu Sayaf e altri terroristi nelle Filippine
Un cablo diplomatico statunitense diffuso da Wikileaks nel 2005 dichiara: “I funzionari filippini hanno osservato con preoccupazione il finanziamento del terrorismo di origine saudita nelle Filippine, sotto la copertura di donazioni a moschee, orfanotrofi e madrasa. Anche se tre cittadini sauditi sospettati di essere corrieri sono stati arrestati in diverse occasioni, l’ambasciatore saudita Wali era intervenuto sempre per assicurarsene la liberazione”. Yusaf But dell’Università Nazionale della Difesa statunitense di Washington rivelava, in un articolo dell’Huffington Post intitolato “Come il wahhabismo saudita è la fonte del terrorismo islamista”, che: “Sarebbe difficile ma forse accettabile per la Casa dei Saud promuovere il credo intollerante ed estremista di Wahhabi solo a livello nazionale. Ma, purtroppo, per decenni i sauditi ne hanno finanziato con grandi spese la propagazione all’estero. I numeri esatti non sono noti, ma si pensa che più di 100 miliardi di dollari siano stati spesi per esportare il wahhabismo fanatico in varie nazioni musulmane, molto più povere, nel mondo negli ultimi tre decenni. Potrebbe ben essere il doppio. In confronto, i sovietici spesero circa 7 miliardi di dollari per diffondere il comunismo nel mondo dal 1921 al 1991”. Il cablo e le relazioni degli analisti occidentali quando vengono sommati rivelano che le madrase finanziate dai sauditi nelle Filippine alimentano direttamente il terrorismo. La risposta al perché è semplice. Per gli stessi scopi gli Stati Uniti utilizzano il terrorismo finanziato da sauditi in Afghanistan negli anni ’80 e in Libia e in Siria dal 2011; gli Stati Uniti usano il terrorismo finanziato dai sauditi per costringere il governo delle Filippine, nell’ambito del fallito “Pivot in Asia” del presidente Barack Obama che ora continua con il presidente Trump.

Il terrorismo sponsorizzato da Stati Uniti-Arabia Saudita cerca di colpire l’Asia. Lo SIIL arriva nelle Filippine ] il sodalizio demoniaco USA Arabia SAUDITA diffonderà il terrorismo shariah islamico in tutto il mondo! Contro il terrorismo sponsorizzato da Stati Uniti-Arabia Saudita
Con il presidente Trump che annuncia l’alleanza statunitense-saudita contro il terrorismo, gli Stati Uniti sono riusciti a distogliere strategicamente l’attenzione dell’opinione pubblica dall’epicentro del terrorismo globale e a proteggere gli intermediari degli USA che alimentano quel terrorismo nel mondo. Le Filippine non dovrebbero rivolgersi a tale “alleanza” per combattere il terrorismo, che Stati Uniti e Arabia Saudita alimentano direttamente e intenzionalmente. Invece se il Sud-Est asiatico compisse sforzi congiunti contro il terrorismo insieme a Cina e Russia, si assicurerebbe un modo coordinato ed efficace per affrontare tale minaccia su più livelli. Esponendo il ruolo di Stati Uniti-Arabia Saudita nel terrorismo regionale, ogni atto terroristico verrà collegato direttamente e successivamente a Stati Uniti e Arabia Saudita nella mente della popolazione dell’Asia sudorientale. Ciò aprirà la strada a denuncia e smantellamento dei fronti finanziati da USA-Arabia Saudita, tra cui le madrase sponsorizzate dai sauditi e le ONG finanziate dagli Stati Uniti, che alimentano l’estremismo regionale e la sovversione politica. Affinché ciò accada, ciascuna nazione dovrà investire negli istituti locali autentici per riempire lo spazio sociopolitico ed economico occupato da tali fronti finanziati dall’estero. Fino ad allora, l’Asia dovrà aspettarsi che Stati Uniti e partner sauditi continuino a sfruttare il terrorismo contro la regione. Se non controlla, l’Asia dovrà aspettarsi la stessa instabilità che impedisce il progresso di Medio Oriente e Nord Africa da decenni.Tony Cartalucci, ricercatore e scrittore geopolitico di Bangkok.

Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio
sei un professionista del bullismo CIA NATO: potresti essere un sacerdote di satana, ed io so che a NApoli sono organizzati molto bene! Carlo Amurri https://www.facebook.com/carlo.amurri SEI UN CALUNNIATORE! e sei un vigliacco che non mi risponde! io in questo server non ti voglio più vedere!
https://it.sputniknews.com/mondo/201706014572662-russia-mondiali/
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim23
AMEN ALLELUIA, Allontanati satana! burn Allah Satana in Jesus’s name! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. AMEN ALLEUIA, HALLELUJAH

poi, perdere la vita per andare in organi di polizia e organi istituzionali della Stato a denunciare i criminali, le truffe, gli abusi, piccoli furti, violazione delle norme sindacali, ecc.. non succederà mai nulla! INFATTI LO STATO MASSONE GIÀ CONOSCE TUTTE QUESTE COSE E NON HA BISOGNO CHE TU LE DEBBA DENUNCIARE!
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim27
AMEN ALLELUIA, Allontanati satana! burn Allah Satana in Jesus’s name! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. AMEN ALLEUIA, HALLELUJAH

“Il flusso di migranti è legato all’Isis”. Allarme del capo dell’Antiterrorismo .. lo finanzia!
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim43
AMEN ALLELUIA, Allontanati satana! burn Allah Satana in Jesus’s name! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. AMEN ALLEUIA, HALLELUJAH

per amore della Speranza di ISRAELE? in https://worldisraelnews.com io sono un perseguitato! non soltanto vendo insultato da tutti ma 80% dei miei articoli viene rimosso!
10
Reply
View in discussion
Joe replied to you on Trump to Abbas: ‘You lied to me’ | World Israel News 3 days ago
im Yitzhak Kaduri Messiah 3 days ago Removed
We MUST Have the courage to look in the face: the truth: to look at the devil: FED Morgan 666 Nwo: in the his demonic Pharises face, and we have to bring the war inside the Jewish people !! jews traitors? I am out of Israel, because in the darkness they have always worked, because Israel could fail like to be the home of all the Jews in the world! … this is the truth of these 4000 years: Shaoah has almost always been prepared by Jews, against other Jews, and how did Betlehem Jesus, was be killed by the Romans? So 6 million Jews were killed by Hitler, now it is the turn for the Israelis to die: for the hands of ISLAM … the cause of Holocaust, today: and always: it is the bankruptcy: scam banking seigniorage! And certainly Maomettans are not afraid: of us, if the NWO spA makes them shari’ah genocide against the peoples of the world! In Mecca Kaaba are: all sharia quiet demons, because AIPAC 666 NWO in words protects Israel but in fact, secretly protects ISLAM
Joe
Joe 3 days ago

WHAT?
2
Reply
View in discussion
Phil Lesh Fan replied to you on Trump to Abbas: ‘You lied to me’ | World Israel News 3 days ago
im Yitzhak Kaduri Messiah 3 days ago Removed
We MUST Have the courage to look in the face: the truth: to look at the devil: FED Morgan 666 Nwo: in the his demonic Pharises face, and we have to bring the war inside the Jewish people !! jews traitors? I am out of Israel, because in the darkness they have always worked, because Israel could fail like to be the home of all the Jews in the world! … this is the truth of these 4000 years: Shaoah has almost always been prepared by Jews, against other Jews, and how did Betlehem Jesus, was be killed by the Romans? So 6 million Jews were killed by Hitler, now it is the turn for the Israelis to die: for the hands of ISLAM … the cause of Holocaust, today: and always: it is the bankruptcy: scam banking seigniorage! And certainly Maomettans are not afraid: of us, if the NWO spA makes them shari’ah genocide against the peoples of the world! In Mecca Kaaba are: all sharia quiet demons, because AIPAC 666 NWO in words protects Israel but in fact, secretly protects ISLAM
Phil Lesh Fan
Phil Lesh Fan 3 days ago

I hope that the internet security folks from this site track you down, check to see if you are perhaps off your medications, and one way or another remove you from society, you sick twisted demented human.
6
Reply
View in discussion
pawanna replied to you on Trump’s son-in-law becomes subject of interest in FBI investigation 4 days ago
im Yitzhak Kaduri Messiah 4 days ago Removed
about: Trump’s son-in-law… If, I say, “Russia has annexed Crimea,” I am a dirty slanderer! This is not the truth! .. is the Crimea, which, with a universal plebiscite referendum, has asked Russia to be annexed! And since we believe that sovereignty resides in both God and the people, then the perspective of observation and judgment of events? It gets drastically upset! In this case is NATO, Bilderberg Merkel, and the CIA snipers who are the killer aggressor who: have planned and have realized: scam golpe Maidan’s Goals: overthrowing the only constitutionally legitimate government!So: they betrayed those who: Hillary Clinton Obama: they took the money from SAUDI ARABIA shariah the Nazis, and not those who: have some indirect support from Russia!se, io dico che: “la Russia ha annesso la Crimea”, io sono un calunniatore! non è questa la verità! .. è la Crimea, che, con un referendum plebiscitario universale, che, ha chiesto alla Russia di essere annessa! .. e poiché, noi crediamo he la sovranità risieda sia in Dio che nel Popolo, poi, la prospettiva di osservazione e di giudizio degli eventi? viene drasticamene sconvolta! in questo caso è la NATO e i cecchini della CIA che sono l’aggressore assassino che: ha pianificato e realizzato: il Golpe di Maidan: rovesciando l’unico Governo costituzionalmente legittimo!Quindi: hanno tradito quelli che: Hillry Clinton Obama: hanno preso i soldi dalla ARABIA SAUDITA shariah il nazismo, e non coloro che: hanno goduto di un qualche appoggio indiretto dalla Russia!
pawanna
pawanna 4 days ago

ok I read the first few lines – they your words went haywire…… slow down
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim44
AMEN ALLELUIA, Allontanati satana! burn Allah Satana in Jesus’s name! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. AMEN ALLEUIA, HALLELUJAH

per amore della Speranza di ISRAELE? in https://worldisraelnews.com io
sono un perseguitato! non soltanto vendo insultato da tutti ma 80% dei
miei articoli viene rimosso!
A poor sick guy since you use mess in your name… . Go pray to your lard and ask the muftis why they kill all non mudlims who dont convert.. You are as Jewish as PORK.. hahhahahaha. a piece of ape….Hahahhahahaa
Reply
View in discussion
Dorrie replied to you on Trump to Abbas: ‘You lied to me’ | World Israel News 3 days ago
im Yitzhak Kaduri Messiah 3 days ago Removed
We MUST Have the courage to look in the face: the truth: to look at the devil: FED Morgan 666 Nwo: in the his demonic Pharises face, and we have to bring the war inside the Jewish people !! jews traitors? I am out of Israel, because in the darkness they have always worked, because Israel could fail like to be the home of all the Jews in the world! … this is the truth of these 4000 years: Shaoah has almost always been prepared by Jews, against other Jews, and how did Betlehem Jesus, was be killed by the Romans? So 6 million Jews were killed by Hitler, now it is the turn for the Israelis to die: for the hands of ISLAM … the cause of Holocaust, today: and always: it is the bankruptcy: scam banking seigniorage! And certainly Maomettans are not afraid: of us, if the NWO spA makes them shari’ah genocide against the peoples of the world! In Mecca Kaaba are: all sharia quiet demons, because AIPAC 666 NWO in words protects Israel but in fact, secretly protects ISLAM
Dorrie
Dorrie 3 days ago

Flagged!
1
Reply
View in discussion
Marianne McCormack replied to you on Trump to Abbas: ‘You lied to me’ | World Israel News 3 days ago
im Yitzhak Kaduri Messiah 3 days ago Removed
noi DOBBIAMo Avere il coraggio, di guardare in faccia: la verità: di guardare il demonio: SpA FED Morgan 666 Nwo: in faccia, e noi dobbiamo portare la guerra dentro il popolo ebraico!! traditori? sono fuori di Israele, perché loro nelle tenebre hanno sempre lavorato, perché, Israele potesse fallire come, per essere la casa di tutti gli ebrei del mondo! … questa è la verità di questi 4000 anni: la shaoah è quasi sempre stata preparata da ebrei, contro altri ebrei, e come Gesù di betlemme fu fatto uccidere dai romani? così 6milioni di ebrei sono stati fatti uccidere da Hitler, adesso, è il turno per gli israeliani di morire: per le mani di ISLAM… la causa di Olocausto oggi: è il signoraggio bancario! e certo maomettani non hanno paura: di noi, se il NWO spA fa a loro incitamento di genocidio shariah contro i popoli del mondo! in Mecca Kaaba sono tranquilli i demoni,, perché AIPAC a parole protegge Israele ma nei fatti, segretamente protegge ISLAM
Marianne McCormack
Marianne McCormack 3 days ago

Yitzchaz. Trova un dottore subito. Sei molto malato. Ci dovrebbe essere un buon medico nella vostra città che ti può aiutare. Sinceri saluti.
Reply
View in discussion
Marianne McCormack replied to you on Trump to Abbas: ‘You lied to me’ | World Israel News 3 days ago
im Yitzhak Kaduri Messiah 3 days ago Removed
We MUST Have the courage to look in the face: the truth: to look at the devil: FED Morgan 666 Nwo: in the his demonic Pharises face, and we have to bring the war inside the Jewish people !! jews traitors? I am out of Israel, because in the darkness they have always worked, because Israel could fail like to be the home of all the Jews in the world! … this is the truth of these 4000 years: Shaoah has almost always been prepared by Jews, against other Jews, and how did Betlehem Jesus, was be killed by the Romans? So 6 million Jews were killed by Hitler, now it is the turn for the Israelis to die: for the hands of ISLAM … the cause of Holocaust, today: and always: it is the bankruptcy: scam banking seigniorage! And certainly Maomettans are not afraid: of us, if the NWO spA makes them shari’ah genocide against the peoples of the world! In Mecca Kaaba are: all sharia quiet demons, because AIPAC 666 NWO in words protects Israel but in fact, secretly protects ISLAM
Marianne McCormack
Marianne McCormack 3 days ago

Please Yitzhak, go and find a good Doctor who can help you deal with your delusional psychosis. I don’t know where you live, but there should be good Doctors in your city or town. I am not being sarcastic or making fun of you. If you don’t get help soon, you will end up being dangerous to yourself and others.
see more
10
Reply
View in discussion
Jerry Poe replied to you on Trump to Abbas: ‘You lied to me’ | World Israel News 3 days ago
im Yitzhak Kaduri Messiah 3 days ago Removed
We MUST Have the courage to look in the face: the truth: to look at the devil: FED Morgan 666 Nwo: in the his demonic Pharises face, and we have to bring the war inside the Jewish people !! jews traitors? I am out of Israel, because in the darkness they have always worked, because Israel could fail like to be the home of all the Jews in the world! … this is the truth of these 4000 years: Shaoah has almost always been prepared by Jews, against other Jews, and how did Betlehem Jesus, was be killed by the Romans? So 6 million Jews were killed by Hitler, now it is the turn for the Israelis to die: for the hands of ISLAM … the cause of Holocaust, today: and always: it is the bankruptcy: scam banking seigniorage! And certainly Maomettans are not afraid: of us, if the NWO spA makes them shari’ah genocide against the peoples of the world! In Mecca Kaaba are: all sharia quiet demons, because AIPAC 666 NWO in words protects Israel but in fact, secretly protects ISLAM
Jerry Poe
Jerry Poe 3 days ago

What the hell are you talking about?
6
Reply
View in discussion
Joe replied to you on Trump to Abbas: ‘You lied to me’ | World Israel News 3 days ago
im Yitzhak Kaduri Messiah 3 days ago Removed
We MUST Have the courage to look in the face: the truth: to look at the devil: FED Morgan 666 Nwo: in the his demonic Pharises face, and we have to bring the war inside the Jewish people !! jews traitors? I am out of Israel, because in the darkness they have always worked, because Israel could fail like to be the home of all the Jews in the world! … this is the truth of these 4000 years: Shaoah has almost always been prepared by Jews, against other Jews, and how did Betlehem Jesus, was be killed by the Romans? So 6 million Jews were killed by Hitler, now it is the turn for the Israelis to die: for the hands of ISLAM … the cause of Holocaust, today: and always: it is the bankruptcy: scam banking seigniorage! And certainly Maomettans are not afraid: of us, if the NWO spA makes them shari’ah genocide against the peoples of the world! In Mecca Kaaba are: all sharia quiet demons, because AIPAC 666 NWO in words protects Israel but in fact, secretly protects ISLAM
Joe
Joe 3 days ago

You sound like an enemy of Israel. Do you know why Muslim terrorist murder for allah? Because he is a WEAK god with no power whatsoever because he needs his slaves to murder for him whereas the God of Israel does His Own killing. The God of Israel and Christians do not need to defend their God because He can take care of Himself and unlike allah, I have a personal relationship with MY God and He actually LOVES me, whereas allah HATE’S HIS PEOPLE! AND YOU
see more
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim1 ora fa
#Joe #Biden crea il suo political action committee ] [ sei un professionista del bullismo CIA NATO: potresti essere un sacerdote di satana, ed io so che in USA i cannibali sono oRganizzati molto bene! ORA COME UN SERPENTE TU DEVI MANGIARE LA POLVERE! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2017/06/01/usa-biden-crea-suo-comitato-politico_14c2eb02-8a80-4493-afe9-0e6361246d8e.html
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim1 ora fa
Islamico Allah Akbar: nazismo anticristo Assemblea Generale dell’ONU [[ in questa pagina il mio è il secondo commento ]] islamic Allah akbar: nazism antichrist UN General Assembly ]] Qur’an becomes the Constitution, shariah becomes the law, and all humanity has to undergo genocide, if ISLAM is not Satanism, then what is Satanism?
Coran Devient la Constitution, devient la loi de la charia, et toute l’humanité doit subir un génocide, si l’islam n’est pas satanisme, alors quel est le satanisme?
Se convierte en el Corán Constitución, se convierte en la ley sharia, y toda la humanidad tiene que someterse a un genocidio, si el Islam no es Satanismo, entonces ¿cuál es el satanismo?
Corano diventa la Costituzione, shariah diventa la legge, e tutto il genere umano, deve subire il genocidio, se ISLAM non è il satanismo, poi, cosa il satanismo è?
https://worldisraelnews.com/israeli-ambassador-elected-vp-un-general-assembly/
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

CMC CENTRO CULTURALE DI MILANO. “I nuovi perseguitati”. Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo dell’ANTICRISTO MASSONE FARISEO ISLAMICO! intervengono Antonio Socci Paolo Mieli coordina Alberto Savorana Milano – Auditorium 28/05/2002 © CMC CENTRO CULTURALE DI MILANO Via Zebedia, 2 20123 Milano tel. 0286455162-68 fax 0286455169 www.cmc.milano.itAuditorium di Milano, 28 maggio 2002 ore 21.00 Presentazione del libro I NUOVI PERSEGUITATI Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo del martirio di Antonio Socci Ed. Piemme 2001 Alberto Savorana:I nuovi perseguitati di Antonio Socci: giornalista, editorialista e scrittore, un volume pubblicato dall’editore Piemme, alla presentazione del quale abbiamo invitato Paolo Mieli. Dovete sapere che non abbiamo avuto notizia di questo libro da Antonio Socci, ma da Paolo Mieli che rispondendo a un lettore nella sua rubrica sul Corriere della Sera, dice di aver finito di leggere le bozze di un libro bellissimo di Antonio Socci che presto sarebbe stato pubblicato. Quindi abbiamo voluto avere con noi questi due ospiti, per un invito alla lettura o per un approfondimento – per chi già si fosse gettato nelle pagine di questo libro. Li abbiamo invitati per aiutarci a renderci conto in maniera più profonda di quello su cui Antonio ha lavorato come contributo di passione per la verità e per la conoscenza di cui l’uomo e il suo cuore sono fatti. Noi siamo onorati di avere Paolo Mieli: che la sua parola possa introdurci al contenuto di questa sera, perché abbiamo sempre ammirato in lui una dote che noi vorremmo avere molto di più, e cioè quella lealtà, quella onestà rispetto alla realtà, ai dati del reale, ai dati della storia indagati senza preconcetti; indagati per la semplice passione di conoscere, e quindi in una disponibilità continua a mettere in discussione idee, pensieri e giudizi. In secondo luogo siamo qui per approfondire quel che Antonio disse rispondendo ad un lettore sul Corriere: cioè che della persecuzione dei cristiani in questo secolo si parla poco, puntando il dito su una indifferenza, una lontananza rispetto a una tragedia che riguarda e ha riguardato decine di milioni di persone, e non sono favole, perché Socci documenta quasi come rapporto di polizia queste cifre. Io credo che quell’accenno di Mieli sul Corriere, e poi il libro, ci aiutino a vincere questa orrenda indifferenza che è violenza e per questo, senza indugio, chiederei subito a Paolo Mieli di introdurci alle impressioni e ai pensieri che questo volume gli ha suscitato. Paolo Mieli: Ti ringrazio e voglio aprire questo mio intervento rivelando una cosa che neanche Socci sa. Pochi giorni fa si è riunita la giuria di un premio di letteratura e saggistica molto importante, il premio Capalbio, fatto da una giuria laica in genere poco sensibile a temi religiosi: all’unanimità hanno scelto il libro di Socci come il libro che sarà premiato. Ho voluto dirglielo in pubblico perché ripeto, non è una giuria di intellettuali che hanno familiarità con queste cose; io, nel mio piccolo, l’ho presa come una conferma di un’intuizione. Anche io, quando ho avuto in mano le bozze, ho avuto subito l’impressione che si trattasse di qualcosa di importante e significativo; ho percepito che cosa c’è di importante in questo libro, detto molto semplicemente.
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo dell’ANTICRISTO MASSONE FARISEO ISLAMICO! In realtà il titolo non è molto preciso: doveva chiamarsi “I perseguitati dimenticati”, “I perseguitati segreti”, qualcosa che accennasse al fatto che è esplosivo e si può riassumere in poche cifre. I cattolici perseguitati in questo secolo sono decine di milioni: è una cifra sconvolgente! I martiri sono 45 milioni, sono cifre da guerra nucleare. Vi faccio una domanda, anzi un gioco: questa sera tornando a casa andate a sfogliare i manuali di storia dei vostri figli, dei vostri fratelli minori e guardate il Novecento; guardate se c’è un minimo accenno a questa realtà di questo secolo! Ripeto, è una cosa che ha dimensioni da terza guerra mondiale, queste sono le proporzioni, quindi la vera notizia del libro è che c’è una dimensione segreta di tante persone che hanno dato la vita per battaglie di tutti: di libertà, libertà di culto ma anche di altre libertà, di cui noi non sappiamo nulla, ed è qui che comincia la nostra storia. Perché noi non ne sappiamo nulla? il libro gira attorno a questo. C’è del malanimo, come una rivincita storica nei confronti del mondo cristiano, che porta ad approfondire temi come il silenzio di Pio XII nel corso del nazismo e a dimenticare 44 milioni di persone che hanno dato la vita perché credevano in Dio. Questa è una cosa dolorosa per chi, come me, si occupa di storia: è chiaro che c’è una sproporzione perché, per quanto possa essere stato silenzioso Pio XII (ed è una questione di cui, se poi volete, ne parliamo), non c’è proporzione fra una cosa e l’altra. Dietro ci sono tanti perché: anzitutto perché dei morti interessa solo chi ne è il colpevole; ad esempio, se i morti sono provocati dagli Americani, allora interessano, se invece sono provocati da altri, allora interessano meno (è questo il caso di Israele). Questo è un punto in cui Socci nel libro,da intellettuale cattolico, ha rotto un tabù: è uno tra i primi intellettuali cattolici che è stato capace di intercettare sentimenti di persone diverse che si trovavano a fare i conti con lo stesso problema. Possibile che i miei morti non facciano notizia e non se ne debba parlare? Ci sono morti, della stessa natura di quelle causate dal conflitto tra arabi e Israeliani, per cui quando qualcuno muore per mano araba, nessuno se ne occupa, nessuno soffre, nessuno alza un solo lamento. L’acutezza di Antonio Socci è quella di aver capito che c’è una connessione che lega tra loro tutti i morti dimenticati di questo secolo. Per questo io dicevo che il titolo doveva essere diverso, perché la novità di questa persecuzione è che è sotto gli occhi di tutti e nessuno la guarda. Ripeto: chiunque è entrato in contatto con questo libro soprattutto se, come me non cattolico, era impreparato a leggere una pagina del genere e ne ha provato un vero e proprio shock. Tuttavia a me sembra che tutto continui come prima nel trattare questi temi; lo shock non ha prodotto nel campo dell’informazione articoli in cui si vada ad approfondire tema per tema, questione per questione. Semplicemente il libro ha avuto fin qui delle ottime recensioni, ma quello che manca è l’apertura di una discussione, di un approfondimento serio; mancano poi “altri Socci” che vengano dopo e prendano da ognuna di queste pagine, come si fa per la storia, e approfondiscano. Concludo il mio primo intervento dicendo che, però, quando sono entrato qua questa sera e ho visto tutta questa folla mi si è aperto il cuore. Io penso che questo sia un battesimo importante per questo libro e quindi vi ringrazio di essere venuti qui in una dimensione così ampia a parlare di queste cose con noi. Grazie. Savorana: Grazie a Paolo Mieli, cedo la parola ad Antonio chiedendogli come è nata in lui l’idea di questo libro. Antonio Socci: Innanzitutto ringrazio Paolo per le cose che ha detto. Il libro è nato per pressioni di un mio caro amico che aveva letto dei miei articoli sul giornale su questo genere di argomenti e in particolare di una ragazza sudanese che era stata condannata, in base alla legge islamica, alla lapidazione.
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo dell’ANTICRISTO MASSONE FARISEO ISLAMICO! Io speravo vivamente che lo scrivesse qualcun altro, perché avevo altre cose in mente, altri progetti, e visto che il destino aveva deciso, ho impiegato così le vacanze di Natale. Soprattutto ho pensato che era un dovere morale farlo, perché anche a me sono parse terrificanti le dimensioni di questa tragedia, e penso sia scandaloso che si possa dire: “ Io non sapevo”, anche perché è una mattanza che è tuttora in corso. Premetto che questo libro è scandalosamente insufficiente in tutte le sue parti e vi assicuro che dedicare una riga e mezzo a quella che, per esempio, è stata la tragedia della chiesa in Messico, è qualcosa che grida vendetta, e il senso di questo libro è quello di essere umilmente un “sasso in piccionaia”, sperando che persone più brave di me, storici di professione, possano scavare su questi argomenti e andare fino in fondo. In questi giorni mi è capitato di fare molte presentazioni, e quello da cui tento di rifuggire è una discussione sul libro. Io vorrei che si parlasse di ciò che nel libro si accenna, e vi assicuro che è solo un accenno. Questo è un libro di centoquaranta pagine di cui solo una decina sono dedicate alla situazione attuale, ma se voi vi procurate il volume dell’associazione “Aiuta la Chiesa che soffre” vi troverete un volume di cinquecento pagine di casi di persecuzione accertati solo dell’anno precedente. Quindi, come potete capire, le dimensioni dei fatti sono tali che si vorrebbe sprofondare ad accennarle in maniera così vaga. Siccome io sono da giorni un po’ dentro al dibattito, vi voglio sottoporre le domande e le obiezioni che sono state sottoposte a me perché penso siano molto interessanti e facciano capire anche molti motivi del perché finora non se ne sia parlato. Una delle prime obiezioni che mi è stata mossa è questa: numeri colossali saranno certamente da spiegare in altri modi, cause politiche … ecc. Io ho tentato di spiegare che dal punto di vista dei carnefici ci sono sempre cause politiche per cui si giustificano stragi. La povera donna spagnola che fu ammazzata dai miliziani che le cacciarono il crocifisso in gola perché era madre di due gesuiti fu ammazzata per motivi politici; i tre preti che ha beatificato Giovanni Paolo II tre giorni fa in Bulgaria sono stati fucilati nel ‘52 per motivi politici perché erano spie del vaticano. O, per fare un altro esempio, Edoardo Focherini, che nessuno ricorda, manager di trentasette anni e amministratore del ”Avvenire d’Italia”, dirigente del ”Azione Cattolica” che fu arrestato dai nazisti per aver messo in salvo centocinque ebrei che è morto in campo di concentramento: anche lui ovviamente è stato ammazzato per motivi politici, ma forse anche Gesù, vista l’imputazione di Pilato in cima alla croce fu ammazzato per motivi politici. Da questo punto di vista io credo che sia un’obiezione da respingere con perdite. Io mi rifiuto di accettare la giustificazione della strage che danno i carnefici. A protezione dei carnefici c’è un aggettivo che non bisogna mai usare quando si parla di massacri, è l’aggettivo comunista. A questa domanda mi hanno risposto che oggi comanda la destra ed è fin troppo facile dare contro ai comunisti. Credo di non conoscere nessuno che abbia fatto carriera perché ha denunciato i crimini comunisti mentre conosco diverse persone che hanno avuto vita abbastanza facile per averli taciuti o per non averne parlato. Io credo che non sia di insulto a nessuno chiamare per nome le vittime e i carnefici. Un’ altra obiezione che mi sono sentito fare da Sandro Curzi è stata questa: il Novecento è stato veramente un secolo terribile, ci sono state stragi e genocidi di tutti i tipi, anche tra noi i comunisti ne hanno ammazzati tanti, come per esempio in Indonesia. Tutto questo è verissimo, anche i nazisti ne hanno ammazzati tanti, anche i fascisti. Il problema è quello di chiamare con il proprio nome le vittime e i carnefici, non esistono innocenti a priori: una persona che ammazza cinque persone è un assassino sanguinario, una persona che ne ammazza mille è normale semplicemente perché è entrato nel meccanismo della ideologia. Il grande moltiplicatore del passato è appunto l’ideologia; il meccanismo diabolico che è scattato nel Novecento è quello che va sotto il nome di “ideologia”, funzionante in maniere diverse ma che si sono trovate unite solo in questo fenomeno: il massacro dei cristiani. Un’altra osservazione cui mi sono trovato di fronte è che siamo il gruppo umano più perseguitato del pianeta ma nessuno ne parla; tutti ci boicottano, i giornali e le televisioni non ne parlano.
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo dell’ANTICRISTO MASSONE FARISEO ISLAMICO! Con questa affermazione temo di dare forse a qualcuno un dispiacere perché, una delle reazioni che alcuni hanno avuto leggendo questo libro ( soprattutto i lettori cattolici ), è stata quella di entrare in una specie di auto vittimismo. Anzitutto nella circostanza semplice e banale di questo libro ho costatato soprattutto l’opposto, se non altro perché ad averlo lanciato, ad aver sollevato in qualche modo lo scandalo di questo martirio immenso, sono stati per lo più intellettuali non cattolici, su giornali laici. Mi sono trovato quattro pagine di “Sette” su questo libro e, che io sappia, non credo che sia uscito su “Famiglia Cristiana”. Io rifiuto questa idea auto-ghettizzante del complotto contro i cattolici, perché sappiamo bene che i cattolici in Italia non sono gli ultimi arrivati: i cattolici in Italia hanno giornali, case editrici, hanno controllato e controllano ministeri, governi, scuola, televisioni, e se su questi argomenti non si è mai scritto nulla e non si sa nulla la colpa è prima di tutto dei cattolici. Scusate, c’è un capitolo di questo libro che non ho scritto, su quello che “L’Osservatore Romano” ha definito il più grande martirio del clero Italiano in duemila anni di storia del cristianesimo: i centinaia di preti ammazzati nel periodo quaranta-quarantasei da bande contrapposte. Preti sempre inermi e, in quel periodo, anche unici punti di riferimento della popolazione civile, proprio questi sono stati ammazzati da una parte e dall’altra. Mi sono trovato di recente a raccontare la storia di un ragazzo seminarista, figlio di una famiglia contadina del reggiano ammazzato da una banda partigiana solo perché portava la tonaca. Insomma se in cinquanta anni di storia repubblicana nessuno storico cattolico ha ritenuto di dover affrontare una vicenda così grossa, non credo che si possano invocare l’intolleranza altrui o la cattiveria dei laici. Quindi bisogna essere leali e seri con noi stessi: nessuno in Italia oggi impedisce di parlare di queste cose, di denunciarle, di scriverci sopra libri, di documentarle: se i cristiani non lo fanno è solo colpa loro. Un’altra obiezione che mi è stata fatta, anche questa da un giornalista cattolico amico mio che stimo molto, era a proposito del caso del Sudan. Voi sapete che c’è questo stereotipo per cui i cattivi sono sempre gli occidentali e gli Americani; allora sul caso sudanese mi è stato detto: “Ma allora perché dei perseguitati cristiani in Sudan non si occupano le compagnie petrolifere americane?” Io trovo abbastanza difficile pretendere questo dalle compagnie petrolifere se i miei colleghi giornalisti cattolici, avendo loro spazi sui giornali, sono i primi che se ne disinteressano. Giusto quattro giorni fa mi è capitato di leggere sulla prima pagina del “Wall street journal“,non su “L’Osservatore romano”, questa storia straordinaria di un ragazzo cristiano del Sudan che come tanti ha fatto l’esperienza della schiavitù. Questo è un ragazzo fra quelli che sono stati liberati; è andato in America, ha parlato, credo, anche alla camera dei rappresentanti, è diventato un caso nazionale – credo stiano facendo anche un film su di lui…. tutto questo non era su “Avvenire” ma su “Wall street journal” c’era, e i fatti sono questi. L’altra obiezione che mi sono sentito fare da Franco Cardini, assieme a tanti altri che per carità di pace e per amicizia non riferirò,….è questa: “Tu attacchi l’islam, ma come cattolico dovresti renderti conto che l’islam ha avuto il merito indiscutibile di aver riportato Dio al centro del problema del mondo”. Questo mi ha fatto ripensare a quel passo del Vangelo in cui Gesù dice agli apostoli “Vi mando come pecore in mezzo ai lupi e verranno tempi in cui chi vi ucciderà penserà di rendere onore a Dio uccidendovi”. Penso che il macello del Sudan sia uno di questi casi, ma penso anche al caso del Pakistan, dove ci sono decine di cristiani che languono nelle carceri, che hanno condanne terribili fino a trenta trentacinque anni, il che vuol dire condanna a morte perché sfido chiunque a uscire vivo dopo trentacinque anni di galera in Pakistan. La legge sulla blasfemia è qualcosa di pazzesco, imputazioni senza prove. Basta che un islamico denunci un cristiano per blasfemia, che vuol dire aver obiettato sul dogma base dell’islam, che uno finisce, se gli va bene, in galera a vita con ritorsioni sulla famiglia da parte dei fondamentalisti islamici.
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo dell’ANTICRISTO MASSONE FARISEO ISLAMICO! FIN QUI RILETTO E RICORRETTOLa casistica è impressionante come il caso della ragazzina Salema in Marocco, che è un caso di questi anni, questa è una ragazzina adolescente che è cristiana per famiglia. Commossa di fronte a un episodio del vangelo per la figura di Gesù, fa leggere questa pagina a una amica, Rachela, che è islamica e anche lei stupita dalla figura di Gesù vuole saperne di più. In sostanza arriva a decidere di diventare cristiana anche lei, quindi si battezza. Questa ragazzina islamica viene ammazzata da fondamentalisti islamici, mentre la ragazzina cristiana viene incarcerata e torturata con l’accusa di omicidio, perché, avendo causato la conversione di questa sua amica, è ritenuta colpevole. Alla fine poi, quando queste cose trapelano, si creano pressioni così forti che la ragazza è stata rilasciata comunque con un esperienza pazzesca, traumatica. Per tutte queste cose io non mi sento di aderire all’idea del mio amico Cardini per cui l’islam ha riportato Dio al centro del dibattito planetario. Penso che questo sia uno spunto per capire una delle intenzioni del Papa nel suo gesto d’Assisi del 24 Gennaio scorso. Questa ribellione morale è quasi istintiva di fronte al muso di Dio, di fronte a questo muso assassino di Dio, perché è noto che nella storia della civiltà le religioni hanno anche proiettato nell’immagine che si faceva del divino la propria violenza umana. Non a caso i Cristiani nei primi secoli della cristianità venivano martirizzati con l’accusa di ateismo. La storia che ha permesso a noi di essere cristiani è iniziata con quell’uomo, Abramo, “con l’uomo lanciato nella storia” come dice Don Giussani. Mi ha colpito tantissimo riflettere sul fatto che, io non pretendo di dare una riflessione teologica ma solo un mio pensiero, mi ha colpito tantissimo che la storia di Abramo cominci con il mancato sacrificio di Isacco, come se quell’episodio contenesse questo messaggio: “Guarda, quando qualcuno ti chiederà di sgozzare tuo figlio per Dio o per la divinità, sappi che non è Dio che te lo chiede”. Questo messaggio è unico nella storia, perché tutte le religioni tutte le civiltà sono fondate sul sacrificio umano. Da Abramo inizia una rivelazione di Dio nel mondo, per cui, non solo non chiede il sacrificio dell’uomo, ma lui si sacrifica per l’uomo. A me ha colpito ritrovare questa cosa ben compresa e ben espressa in queste righe di Nietzsche che, come sapete, odiando il cristianesimo aveva capito molto; egli scrive: “L’individuo fu tenuto dal cristianesimo in così importante posto, in modo così assoluto che non lo si poté più sacrificare, ma la specie sussiste solo grazie a sacrifici umani”. Guardate, come ha spiegato il mio carissimo amico Renè Gerard, realmente tutta la civiltà umana, in questa immensa macelleria, si fonda sul sacrificio umano: non solo quello idealizzato dalle religioni ma il sacrificio umano nel senso di uso dell’uomo come carne da macello per gli imperi, per l’imperatore, per il partito, per la razza. Questo uso dell’uomo è il motore delle diverse civiltà, delle diverse religioni. Unica eccezione è la tradizione giudaico-cristiana. Continua Nietzsche: “La vera filantropia, che vuole il sacrificio per il bene della specie, è dura e piena di autosuperamento, perché ha bisogno del sacrificio dell’uomo e questo pseudoumanesimo, che si chiama cristianesimo, vuole giungere a far sì che nessuno venga sacrificato”. Penso che Nietzsche colga qualcosa di rivoluzionario che è entrato nel mondo con il cristianesimo, cioè l’idea che nessun uomo, nessun essere umano è possesso di un altro essere umano, dell’imperatore, dello stato. Nessun essere umano può essere sacrificato. Questo mi fa anche riflettere sul perché di questo fenomeno particolare che ha caratterizzato il novecento per cui ideologie e regimi così diversi si sono trovati uniti contro una esperienza cristiana, che molto spesso in molti paesi è una cosa povera, misera, marginale, come ad esempio nei paesi islamici o in Cina. Mi rendo conto che, siccome il potere ha delle leggi ferree, allora si scatenano immensi apparati di polizia ed eserciti per sradicare dalla faccia della terra un fenomeno come quello cristiano, il quale potrebbe essere ritenuto come una cosa superflua che sparisce da sola. Perciò si circonda la Stato del Vaticano, evidentemente, intravedendo in esso un pericolo.
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo dell’ANTICRISTO MASSONE FARISEO ISLAMICO! Immagino che tutti questi regimi tirannici abbiano visto, anche in piccole comunità inermi come sono quelle cinesi, una forza che è immensamente più grande della apparente miseria che li distingue. Percepisco anche che abbiano intravisto qualcosa di formidabile che non a caso ha attraversato due millenni ed è arrivato fin qui e che continua a dire e a suggerire che nessun essere umano può essere sacrificato come possesso di qualcun altro. Vi rendete conto di cosa vuol dire questo nei sistemi come i paesi islamici? Mi ha colpito, durante il viaggio in Azerbaijan, vedere questo Papa stanco,vecchio e malato che percorre centinaia di chilometri per andare a trovare centoventi cristiani. In questo piccolo episodio c’è qualcosa di straordinario che rende ragione di quello che è il cristianesimo perché, come sta scritto nel Vangelo, Gesù si è fatto uomo per un uomo, per un singolo, per la pecora smarrita. Questa pietà per la singola persona, questa compassione di Dio per ogni uomo, questo Dio che si piega sul dolore, non del genere umano, ma del singolo, è la straordinarietà del cristianesimo. Questa può sembrare una cosa fragile ed effimera, come apparentemente era inerme la persona di Gesù, eppure è ciò che ha riempito il mondo in questi duemila anni. Perché se si vanno a leggere le storie di questi cristiani, normalmente ci si trova davanti a persone molto semplici, persone che in molti paesi non hanno accesso a certi gradi di istruzione, a certi lavori; spesso sono ragazzi adolescenti, non persone che hanno fatto corsi di teologia. A me colpisce tantissimo che sia ritenuto pericoloso questo tipo di cristianesimo apparentemente cosi fragile. Allora ho trovato la risposta in questa pagina di Don Giussani, in cui scrive: ”Il tuo rapporto con Cristo non deve essere evoluto, scaltro, maturo perché la tua personalità ne nasca e da esso sappia essere compagnia, basta, come dire, la sorpresa che ebbero Giovanni e Andrea, che non capivano niente; basta la sorpresa, basta l’accenno di devozione, basta lo stupore per Cristo, più precisamente basta il chiederlo, cioè quella embrionale percezione di ciò che Lui è che te lo fa chiedere. Questa espressione mi ha immediatamente illuminato su tutti questi personaggi, sulla ragazzina, ad esempio, ma anche su grandi figure di santi. Però è impressionante che sia perseguitato il cristianesimo …. P. Gheddo giorni fa mi raccontava del suo ultimo viaggio in Asia, in cui ha conosciuto gruppi di queste nuove comunità cristiane cinesi, e mi diceva: “Guarda Antonio, è una cosa incredibile e entusiasmante, sembra di avere davanti gli atti degli apostoli: sono piccolissime comunità cristiane inermi di fronte a questo regime formidabile che li tiene sotto controllo; e in questi vedi una vivacità, una fraternità appunto, una cosa semplicissima, l’embrionale percezione di quel che Lui è. I cristiani che nel mondo vivono sotto regimi che limitano la libertà religiosa sono circa seicento milioni ed è tutto appeso a questo filo di stupore, di commozione davanti alla figura di Cristo. Leggo altre quattro righe e concludo. E’ ancora Don Giussani che parla: “Sterminata era la forza di resistenza che avevano quei giovani uomini (parla dei primi amici di Gesù ): come si faceva a non sentirsi legati mani e piedi a quell’uomo? Chi c’era come quell’uomo? Chi parlava cosi? Nessuno ha mai parlato come quell’uomo. Era un giudizio che era come la colla, un giudizio che li incollava a lui, per cui tutti i giorni passavano manate di colla e non potevano più liberarsi. Il cristianesimo perseguitato è un avvenimento semplice di liberazione, infatti quando non è semplice non è un avvenimento di liberazione, non è cristianesimo. Savorana: Volevo chiedere a Paolo Mieli come è potuto accadere che in un tempo in cui siamo bombardati da mattina a sera di informazioni, questa gigantesca realtà possa ai nostri stessi occhi apparire come inesistente. Mieli:Quella che tu mi poni è la domanda a cui è più complicato rispondere e io mi accorgo: A) di non essere capace di rispondere fino in fondo, però B) una risposta vera del perché di tutta questa coltre che copre tutte queste cose – perché questa è una domanda a cui non solo non abbiamo una diretta risposta, ma praticamente abbiamo dato una risposta che ripete se stessa – c’è perché c’è, nel senso che quando ci si chiede il perché di questo si elencano coloro che a nostro avviso sono i nemici della verità, coloro che hanno concorso a nasconderla con un di più. Avete ascoltato Socci, che è una chiamata in causa degli stessi cattolici a coloro che avrebbero potuto e dovuto gridare, denunciare, e lo hanno fatto poco o non lo hanno fatto. Io quindi ti dico che posso solo cercare di avvicinarmi, ma non ho una risposta alla tua domanda. Ho riflettuto da quando ho provato lo shock leggendo: Socci ha ripercorso la vicenda in modo quasi poetico – letterario parlando dei casi singoli, ma il vero pugno nello stomaco di questo libro è la sistemazione complessiva perché avevamo nell’orecchio che ci fossero casi singoli molto belli come quelli che tu hai raccontato, il passo in più che fa il tuo libro ovviamente – come hai avuto la modestia di riconoscere – assembla materiale non inedito, ma a volte il colpo di genio è questo scrivere in poche pagine asciutte senza tanti fronzoli. Guardate, il problema è qui: quarantaquattro milioni di morti e io mi sono domandato se questa cosa la sapevo – no non la sapevo – allora ho fatto di più. Dato che sono molto amico dell’autore della prefazione del libro Galli Della Loggia, uno storico che scrive sul mio stesso giornale, gli ho telefonato e gli ho chiesto: “Ma tu hai verificato?” – dato che riporta nella prefazione questi dati –“ Certo, io stesso – mi ha raccontato – non avevo certezza di queste dimensioni, ed effettivamente si tratta di questo” .
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo dell’ANTICRISTO MASSONE FARISEO ISLAMICO! Siamo persone che lavorano da anni nel mondo dell’informazione e dell’approfondimento storico eppure non lo sapevamo; quindi, tornando al punto iniziale, ci sono dimensioni da terza guerra mondiale e perché su questo c’è silenzio? Anzitutto una cosa l’ha detta Socci: perché fra coloro che hanno provocato queste vittime ci sono due soggetti a cui ancora oggi si fa molta fatica ad attribuire il ruolo di carnefici: il comunismo, e l’altro grande carnefice di questo secolo – io sono di origini ebraiche, tengo molto ai criteri che configurano una specificità della schoà, dell’olocausto che ha provocato così tante vittime tra il popolo al quale mi sento di appartenere, però questa specificità non mi impedisce di vedere che c’è stata un’altra clamorosa mattanza in questo secolo, e noto quanti sono i trucchi e i raggiri per non arrivare al punto che il comunismo ha provocato una catastrofe di morti di proporzioni inaudite in questo secolo e, particolare non irrilevante, ancora lo sta provocando. E’ vero che il comunismo è morto con la caduta del muro di Berlino, ma ci sono ancora più di un miliardo di persone che sono sotto regimi comunisti dove ancora oggi si fa quel giochetto per cui, di fronte a coloro che dissentono, si prende un pezzo di terra, lo si recinta con il filo spinato li si fa entrare vivi e li si fa uscire morti; questa pratica alla quale noi abbiamo fatto abitudine continua a essere perpetrata, è stata perpetrata per tutto il secolo e ha provocato decine di migliaia di morti. Vi ha detto Socci dei tentativi infiniti di aggirare questa questione: di delimitarla chiamandola Stalinismo come se la questione fosse riconducibile alla vita operante di Stalin; ma non è cosi: questa cosa precedette l’avvento al potere di Stalin e seguì la morte di Stalin, questa cosa si chiama comunismo e il comunismo ha provocato infiniti lutti in questo secolo. C’è la difficoltà di fare i conti con questa parola e con questo concetto, difficoltà che solo un uomo – e ve lo dico io da non cattolico – ha rotto, Giovanni Paolo II, questo è il nome della persona unica, dell’essere fisico che fa la differenza nella storia dell’essere umano e se non ci fosse stato sarebbe stato tutto diverso perché ha rotto, ha incrinato questa cosa che ancora oggi è difficile da dire. Questa cosa porta a molte conseguenze: perché in occidente si guarda ai morti provocati dall’occidente e dall’America in modo diverso da quelli provocati dagli arabi o da altri? Perché i morti sono quelli provocati dai nemici dei comunisti: è un modo di riabilitare a posteriori – per carità, gli Stati Uniti e gli occidentali ne hanno fatte di cotte e di crude – ma questa identificazione per cui i morti provocati da loro valgono e gli altri non valgono niente è un modo per tornare sulla questione che ho appena detto. I morti provocati dagli oppositori del comunismo sono morti di serie A, i morti di coloro che hanno avuto ruoli diversi non importano a nessuno. C’è poi la questione dell’Islam che è strettamente connessa e rischia di trovare un rapporto di stretta parentela con la cosa che abbiamo appena detto, e il fatto di tollerare comportamenti estremistici radicali, di non combatterli, rischia di riprodurre tutto questo. Ciò non basta a spiegare quella cosa, quella specie di grano e pepe che Socci ha messo: perché i cattolici? Ci sono i cattolici subalterni alle culture, sono una gran quantità di cui ho detto, e secondo me c’è un discorso molto più complesso a cui accenno semplicemente perché ci porterebbe molto lontano. Secondo me i cattolici italiani – e l’Italia è un paese cattolico, è il paese in cui il Papa a metà dell’Ottocento, al momento in cui è diventato Stato, ha avviato un percorso del rapporto tra i cattolici assai complicato. Dopo la rottura con Pio IX (1848) le liti liberali – di cui io mi sento a tutto titolo erede – che fecero lo Stato italiano avviarono una politica di vera e propria persecuzione nei confronti dei cattolici. Persecuzione che è poco raccontata nei nostri libri di storia – persecuzione economica, persecuzione della loro libertà e in alcuni momenti persecuzione che produsse dei morti ( per esempio nel modo in cui fu repressa la ribellione del Mezzogiorno del 1861 – 1865; e ci sono molti casi di paesi dove delle suore vengono violentate e uccise). E poi le vessazioni per il mondo cattolico sono continuate per anni, decenni, finché un lentissimo, tortuoso e complicato processo ha portato i cattolici dapprima ad entrare timidamente, ad essere accolti timidamente nella politica italiana agli inizi del Novecento, e poi a fare quel compromesso storico che è il concordato, che poi capitò durante il Fascismo e fu già un primo impaccio. Poi si chiuse la guerra e i cattolici e le loro strutture politiche furono chiamate a un ruolo di supplenza, supplenza di quel mondo liberale che doveva fronteggiare il campo comunista,e la storia poi è andata come voi sapete, e non è mai arrivato il momento di fare i conti con l’inizio di questa storia, con le vicende fra il 1848 e il rifacimento dello Stato italiano, coi patimenti, quella paura…..
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo dell’ANTICRISTO MASSONE FARISEO ISLAMICO! Io conosco molto bene queste sensazioni perché come vi ho detto sono di origini ebraiche, e non crediate che sia stato facile. Dopo l’olocausto, che fu qualcosa di molto più esplicito di quello che vi sto raccontando, per una ventina d’anni gli ebrei di tutto il mondo si nascosero. Fino agli inizi degli anni ’60-’70 ci fu uno strano senso di colpa dei perseguitati, che credo sia qualcosa che accomuna molto gli ebrei di tutto il mondo ai cattolici italiani. C’è un senso misto di non voler sapere, voler dimenticare, non voler conoscere; perché le storie di quelle persecuzioni sono storie complesse, non sono storie che possono essere dipinte così oleograficamente, sono storie dove ci sono dei complici, delle persecuzioni, dei turpi baratti, dei momenti difficili, e gente che se l’è cavata denunciando….. Purtroppo le persecuzioni – magari fossero così belle come le si vedono in un dipinto semplificato, e allora capita che uno dice “ma voltiamo pagina, non stiamo più a pensarci, non vediamolo, non stiamo a guardare, a rinvangare, non importa: chi ha avuto ha avuto..”….. Io penso che queste rimozioni non possano durare in eterno, e penso – e ho fatto questa digressione per rispondere alla domanda “perché i cattolici non si occupano di rendere esplicita ed evidente la loro persecuzioni?” – Io penso che i cattolici siano all ’ inizio di un percorso che deve cominciare ancora a dare i frutti. I frutti non sono i frutti diretti (semplicemente fare i nomi uno per uno di quei 44 milioni di persone che pensiamo), ma è un frutto più complicato: è un ripercorrere con coraggio la storia degli ultimi 150-200 anni, riguardare dentro se stessi, riguardare alla propria missione di cattolici e alzare la testa per quella che è la propria identità contro le altre identità, nel rispetto delle altre identità, ma battersi per l’affermazione della propria identità. I cattolici devono ritrovare – lo dico io che cattolico non sono, ma che a questo tengo molto e sono disposto a parteggiare per questa battaglia perché la sento come una grandissima battaglia di libertà – particolarmente qui in Italia devono tornare a battersi per quella loro identità di cattolici. C’è un Papa che ha aperto la strada e adesso c’è un compito che non riguarda il clero, ma riguarda uno per uno i cattolici, la storia, il presente, gli articoli che si leggono sul giornale, la risposta a quello che si legge sui giornali e si avverte come raggirato, omissivo, di censura, un atteggiamento – consentitemi – dolcemente militante del proprio essere cattolici, con la fronte alta, orgoglioso, di persone che credono nei loro valori. Ripeto per la terza volta: non sono cattolico, ma ritengo che questo farebbe bene a tutti, anche a persone come me. Grazie! Savorana: Antonio, nella prefazione al tuo libri Galli si domanda “Ma perché tanti martiri cristiani nel Novecento?”. Tu che idea ti sei fatto? E in secondo luogo ( hai già iniziato ad accennarlo nell’ultima parte del tuo primo intervento ) per le storie che hai raccolto – e tu ce ne hai parlato di storie ordinarie, hai citato episodi di una semplicità disarmante – qual è il fattore più rilevante nel senso dello scatenare questo odio contro i cristiani? Mieli: La prossima volta prendiamo due del pubblico e vediamo se sanno rispondere… Non c ‘è la domanda di riserva? Non so rispondere! Socci: Perché Galli Della Loggia, che fa lo storico di professione e quindi capisce molto più di me che sono un mero cronista tenta di abbozzare delle spiegazioni, che io trovo tutte giuste e pertinenti, perché questa vicenda ha dei tratti un po’ caratteristici essendosi consumata alle più diverse latitudini in circostanze assolutamente diverse una dall’altra, come potete capire (l’Arabia Saudita di oggi ha poco a che fare col Messico del 1915 o con la Cina del 1900 o con la Spagna degli anni ’30) e per ognuna di queste circostanze ci sono delle spiegazioni storiche che si possono dare, però quello che colpisce è mettere insieme tutte queste situazioni e accorgersi che il bersaglio sono sempre i cristiani. Mettere insieme la diversità di regimi ( i nazionalisti cinesi del 1900 non hanno nulla in comune con i faabiti dell’Arabia Saudita o con gli anarchici spagnoli degli anni ’30 o con i regimi comunisti o con la Germania nazista degli anni ’40)…. ma questa strana idea per cui i cristiani sono comunque un elemento incontrollabile che in qualche modo è sfuggente che non puoi fino in fondo tenere in pugno…
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo dell’ANTICRISTO MASSONE FARISEO ISLAMICO! Io sono sempre stupito quando considero il caso cinese attuale: la Cina è un Paese che ha un miliardo e trecento milioni di persone, che ora è entrato anche nel QTO, che avrà anche le Olimpiadi; lì l’economia sta tirando, c’è regime poliziesco, nessuno mette in discussione il regime comunista, men che meno i cristiani, che non si occupano di politica….. al massimo, come fanno i cristiani fin dal tempo del dominio romano – la cosa più immediata che fanno in campo sociale – si occupano dei malati, dei vecchi dei portatori di handicap; perché sapete che in Cina queste persone sono l’immondizia, e quindi non sono un pericolo. E allora uno si chiede: “Ma che senso ha che un regime di questo genere –sto parlando di adesso- ha cacciato una quarantina di vescovi che sono spariti nel nulla?” Qualcuno di loro negli anni passati è tornato a pezzettini dentro i sacchi a casa, letteralmente. Perché un regime del genere si scatena contro una presenza che è….. insomma i cattolici sono meno di 10 milioni in Cina, i cristiani nel loro insieme – perché lì la situazione è molto magmatica- sono una novantina di milioni, però, ripeto, sono tutto fuorché una presenza sovversiva. L’idea che mi sono fatto è che il potere abbia un sesto senso nel percepire qualcosa che è più forte di lui, e allora ho come la sensazione che i tiranni e i despoti vedano lontano in maniera perversa. Io però volevo aggiungere due o tre flash: penso che comunque al di là dello scandalo, della rabbia o della ferita che può portare il venire a conoscenza di questi fatti, io penso che ci sia un problema di …penso che si debba far qualcosa! La Chiesa ha sempre insegnato che una cosa che tutti possono fare per le persone che soffrono è pregare, no?!? Nella Chiesa di oggi si fanno marce e iniziative di tanti tipi per le cose più diverse e io francamente non ne ricordo una che abbia avuto a tema la preghiera per i cristiani perseguitati. Chi pensa ai cristiani della Corea del Nord? Letteralmente inghiottiti dalla notte da 50 anni. Se qualcuno di voi ha letto il libro uscito dalla Mondadori L’ultimo gulag, in cui uno dei pochissimi coreani che è riuscito a scappare da questo immenso lager a cielo aperto – è stato cacciato dentro a un lager all’età di nove anni con la sorellina che ne aveva sette, è sopravvissuto dieci anni dentro questo lager nutrendosi di topi, lombrichi e scarafaggi – sopravvissuto, riuscito a scappare in occidente ha raccontato questa vicenda descrivendo, anche lui alla camera dei deputati, questi lager dove lui era sopravvissuto e dove tanti bambini erano morti, descrivendo questi lager e usando questa espressione: “Questi erano quelli dove si poteva sperare di sopravvivere, poi c’erano quelli da cui non si esce più vivi”…. per esempio, fra le varie categorie ci mettono i cristiani, e io mi chiedo chi si ricorda dei cristiani della Corea del nord – e guardate che si può fare qualcosa perché Timor ne è un esempio. Come sapete Timor è una colonia Portoghese e, appena indipendente dai portoghesi, è stata invasa dalla Indonesia ed è stata una vera e propria carneficina perché hanno ammazzato circa un terzo della popolazione e alla fine hanno dovuto cedere per le pressioni internazionali; Timor su pressione degli Americani, i soliti cattivi Americani, da poco è indipendente, uscita da una tragedia che avrebbe dovuto toccare noi cristiani – e guardate che per noi cristiani la vicenda del popolo ebraico è provvidenziale, e in qualche modo ha come insegnato a tutti che di fronte a queste tragedie, di fronte a cosi tanto dolore non si può dimenticare, e le ideologie che provocano questo non possono essere assolte, passare indenni, neanche attraverso il tribunale. Nella storia credo che questo sia di nuovo una lezione di come essere popolo anche per noi cristiani e il cristianesimo che hanno insegnato a me è che essere cristiani è appartenere a un popolo, appartenere a un popolo, allora se ti tagliano una gamba o una mano tu urli, e ai cristiani hanno amputato più di una mano o una gamba, e nessuno urla, nessuno urla …. Perché qui in occidente si pensa che essere cristiani vuol dire appartenere a un insieme di vaghi sentimenti filantropici. Io come ultima cosa, e con questo veramente concludo, vorrei dire che tutte queste persone che non è possibile nominare uno per uno sono semplicemente cristiani. Concludo con tre righe di don Giussani, scusatemi se lo cito ma da lui ho imparato tutto: Il regno dei celi è il frutto della libertà, dell’energia della libertà, e l’energia della libertà non è qualcosa di drammatico o di eroico: è una cosa semplice che dice: “Aiutami Signore”.
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Satana SpA FED NWO ] dai che ti piace quando soffri!
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba9
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

ma, I 666 CIA servizi segreti hanno rifiutato di fornire delle prove, citando la segretezza. Simonyan risponde ad accuse di aver “minato” elezioni USA mediante RT ] IN DEMOCRAZIA NON DOVREBBE ESSERE CONSIDERATO UN NEMICO LA DIFFUSIONE DELLE INFORMAZIONI!
ma questa è la verità: i Bilderberg non sono la democrazia, loro sono la demonio-crazy Spa FED FMI BM NWPO.
Human sacrifice 666 Cremation of Care
Human sacrifice 666 Cremation of Care10
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

L’Occidente sta perdendo la guerra con la Russia perché non conosce il nemico ] INFATTI LA RUSSIA è IL SUO MIGLIORE AMICO! E OCCIDENTE CERCA UN NEMICO CHE NON ESISTE!
Human sacrifice 666 Cremation of Care
Human sacrifice 666 Cremation of Care10
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

250 milioni di cristiani rischiano la vita ogni giorno. Il bilancio è tragico: 160.000 vittime all’anno in America Latina, Nord Africa, Paesi Arabi e Asia, 604 missionari trucidati dal 1990 a oggi in Messico, Colombia, Algeria, Arabia Saudita, Pakistan, India, Cina e Birmania. All’alba del terzo millennio i cristiani subiscono ancora persecuzioni cruente, costanti e diffuse. Si tratta di massacri perpetrati per ragioni politiche oppure in nome della fede? Un reportage giornalistico che fa il punto sulla situazione internazionale cogliendo i nessi fra politica, economia e cultura.
Human sacrifice 666 Cremation of Care
Human sacrifice 666 Cremation of Care10
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

I nuovi perseguitati. Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo del martirio, Antonio Socci. 250 milioni di cristiani rischiano la vita ogni giorno. Il bilancio è tragico: 160.000 vittime all’anno in America Latina, Nord Africa, Paesi Arabi e Asia, 604 missionari trucidati dal 1990 a oggi in Messico, Colombia, Algeria, Arabia Saudita, Pakistan, India, Cina e Birmania. All’alba del terzo millennio i cristiani subiscono ancora persecuzioni cruente, costanti e diffuse. Si tratta di massacri perpetrati per ragioni politiche oppure in nome della fede? Un reportage giornalistico che fa il punto sulla situazione internazionale cogliendo i nessi fra politica, economia e cultura. In questo libro sono descritte molto bene e in modo oggettivo le persecuzioni subite dai cristiani nei Paesi musulmani e nei Paesi governati dai Regimi Autoritari. Tuttavia a mio avviso l’autore esclude la possibilità di dialogo tra le diverse Religioni e sbaglia nel criticare confessioni come l’Islam e l’Induismo, in netto contrasto con gli insegnamenti di Papa Giovanni Paolo 2°. Come cristiano dico che per combattere le persecuzioni religiose, come quelle che purtroppo subiscono molti cattolici, i mezzi migliori sono il Dialogo Interreligioso e la non violenza.
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim11
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Al Sisi a Riyadh: “Il terrore è saudita occidentale” https://youtu.be/gRuRBrmWDnY 31 mag 2017Il
Presidente egiziano, Abd al-Fattah al-Sisi, in casa del lupo, a Riyadh,
alla presenza del Presidente USA, Donald Trump, dice: “Il terrore è
occidentale”.
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim11
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Give so many weapons to Hitler Salman shariah? Is a really smart choice!
dare tanti armi ad Hitler Salman shariah? è una scelta veramente intelligente!
Trump wants to sell lots of weapons to Riyadh. Why are Israel (and its friends) staying mum?
Trump vuole vendere molte armi a Riyadh. Perché Israele (ei suoi amici) rimangono mamma?
AIPAC ha suonato l’allarme quando un presidente popolare ha voluto vendere armi ai Sauditi nel 1981; Ora un presidente impopolare sta facendo lo stesso, con poca resistenza
AIPAC sounded the alarm when a popular president wanted to sell arms to the Saudis in 1981; now an unpopular president is doing the same, with little resistance
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim11
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

il mio è il quarto commento ] perché negare una Patria a tutti gli ebrei del mondo: questo è il semitismo dei sauditi?Why deny a homeland to all the Jews in the world: is this the Semitism of the Saudis shariah Arabia Allah akbar? http://www.timesofisrael.com/guterres-denial-of-israels-right-to-exist-is-anti-semitism/
UN chief: Denial of Israel’s right to exist is anti-Semitism
In meeting with Simon Wiesenthal Center, Secretary General Guterres rejects efforts to deny Jewish history in the Holy Land

Il capo delle Nazioni Unite: il divieto del diritto d’Israele di esistere è l’antisemitismo
In riunione con il Centro Simon Wiesenthal, il Segretario Generale Guterres respinge gli sforzi per negare la storia ebraica in Terra Santa
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim11
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

quì è il primo commento! Donald TRUMP is an idiot, steals his enemies and humiliates his friends! He is an inconsistent man without a direction! Donald TRUMP è un idiota, si fa calpestare dai nemici e umilia i suoi amici! è un uomo incostante senza una direzione!
Trump’s personal attorney summoned in Russia probe
Michael Cohen says he previously turned down invitations to testify and requests for info on contacts he had with Russians
L’avvocato personale di Trump ha convocato nella sonda Russia
Michael Cohen dice che in precedenza ha rifiutato inviti a testimoniare e richiede informazioni sui contatti che ha avuto con i russi http://www.timesofisrael.com/trumps-personal-attorney-summoned-in-russia-probe/
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim11
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

We now have the certainty of the priests of Satan Bush Rochefeller and Morgan and
his Obama wristbands commanding in the US: indeed, Trump will extend ambassador Usa to Tel Aviv The Cnn reports it by citing administration officials
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim11
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Pubblicato il 30 mag 2017 A Venezuela reage ao golpe – Il Venezuela reagisce al golpe della CIA ] [ https://youtu.be/ZgtdjXMx8Y4 ] Il giornalista e saggista Francisco das Chagas Leite Filho intervista Beto Almeida, giornalista e scrittore brasiliano, presidente del canale televisivo TV Comunitária e membro del Comitato Direttivo di Telesur, di ritorno da Caracas. Beto ci parla della evidente rivoluzione colorata – o Primavera Latina, come Thierry Meyssan la definisce – che è in atto in Venezuela e che, diretta dagli Stati Uniti, viene fomentata dalle oligarchie locali, secondo un copione ormai consolidato e contestualizzato alla realtà del paese in cui viene applicato.
Malgrado il quadro catastrofico che i media forniscono attraverso i canali ufficiali, Caracas è una città attiva e sicura, salvo il quartiere di Altamira, scelto come teatro di scontri durissimi. Ma il Presidente Maduro si è impegnato a istituire un’Assemblea Costituente per dare ai golpisti un’adeguata risposta sociale.
Traduzione a cura di Alberto Inzaghi
_____________________________________________________
O jornalista e ensaísta Francisco das Chagas Leite Filho entrevista Beto Almeida, jornalista e escritor brasileiro, presidente do canal de televisão TV Comunitária e membro da Junta Diretiva da Telesur, que acaba de voltar de Caracas.
Beto nos fala sobre a patente revolução colorida – ou Primavera Latina, como Thierry Meyssan a chama – que está ocorrendo na Venezuela e que, dirigida pelos Estados Unidos, vem sendo fomentada pelas oligarquias locais, de acordo com um roteiro bem estabelecido e contextualizado à realidade do país onde ele é aplicado.
Apesar do cenário catastrófico que os meios de comunicação fornecem através dos canais oficiais, Caracas é uma cidade activa e segura, fora o bairro de Altamira, escolhido como o palco de combates acirrados. Contudo, o Presidente Maduro comprometeu-se à criação de uma Assembleia Constituinte para dar aos golpistas uma resposta social adequada.
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim12
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

jewish temple III kingdom 31.05.2017 | non esistono persone oneste intellettualmente in questo sito con cui io posso parlare! ]
Trump aveva promesso il trasferimento della sede diplomatica Usa in campagna elettorale ma ora teme che una tale mossa possa irritare i palestinesi e compromettere i suoi sforzi per rilanciare il processo di pace con Israele. SOLTANTO, UN IDIOTA CHE NON HA MAI PRESO IN MANO UN LIBRO DI STORIA POTREBBE CREDERE A QUESTE FANDONIE! gli islamici che non riuscirai a dominare? sono quelli che ti uccideranno! STORIA: Maria ragazza egiziana 18anni, fu rapita e stuprata dal branco per mesi, con l’acido le fu distrutto il crocifisso che aveva tatuato sulla pelle del polso, e con acido fu minacciata di essere sfigurato il suo volto se avesse rimosso il velo islamico e se non avesse firmato l’atto di conversione all’ISLAM.. a sua padre che era andato a denunciare questo delitto alla polizia egiziana, gli fu detto: che della figlia non si doveva preoccupare perché ora, lei era sotto la protezione dell’ISLAM!
https://it.sputniknews.com/mondo/201705314570868-usa-media-trump-uscira-accord-di-parigi-trattato-onu-sul-clima/
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim12
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Trump aveva promesso il trasferimento della sede diplomatica Usa in campagna elettorale ma ora teme che una tale mossa possa irritare i palestinesi e compromettere i suoi sforzi per rilanciare il processo di pace con Israele. SOLTANTO, UN IDIOTA CHE NON HA MAI PRESO IN MANO UN LIBRO DI STORIA POTREBBE CREDERE A QUESTE FANDONIE! gli islamici che non riuscirai a dominare? sono quelli che ti uccideranno! STORIA: Maria ragazza egiziana 18anni, fu rapita e stuprata dal branco per mesi, con l’acido le fu distrutto il crocifisso che aveva tatuato sulla pelle del polso, e con acido fu minacciata di essere sfigurato il suo volto se avesse rimosso il velo islamico e se non avesse firmato l’atto di conversione all’ISLAM.. a sua padre che era andato a denunciare questo delitto alla polizia egiziana, gli fu detto: che della figlia non si doveva preoccupare perché ora, lei era sotto la protezione dell’ISLAM!
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim12
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

quì ci sono i mostri 666 SpA FED NWO Morgan gli orchi ] il Center for Medical Progress ha pubblicato un nuovo reportage sullo scandalo che da quasi due anni vede coinvolto il colosso americano degli aborti, la Planned Parenthood, al centro di un disgusto commercio di organi di feti abortiti nelle loro cliniche. Nel nuovo video girato segretamente, diversi manager della Planned Parenthood scherzano su come fare a pezzi i neonati e ammettono che la vendita di organi di feti abortiti è redditizia.
Proprio su questo immondo commercio Generazione Voglio Vivere aveva pubblicato nel 2015 un ampio Dossier sul numero di Ottobre della sua Rivista. Hai per caso visto questa notizia sui più importanti quotidiani italiani o al telegiornale?
Ovviamente No!
Condividi la notizia sui social!
Il video riporta gli interventi e le presentazioni fatte durante uno degli incontri annuali che organizza, in segreto, la Federazione Nazionale dell’Aborto degli Stati Uniti (NAF). Circa il 50% dei membri e dirigenti della NAF è anche membro di Planned Parenthood.
La Dottoressa Lisa Harris, Direttrice Medica di Planned Parenthood nel Michigan, è la prima ad apparire nel video e ad ammettere che «Le nostre storie in realtà non hanno molto a che fare con gran parte del discorso e della retorica pro-choice (pro-aborto), non è vero?».
La Dottoressa si riferisce a quello che accade nelle loro cliniche, veri e propri mattatoi di bambini smembrati pezzo dopo pezzo…
«Le teste (dei feti) si bloccano e non riusciamo a farle uscire», racconta alla platea la Harris provocando una risata generale tra i partecipanti all’incontro. Storie del genere «fanno parte della nostra esperienza. Però non esiste alcun posto dove possiamo condividerle».
Si rimane inorriditi dinanzi all’insensibilità e alla freddezza di certi racconti, come quello della Dott.ssa Uta Landy, della Planned Parenthood Federation of America, che ha provocato le risate del pubblico per aver ricordato un episodio in cui “un occhio (del feto che stava smembrando, ndr) cadde sopra il mio grembo. Che schifo!”.
Fare a pezzi un bambino…è questo il loro lavoro! È questa la realtà dell’aborto!
Che aspetti? Fai girare questa notizia!
La Dott.ssa Susan Robinson, che effettua aborti presso la clinica della Planned Parenthood nel Mar Monte, in California, ci ha tenuto a precisare che «il feto è un piccolo oggetto robusto, e farlo a pezzi, voglio dire, farlo a pezzi il primo giorno è molto difficile».
Un verità talmente brutale che la stessa Dott.ssa Lisa Harris è costretta ad ammettere «che qui c’è violenza» e che il concepito «è una persona» che viene uccisa.
Nel video si vede anche la Dott.ssa Ann Schutt-Aine, Direttrice dei Servizi per l’Aborto della Planned Parenthood nella Costa del Golfo, la quale ha raccontato che se sta eseguendo un aborto e si accorge che sta per comparire l’ombelico del bambino «potrei chiedere una seconda serie di pinze per tenere il corpo dentro il collo dell’utero e staccare una gamba o due, affinché in questo modo non si tratti di un aborto a nascita parziale», proibito dalla legge degli Stati Uniti.
Cos’altro aggiungere?!
A proposito della compravendita di organi di feti abortiti, Deb VanDerhey, Direttrice Nazionale del CAPS della Planned Parenthood Federation of America, ha affermato che alcune cliniche della sua organizzazione «potrebbero voler vendere organi e tessuti di bambini abortiti per aumentare il loro reddito. E non li possiamo fermare».
Un’ammissione di colpa che fuga ogni dubbio a riguardo: queste persone dovrebbero essere fermate e messe in galera.
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim13
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

adesso abbiamo la certezza i sacerdoti di Satana Bush Rochefeller e Morgan e suo portaborse Obama comandano in USA: veramente, Trump prorogherà amb.Usa a Tel AvivLo riferisce la Cnn citando funzionari dell’amministrazionehttp://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2017/05/31/trump-proroghera-amb.usa-a-tel-aviv_d848b480-91da-4c55-aaaf-d8a1c65f9dbb.html
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim13
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

#Macron è un servo del criminale potere modialista usurocratico massonico mediatico finanziario: una speranza di sopravvivenza, contro il parassitaggio Bancario? per i popoli europei la speranza si allontana sempre di più! 30.05.2017 Secondo il politologo Paul Craig Roberts, Washington sta spingendo il mondo verso un enorme conflitto armato e sulla sua strada ci sono Russia e Cina. Secondo Roberts la visita di Putin al “fantoccio di Washington”, Macron, a Versailles è probabilmente il segno che la Casa Bianca sta complottando un attacco. L’economista e analista americano Paul Craig Roberts in un articolo pubblicato sul suo sito, ritiene che all’elettorato francese sia stato fatto il “lavaggio del cervello” e che abbia scelto la via della “distruzione della nazione francese”.Egli prevede che “dopo cinque anni di governo Macron della Francia non rimarrà niente. Sarà annoverata nelle mappe geografiche come una provincia dell’Europa”. Secondo Roberts, Macron è una “scelta di Washington e dei banchieri internazionali” che deve essere in linea con la “russofobia dei neocon americani” e che per il suo insediamento è stato necessario “l’aiuto militare”.”Non è chiaro perché Putin sia andato in Francia per incontrarsi con Macron, il quale è una semplice marionetta di Washington. Può essere che le autorità russe ritengano veri gli attacchi terroristici in Francia e sperano alla fine di convincere il governo di almeno un paese occidentale ad unirsi a loro nella lotta contro i terroristi. O probabilmente Putin vuole vedere se Macron abbia una qualche idea sul conflitto con la Russia verso il quale Washington sta spingendo l’Europa. È possibile che Macron abbia invitato Putin su proposta di Washington con l’obiettivo di costringere il presidente russo sperare in una collaborazione con l’Occidente mentre Washington completa il suo piano di attacco” suggerisce nel suo articolo l’autore. Secondo le osservazioni di Roberts, ora solo due paesi ostacolano l’egemonia mondiale di Washington, la Russia e la Cina. Di questi due ostacoli la Russia è considerato il più potente mezzo di contenimento americano al suo approccio unilaterale. Il fatto che la sovranità russa dipenda molto dalla personalità di Putin rende la Russia vulnerabile ad una attacco di Washington, perché il presidente, a differenza della leadership collettiva della Cina, può essere ucciso. Nel caso della Cina, Washington è concentrata nello screditare il partito al governo e, in generale, conduce il mondo verso un grande conflitto militare. Washington e l’Europa continuano a distruggere le speranze di Mosca e di Pechino per una soluzione diplomatica della controversioe e quindi sono giunti alla conclusione che hanno di fronte a loro una scelta: o arrendersi, o entrare in guerra, sostiene l’analista.
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim13
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.
(modificato)
questi sono i dati del mio impianto solare GSE! [ a1 : 14159 prodotto,
a1: 11848 assorbito ] [ a2 : 3337 prodotto, a2 assorbito 2584 ]
assordito dall’impianto! ?? [ a3 prodotto 3481, a3 2819 assorbito ]
l’impianto produce il 118% [ si ma in casa di giorno non c’é nessuno per
consumare il frigorifero: ed una lavatrice, al giorno: questa corrente ]
il problema del contatore elettronico è quello che noi dobbiamo sperare
che chi è seduto dall’altra parte del computer il gestore? cioè che lui
sia onesto!
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim13
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

VIETNAM storie di martirio: dei cristiani da ogni parte del mondo! ] KHẨN – KHẨN !!! GIÁO HỌ VĂN THAI LẠI BỊ CÔN ĐỒ BAO VÂY !!!
Tối nay, 31-5 tại Giáo họ Văn Thai thuộc Giáo xứ Song Ngọc, hiện giờ côn đồ rất đông, chúng đã gom và xếp đá dọc đường để chuẩn bị tấn công vào Dân. Ý đồ nhằm tạo thù hằn, chia rẻ giữa 2 bên Lương giáo.
Trong khi Cha Nguyễn Đình Thục đang cùng Giáo dân làm lễ Dâng bông cho Đức Mẹ tại Giáo xứ Song Ngọc thì Giáo họ Văn Thai lại bị côn đồ bao vây.
Sự việc đang bắt đầu căng thẳng.
MỌI NGƯỜI HÃY CÙNG NHAU LÊN TIẾNG PHẢN ĐỐI CHÍNH QUYỀN HUYỆN QUỲNH LƯU ĐÃ CÙNG AN NINH BAO CHE CHO Ý ĐỒ LÀM LOẠN CỦA 1 SỐ THÀNH PHẦN KÍCH ĐỘNG !!!
URGENTE – URGENTE!!!
Il loro insegnante era incinta avrebbe testo teppisti circondato!!!
Stasera, 31-5 dell’ufficio parrocchiale in gravidanza appartiene alla parrocchia genitori Jade, ora c’è un sacco di criminali, hanno raccolto e cernita rocce lungo la strada per prepararsi all’attacco contro la gente. Ha tentato di creare rancori, distinte tra 2 INSEGNANTI DI STIPENDIO.
Quando sei davvero una famiglia con insegna alla gente a fare il funerale di nostra signora della Chiesa parrocchiale di perle, gemello di nuovo incinta wen erano teppisti circondato.
Il lavoro sta iniziando a stress.
Andiamo tutti insieme si fa la differenza, quartiere governativo quynh luu ha la stessa copertura di sicurezza per il tentativo di ribellione del 1 componente emotiva!!!
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim14
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

#Chelsea #Clinton? e che importa a lei dei martiri cristiani in tutta la LEGA ARABA? che ne sa Chelsea Clinton delle ragazze cristiane come vengono stuprate e torturale, costrette a diventare musulmane, e costrette a sposare un caprone di MAOMETTO, dopo essere state abusate del branco per mesi? tanto lei è un satanista, e non gli importa delle ragazze cristiane! CHISSÀ MAGARI RISPONDE ANCHE A ME! MANILA, 31 MAG – E’ scontro a distanza tra Rodrigo Duterte e Chelsea Clinton sulla violenza contro le donne. Tutto è iniziato quando il presidente filippino, in un discorso alle forze armate, la settimana scorsa, aveva affermato che si sarebbe preso la responsabilità di qualunque crimine commesso dai militari per far rispettare la legge marziale, persino se avessero stuprato delle donne. Provocando le critiche della figlia dell’ex presidente americano, che aveva twittato: “Non è divertente, mai”. Oggi Duterte ha controreplicato, spiegando di essere stato sarcastico e chiedendo alla Clinton se abbia mai criticato il padre, quando era alla Casa Bianca, per la sua relazione segreta con la stagista Monika Lewinsky.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2017/05/31/scontro-duterte-chelsea-clinton_31d8458b-596e-4214-b62b-c03779abb840.html
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim14
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

il manicomio shariah ]] Affiancato dai SHARIAH monarchi sauditi e dagli emiri shariah, che finanziano Isis sharia, al Qaeda shariah, tutti i mercenari shariah Erdogan al Captagon che devastano e decapitano in Siria, ha dichiarato che “l’Iran shariah è la punta di diamante del terrorismo shariah globale” — ripetendo una frase appena pronunciata da re Salman shariah — ed ha ingiunto a Teheran shariah di smettere di aiutare i terroristi islamici shariah. Tali “terroristi islamici” sono ovviamente Hezbollah shariah in Libano, e il governo siriano di Assad shariah, che l’Iran sharia aiuta militarmente contro l’aggressione saudito shariah 666 CIA NATO NWO SPA FED FMI americana ed ebraica: i vampiri zombies.
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim14
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

il manicomio shariah ]] KABUL sharia, 31 MAG – E’ salito ad almeno 90 morti e 400 feriti il bilancio ufficiale dell’attentato sharia compiuto con un camion-bomba a Kabul, bilancio stilato dal governo shariah afghano. L’attentato non è stato ancora rivendicato mentre i talebani shariah hanno declinato ogni responsabilità. Il Consiglio degli ulema shariah afghani ha condannato, affermando che “compiere attentati simili nel mese sacro del Ramadan shariah è totalmente contro l’umanità shariah”. QUINDI PER GLI ULEMA: SI POTEVANO COLPIRE GLI INFEDELI MURTIDS DHIMMIS CHE LORO NON SONO SHARIAH! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2017/05/31/sale-a-90-morti-bilancio-autobomba-kabul_bcfec4bd-f671-4ac6-b974-28cc04e5c1c2.html
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim15
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

jewish temple III kingdomIn risposta giovanni( 31.05.2017 quindi tu hai deciso che tutti gli ebrei del mondo non devono avere una Patria, ma, invece è giusto che la devi avere tu! Allora come i satanisti possono smettere di fare la plutocrazia? TU SEI già MORTO! https://it.sputniknews.com/mondo/201705304561773-corea-nord-pyongyang-test-successo-missile-balistico/
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim17
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

come Giorgio Napolitano, Mario Monti e Prodi Romano, hanno sradicato la speranza del popolo italiano, così Macron rovinerà il popolo francese! QUESTI NON SONO UOMINI, perché sono MASSONI: anime maledette venduti al sistema bancario!
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim17
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

jewish temple III kingdom 31.05.2017 | IN PROSPETTIva il NAZISMO della SHARIAH è la più grande minaccia per la sopravvivenza del genere umano! Media: la NATO rifiuta di organizzare il prossimo summit in Turchia
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim17
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

jewish temple III kingdom 31.05.2017 | c’é chi potrà impedire alla Corea del Nord di diventare una potenza nucleare! IO PRETENDO LA DECRIMINALIZZAZIONE DEI CRISTIANI!
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim17
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Ministro Macron, ho la coscienza a posto ] OK NON HA RUBATO! MA SE È UN MASSONE? LUI NON PUÒ AVERE LA COSCIENZA A POSTO! PERCHÉ GIURARE DA JABULLON SIGNIFICA SPUTARE SULLA COSTITUZIONE E SPUTARE SUL VANGELO! per questi Tajani massoni Bildeberg dell’ANTICRISTO Rothschild? c’é un solo problema, loro rappresentano il sistema bancario parassitario e non rappresentano i popoli europei! ANDETEVENE A CASA! DIMETTETEVI!BRUXELLES, 31 MAG – La riforma della governance dell’euro proposta dalla Commissione europea “è un passo in avanti nella giusta direzione: se vogliamo sconfiggere definitivamente la disoccupazione giovanile abbiamo bisogno di riforme sia a livello europeo sia a livello nazionale”. Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, interpellato a riguardo. “Serve coraggio – afferma Tajani -, credo che il governo dell’economia debba avere in prospettiva anche un ministro unico”. “Bene – prosegue Tajani – che ci sia un fondo per investimenti per le infrastrutture. Dobbiamo naturalmente andare avanti anche per l’aspetto dell’Unione bancaria anche perché siamo a meta del guado”.
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim18
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Dio benedica e protegga sempre la Russia di Vladimir Putin il terrore dei Sauditi! Siria, missili da navi russe contro IsisMinistero difesa, colpite fortificazioni nella zona di Palmira
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim18
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

im Yitzhak Kaduri Messiah to: alpcns https://disqus.com/by/alpcns/ United States Secretary of Defense James “Mad Dog” Mattis? He is a traitor! If, Russia Israel and Europe: Do not doing a fast military alliance: against the Islamic UN OCI Nazism? ISLAM shariah: will make of all mankind, one and only extermination ummah shariah!
Segretario di Difesa degli Stati Uniti James “Mad Dog” Mattis? lui è un traditore! Se, Russia Israele e Europa: non faranno una veloce alleanza militare: contro il nazismo islamico di ONU OCI? ISLAM shariah: farà di tutto il genere umano, un solo ed unico sterminio ummah shariah!
Segretario di Difesa degli Stati Uniti James “Mad Dog” Mattis ha annunciato un importante cambiamento nella lotta contro l’ISIS, passando da una strategia di tentativo di spingere il gruppo di terrore a ritirarsi dalle sue posizioni in una delle circostanze e uccidendo i suoi combattenti.
United States Secretary of Defense James “Mad Dog” Mattis announced a major shift in the fight against ISIS, switching from a strategy of trying to push the terror group to retreat from its positions to one of surrounding and killing its fighters. https://worldisraelnews.com/watch-mad-dog-mattis-adopts-annihilation-tactics-isis/
Jerusalem Yerushalayim
Jerusalem Yerushalayim18
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Removed ] chi nazisti sono: a worldisraelnews che devono fare la censura?
im Yitzhak Kaduri Messiah 3 days ago
Removed Removed ] chi nazisti sono: a worldisraelnews che devono fare la censura?

We MUST Have the courage to look in the face: the truth: to look at the devil: FED Morgan 666 Nwo: in the his demonic Pharises face, and we have to bring the war inside the Jewish people !! jews traitors? I am out of Israel, because in the darkness they have always worked, because Israel could fail like to be the home of all the Jews in the world! … this is the truth of these 4000 years: Shaoah has almost always been prepared by Jews, against other Jews, and how did Betlehem Jesus, was be killed by the Romans? So 6 million Jews were killed by Hitler, now it is the turn for the Israelis to die: for the hands of ISLAM … the cause of Holocaust, today: and always: it is the bankruptcy: scam banking seigniorage! And certainly Maomettans are not afraid: of us, if the NWO spA makes them shari’ah genocide against the peoples of the world! In Mecca Kaaba are: all sharia quiet demons, because AIPAC 666 NWO in words protects Israel but in fact, secretly protects ISLAM
im Yitzhak Kaduri Messiah
im Yitzhak Kaduri Messiah 3 days ago
Removed ] chi nazisti sono: a worldisraelnews che devono fare la censura?
https://disqus.com/by/jerusalemyerushalayim/#
noi DOBBIAMo Avere il coraggio, di guardare in faccia: la verità: di guardare il demonio: SpA FED Morgan 666 Nwo: in faccia, e noi dobbiamo portare la guerra dentro il popolo ebraico!! traditori? sono fuori di Israele, perché loro nelle tenebre hanno sempre lavorato, perché, Israele potesse fallire come, per essere la casa di tutti gli ebrei del mondo! … questa è la verità di questi 4000 anni: la shaoah è quasi sempre stata preparata da ebrei, contro altri ebrei, e come Gesù di betlemme fu fatto uccidere dai romani? così 6milioni di ebrei sono stati fatti uccidere da Hitler, adesso, è il turno per gli israeliani di morire: per le mani di ISLAM… la causa di Olocausto oggi: è il signoraggio bancario! e certo maomettani non hanno paura: di noi, se il NWO spA fa a loro incitamento di genocidio shariah contro i popoli del mondo! in Mecca Kaaba sono tranquilli i demoni,, perché AIPAC a parole protegge Israele ma nei fatti, segretamente protegge ISLAM
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

i comunisti Darwin le scimmie, ideologia relativismo ci hanno rovinato moralmente e ideologicamente la società!
Forse qualcuno pensa che noi si creda alle favole, o che ci si beva tutto quel che ci raccontano. Se poi si tratta di argomentare su qualcosa di completamente falso, non c’è niente di meglio che ricorrere all’argomento risparmio: del resto, in tempi di crisi…
Fra le frottole che “il partito della droga facile” tenta di raccontarci, c’è anche quella del gran vantaggio economico che lo stato potrebbe trarre dalla liberalizzazione della cannabis e delle altre cosiddette “droghe leggere”. Ma è proprio così? Assolutamente NO!
Firma anche tu la petizione!
Un recente studio universitario ha infatti chiaramente dimostrato che legalizzare l’uso di queste sostanze porterebbe necessariamente ad un allargamento del numero dei consumatori, con la conseguenza di una maggior spesa a carico dello Stato per quanto riguarda i vari trattamenti di disintossicazione con un aumento dei costi stimato a circa 90 milioni di euro all’anno. A questo dovremmo aggiungere i costi relativi alla cura delle patologie conseguenti all’uso di cannabis (problemi respiratori, schizofrenia, tumori, eccetera) con un ulteriore incremento di 660 milioni di euro. Senza poi contare i termini di perdita di capitale umano associato all’uso di cannabis: quel capitale che è costituito dai nostri giovani, con la loro energia, la loro intelligenza, la loro voglia di fare. Ne deriverebbero riduzione di produttività, problemi psichici, percorsi scolastici compromessi, carriere future “rovinate” dal passaggio in un Ser.D., per non parlare degli effetti sulle famiglie.
Qualcuno potrà dire che sono problemi “privati”: ma quanto danno, materiale e morale, per i giovani, la nazione e il nostro futuro.
Perciò, Gentile sostenitore, ti chiedo ancora una volta: interveniamo! Facciamo democraticamente sentire la nostra voce di contrarietà alle Istituzioni, cominciando dal Presidente della Commissione Giustizia e Affari Sociali della Camera, On. Mario Marazziti, per dirgli che tu, io e le tantissime persone che fino ad oggi hanno aderito alla nostra protesta, agiamo per affermare un bene, il bene dei nostri giovani, il bene della nostra Italia e delle nuove generazioni: se non lo hai fatto, sottoscrivi anche tu questa protesta!
Firma anche tu la petizione!
Gentile sostenitore, la tua collaborazione e quella di moltissimi altri amici è fondamentale! Informali che possono trovare questa petizione, insieme ad altre notizie sulla nostra pagina facebook (https://www.facebook.com/sosragazzi/). E se ti riesce, sostienici anche con una piccola donazione: la battaglia è ancora lunga, e il nostro volontariato può crescere ed essere più efficace con qualche mezzo in più.
Fai la tua donazione!
La Vergine Santa, a cui affidiamo le nostre battaglie e i nostri giovani, ti renda merito per quanto hai fatto, fai e farai insieme a noi, per il bene dei nostri ragazzi.
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.
(modificato)
MY ISRAEL ] è vero che Farisei hanno il controllo di questo Mondo NWO, ma è anche vero e loro lo sanno, CHE È a me, che loro dovranno risponderne! IO VOGLIO UN VOTO DI STERMINIO CONTRO TUTTA LA LEGA ARABA!
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

“Celebrate the Festival of Weeks with the firstfruits of the wheat harvest, and the Festival of Ingathering at the turn of the year.” (Ezekiel 34:22) Shalom Lorenzojhwh MESSIAH,
“From the day after the Sabbath, the day you brought the sheaf of the wave offering, count off seven full weeks (Shavuot).” (Leviticus 23:15)
Have you ever wondered why Shavuot is not a fixed date on the Jewish calendar but is instead counted 50 days from Passover?
The 50 days comes from the Torah’s command to count the seven weeks until Shavuot beginning on the day after the first Sabbath of Pesach (Passover). This counting period is called Sefirat HaOmer (Counting the Omer).
Sefirat HaOmer begins with a wave offering of barley and continues for 49 days (7 days x 7 weeks = 49 days) until the wheat offering on Shavuot on this fiftieth day.
For this reason, Hellenist Jews called the holiday Pentecost, from the Greek word pente meaning fifty.
The number 49 in Judaism represents the natural end of a full cycle or a full quota or measure. The word for measure in Hebrew is middah (מדה), and this word has a numeric value of 49. So the number 49 represents the epitome of a good measure. (Jewish Wisdom in the Numbers)
Moving from 49 to 50 can represent moving through all the natural stages into the supernatural, since 50 in Judaism is the number of transcendence. It also represents a designated endpoint.
For instance, the Exodus from Egypt can be seen as the beginning of 50 days of ascending redemption for the Jewish People, beginning with the redemption at Passover and ending with the pinnacle of Shavuot — the giving of the Torah at Mount Sinai.
Israeli girls holding wheat perform a special dance on Shavuot.
God uses this same Biblical pattern for weeks of years. After 49 years (seven cycles of Shemitah years — a sabbatical rest for the land every seven years), a Yovel (Jubilee) is reached on the 50th year, which represents freedom and liberation.
This fiftieth day on Pentecost, therefore, also points to the year of Jubilee, at which time the shofar (ram’s horn) would sound, all slaves would go free, and all debts would be cancelled.
“And you shall consecrate the fiftieth year, and proclaim liberty throughout the land to all its inhabitants. It shall be a jubilee [yovel] for you, when each of you shall return to his property and each of you shall return to his clan.” (Leviticus 25:10)
Of course, the number seven is also significant. Seven is a number representing wholeness, perfection and completion; for example, in six days, God created the universe but on the seventh day, His work was completed and, therefore, He rested.
Following this pattern of the counting of the Omer — seven weeks of seven (49) that lead to a day of harvest and transcendence — we are also counting down the days in the expectation of a supernatural harvest when all will be complete and perfect.
During the Messianic reign, faithful followers of Yeshua (Jesus) will rule, reign, and judge with Him in a world that recognizes the God of Israel. (Revelation 2:26–27; 2 Timothy 2:12; 1 Corinthians 6:2–3)
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Help Share God’s Word, click now
Although Shavuot is considered by many as the “birth of the Church,” the Brit Chadashah reports that the people who experienced the Ruach HaKodesh at this time were God-fearing Jews from many nations:
“Now there were staying in Jerusalem God-fearing Jews from every nation under heaven.” (Acts 2:5)
On that Shavuot, Israel saw an amazing reversal that goes all the way back to the days of Moses. After receiving the Torah at Mount Sinai, 3,000 souls perished because of the sin of the golden calf. (Exodus 32:28)
On this same day all those years later, this same number of souls were saved after the Ruach HaKodesh was poured out! About 3,000 people were added to the community of Believers on Shavuot. (Acts 2:41)
The Spirit of God reversed the destruction caused by sin!
Yeshua’s followers worked tirelessly to bring the Good News to all of Israel and then beyond to the Gentiles.
Worship of the Calf, by W. C. Simmonds
Worship of the Calf, by W. C. Simmonds
Exercising Love and Generosity
One of the very first things these Believers did after receiving the Spirit of God was form a kind of Messianic kibbutz (communal lifestyle) where they shared all things in common. (Acts 2:44, 4:32)
They were so changed by receiving the Spirit that they no longer lived to fulfill their own selfish desires; they shared all they had with anyone in need.
May each of us experience the Ruach HaKodesh in a fresh, new, and powerful way this year on Shavuot, transforming our hearts, and making us generous givers who respond to the needs of others.
God gave us two of His most priceless gifts on this day: the Torah (His Holy Word) and the Ruach HaKodesh.
We need both Truth and Ruach. The Torah is the Word of Truth (Davar Emet), but it is the Spirit that gives us the grace to live out that Truth in our daily lives. One of those Truths is the concept of celebrating God’s goodness through giving.
It is traditional in Israel for children to make and wear zer prachim (floral head-wreath) on Shavuot. As an agricultural holiday, the use of plants and flowers for decorating at Shavuot is fairly common. As well, Jewish legend has it that Mount Sinai burst into flower at the giving of the Torah.
It is traditional in Israel for children to make and wear zer prachim
(floral head-wreath) on Shavuot. As an agricultural holiday, the
use of plants and flowers for decorating at Shavuot is fairly common.
As well, Jewish legend has it that Mount Sinai burst into flower at the
giving of the Torah.
Celebrating the Goodness of God
“Three times a year all your men must appear before the Lord your God at the place He will choose: at the Festival of Unleavened Bread (Passover), the Festival of Weeks (Shavuot) and the Festival of Tabernacles (Sukkot). No one should appear before the Lord empty-handed: Each of you must bring a gift in proportion to the way the Lord your God has blessed you.” (Deuteronomy 16:16–17)
Shavuot is one of the three pilgrimage festivals in which the Jewish People would come to Jerusalem to bring their offerings to the Temple. The people were to come before the Lord with offerings directly proportional to how the Lord had blessed them.
Of course, the Word of God exhorts us to give throughout the year to the Levites (those who serve God in the Holy Sanctuary as ministers and teachers of the Word), as well as the foreigners, the fatherless, and the widows.
We see in Scripture that the blessings God has blessed us with are not just for our own gain. We are to share with others who are in need. It was for this reason that God also commanded the people not to harvest the entire field but to leave the corners of their fields for the poor.
“When you reap the harvest of your land, do not reap to the very edges of your field or gather the gleanings of your harvest. Leave them for the poor and for the foreigner residing among you. I am the LORD your God.” (Leviticus 23:22)
Therefore, the traditional Scripture reading for Shavuot is the Book of Ruth who gleaned in the fields of Boaz. Jewish tradition calls for all to study the Book of Ruth together on the eve of Shavuot.
Ruth, the Dutiful Daughter-in-Law, by William Blake
God never asks us to do anything that He has not already done.
We can’t out-give God. He is the most generous giver. One of the best-known Scripture from the Gospels, John 3:16, says that “God so loved the world that He gave His only begotten son, so that whoever would believe in Him would not perish but have eternal life.”
Please pray that at this harvest festival, the Lord of the Harvest (Adon HaKatzir) will send forth more laborers into the harvest fields of Israel and that the harvest of souls into His Kingdom will be plentiful!
“Then He said to His disciples, ‘The harvest is plentiful but the workers are few. Ask the Lord of the harvest, therefore, to send out workers into His harvest field.’” (Matthew 9:37–38)
Lorenzo, may your Shavuot be filled to overflowing with the Spirit of the Living God. May each of us be transformed by His power, love, mercy and forgiveness, and extend the grace we have experienced to those around us.
“May a full reward be given you by the God of Israel under whose wings you have taken refuge.” (Ruth 2:12)
Please help us proclaim Yeshua to Israel and the nations with your gift of $100, $50, $250, $500 or $1000
Give a Special Shavuot Gift Today
sponsor Bible Translation in 184 languages
sponsor a Chapter of the Bible
Give your Tithe
Copyright © 2017 Messianic Bible.com
Articles cannot be copied without permission
This message sent to [email protected] from [email protected]

Messianic Bible
Bibles For Israel
P.O. Box 8900
Pueblo, CO 81008
Update Profile
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

è una tesi ufologica, che non sta in piedi! 1. ALIENI SONO DEMONI E NON CERCANO IL BENE SPIRITUALE DELLE PERSONE! 2. DEMONI NON CONOSCONO IL FUTURO REMOTO: PERCHÉ NON SONO IN GRADO DI PREVEDERLO! ] [ Fatima, una visione “politicamente scorretta”
di sitoaurora, Alessandro Latanzio, 29/5/2017
– Chi sei?, disse Lucia dos Santos di 10 anni, piena di curiosità e coraggio.
– “Provengo dal cielo”, rispose senza muovere la bocca “una strana entità luminosa di un metro di altezza, vestita di bianco e oro splendente”, a pochi metri da Francesco e Giacinta Marto, i cugini di Lucia, pietrificati mentre guardavano con stupore e paura quell’essere dall’aspetto incredibile… Forse il luogo e la data di questo “storico” incontro ravvicinato del Terzo Tipo sorprendono ancora di più: Fatima 13 maggio 1917.Fatima “politicamente scorretta”
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

The fate of Sharia Islamic: Politically shariah, It is a tragic destiny because their prophet is a demoniac, and their God is the devil! ] [ politicamente shariah il destino degli islamici shariah: è un detino tragico perché il loro profeta è un indemoniato, e il loro Dio è il demonio! The Palestinian leadership is frustrated with Trump’s efforts at diplomacy, a document authored by a PA official shows.

The Palestinian leadership is annoyed with US President Donald Trump’s seemingly pro-Israel stance, Israel’s NRG news site reported Sunday, citing a document authored by a leading Palestinian official.

In the paper, which summarizes the diplomatic work the Palestinian Authority (PA) has conducted since Trump entered office, Saeb Erekat, head of the Palestine Liberation Organization’s (PLO) executive committee and chief PA negotiator, wrote that the Palestinians have failed to influence the US administration’s stance on the diplomatic process, notwithstanding attempts at exerting pressure through Arab countries.

“The Americans will vote against all plans and resolutions regarding Palestine at the [UN] Human Rights Council and UNESCO. Likewise, the American government will defend Israel at all international institutions and organizations, in accordance with President Trump’s declaration. Furthermore, the American government is threatening to leave the Human Rights Council if a resolution is passed against Israel,” the document says.
https://worldisraelnews.com/palestinians-despair-over-trumps-seemingly-pro-israel-stance/
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

l’amore di una madre può donare la vita due volte. ProVita Onlus ti presenta la storia di Roberto, caduto in coma e dato per morto dai medici. Tuttavia la speranza deve essere sempre l’ultima a morire. Prenditi tre minuti per ascoltare la testimonianza di Roberto e sua madre. Clicca qui per guardare il video. Spero che potrai apprezzare il bel messaggio trasmesso da questa testimonianza! Un caro saluto,Toni BrandiPresidente ProVita onlus PS: Non
esitare a inviare il video anche ad amici e conoscenti! Bisogna diffondere il messaggio della vita dappertutto… grazie!_____________________________________________________IL TUO 5X1000? A PROVITA ONLUS! Destina il tuo 5×1000 a ProVita Onlus:
un’operazione semplice e gratuita, ma che ci consente di continuare ad
agire con costanza ed efficacia in difesa della vita e della famiglia.Dacci il 5, ti verrà restituito 1000! Leggi tutto TI PIACCIONO LE NOSTRE ATTIVITA’ E VUOI SOSTENERCI?
Il Tuo contributo è fondamentale, ecco come puoi farlo!
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

e tutti vissero felici e contenti? Tutti i satanisti devono essere arrestati e dobbiamo fare un enorme lager!
Il padre “perdona” l’ex Bestia di Satana che ha ucciso la figlia. Gelsomino Del Guercio/Aleteia | Mag 29, 2017
«Auguro una vita felice all’assassina di mia figlia»
Un messaggio di speranza e di forza quello che lancia Silvio Pezzotta, 67 anni, di Somma Lombardo, in provincia di Varese, il papà di Mariangela Pezzotta, una delle vittime delle cosiddette “Bestie di Satana”, al settimanale Giallo (25 maggio 2017). L’uomo ha dichiarato: «Adesso che è libera, spero che Elisabetta riesca a completare il percorso che ha iniziato».
I DELITTI
La setta tra il 1998 e il 2004 si è macchiata di quattro efferati delitti e tutti i componenti sono stati arrestati nel 2004. Tra loro c’era Elisabetta Ballarin, oggi 30enne, che nei giorni scorsi è stata scarcerata con l’affidamento di prova dopo aver ottenuto il regime di semilibertà.

“NON ARROVELLARSI NELLA DISPERAZIONE”
Questa notizia non ha deluso Silvio, tutt’altro. Si è detto felice che Elisabetta possa iniziare a rifarsi una nuova vita. Ma ha però precisato: «Faccio una premessa: il mio non si può chiamare “perdono” È una parola che non voglio usare. Semmai ho deciso di non “arrovellarmi” nella disperazione per la tragedia capitata alla mia Mari ma di guardare avanti. Elisabetta è una ragazza intelligente, vittima di un sistema folle e malvagio. All’epoca era sotto l’effetto della droga e completamente plagiata da chi la convinse a partecipare al delitto».

“SPERO CHE LEI TROVI SERENITA’”
Durante la detenzione ha anche conferito la laurea, da tempo lavorava come guida turistica. L’uomo decise di perdonare l’assassina della figlia convinto che a spingerla a compiere un simile gesto fosse stata la droga e le compagnie che avevano molto influenzato la sua giovane mente. Pezzotta è convinto che in questa fase Elisabetta abbia bisogno di stare sola, ma le augura di trovare la serenità che merita nella sua nuova vita.

IL PESO DELLA COLPA

Come riportato da Aleteia (18 settembre 2015), per il sacerdote e blogger don Fabio Bartoli, riferendosi alla “nuova” vita di Elisabetta, il perdono è una conquista immensa anche in casi così estremi. «Guardate gli occhi di questa ragazza e ditemi voi se avete mai visto qualcosa di più bello, perché una sola cosa è più bella di un uomo che accetti di portare il peso della colpa, ed è un uomo perdonato. Come è vero che il perdono (in questo caso umano, umanissimo, ché Dio in questa storia agisce in incognito, da dietro le quinte) ricrea, fa nascere di nuovo. Capite adesso perché Dio ci ha un gran gusto a perdonare?»

LA TRASFORMAZIONE DI ELISABETTA

Il perdono, osserva Don Fabio, «scaturisce dalla consapevolezza della colpa, non cerca affatto di minimizzarla, ma proprio per questo trasforma completamente una persona». Come ha fatto proprio con la ”nuova” Elisabetta (lafontanadelvillaggio2.wordpress.com, 13 settembre 2015).
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

eih, voi di Aleteia, voi vorrete perdonare la mia ignoranza, io sono un uomo molto semplice, che anche se con fatica lui non è riuscito a comprendere quello che voi avete scritto! Ma, il prodotto della TRANSUSTANZIAZIONE non è quello di darci il corpo biologico dell’ebreo Gesù, ma, forse si tratta di una esperienza mistica: cioè, la eucaristia è il VERO CORPO di GESÙ RISORTO TRASFIGURATO ETERNIZZATO E GLORIFICATO! ecco perché noi non siamo come cannibali alla macelleria a mangiare la cane, ma noi siamo dentro un mistero divino di AMORE, che è il vero Corpo di Cristo che forma è la Chiesa, dei divinizzati figli di Dio!
https://it.aleteia.org/2017/05/29/omofagia-cristianesimo-non-mangia-carne-cruda/3/
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Una delle critiche che da un paio di secoli rivolgono alle liturgie cristiane riguarda il loro segreto (ovvero
presunto) imparentamento coi culti dionisiaci. La storia e la teologia spiegano che così non può essereGli eccessi della teologia… e le sue costanti
È vero, quella della “presenza reale” sarebbe diventata quasi un’ossessione, per seguire la quale la teologia sarebbe fatalmente arrivata a dimenticare il dinamismo ecclesiale ed escatologico dell’eucaristia e concentrarsi sulla famigerata “transustanziazione” – più o meno come i ragazzini di oggi (si generalizza pour parler, eh…) non sanno più andare coi pattini ma passano i pomeriggi a giocare con gli “spinner”, senza minimamente sospettare che i cuscinetti a sfera sono stati inventati per far funzionare meccanismi più grandi e più complessi (e ogni pattinatore ne porta otto sotto ai piedi!). Però, del resto, lo “stupore eucaristico” che si ricava dalla contemplazione di quello che già Agostino chiamava “mysterium caritatis” può ben giustificare l’indulgenza al miracolistico.
La bussola, tuttavia, non è mai stata persa fintanto che si è conservato l’equilibrio dogmatico nel comprendere la dottrina della fede. Ad esempio san Gaudenzio di Brescia, che opera a metà tra Ambrogio e Agostino, scrive in uno dei suoi trattati:

Cristo è lui solo che è morto per tutti. È lui il medesimo che si trova nel sacramento del pane e del vino anche
se sono molte le assemblee nelle quali si riunisce la Chiesa. È il medesimo che immolato ricrea, creduto vivifica, consacrato santifica i consacranti.

La carne del sacrificio è quella dell’Agnello divino, il sangue è quello suo. Infatti il Pane disceso dal cielo ha
detto: «Il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo» [Gv 6, 52].

Molto giustamente il suo sangue viene indicato anche sotto il segno del vino. Lo disse egli stesso nel vangelo: «Io
sono la vera vite» [Gv 15, 1]. Il vino offerto nella Messa come sacramento della passione di Cristo è suo sangue.

Per questa ragione il patriarca Giacobbe aveva profetizzato di Cristo, dicendo: Egli laverà nel vino la sua veste e nel
sangue dell’uva il suo mantello [cf. Gn 49, 11]. Avrebbe infatti lavato nel proprio sangue la veste del nostro corpo, di cui egli stesso si era rivestito. Egli, creatore e signore di tutte le cose, produce il pane dalla terra e dal pane produce sacramentalmente il suo corpo, poiché lo ha promesso e lo può fare. Egli inoltre che ha fatto dell’acqua vino, dal vino fa il suo sangue.

«È la Pasqua del Signore» [Es 12, 11], cioè il passaggio del Signore. Queste parole ti ammoniscono di non
credere terrestre quello che è diventato celeste. Il Signore “passa” nella realtà terrestre e la fa suo corpo e suo sangue.

Quello che ricevi è il corpo di colui che è pane celeste e il sangue di colui che è la sacra vite. Infatti mentre
porgeva ai suoi discepoli il pane consacrato e il vino, così disse: «Questo è il mio corpo, questo è il mio sangue» [Mt 26, 26-27]. Crediamo dunque a colui al quale ci siamo affidati: la verità non conosce menzogna. Quando infatti diceva alle turbe sbigottite che il suo corpo era da mangiare e il suo sangue da bere, molti sussurravano:
«Questo linguaggio è duro, chi può intenderlo?» [Gv 6, 60].

Per cancellare con il fuoco celeste quei pensieri aggiunse: «È lo Spirito che dà la vita; la carne invece non
giova a nulla. Le parole che vi ho dette, sono spirito e vita» [Gv 6, 63].
Gaudenzio, Trattato 2, 26. 29-30

Però se dovessi rispondere in sintesi a perché – no – l’eucaristia non può in alcun modo essere definita omofagia direi:
perché non è un’accusa che è stata rivolta ai cristiani prima degli ultimi due secoli (nell’antichità li accusavano anche di cannibalismo e di incesto, ma di parentela coi culti dionisiaci mai), e quindi è facilmente scartabile come una inferenza a posteriori delle recenti ricerche storico-filologiche, dall’idealismo tedesco in qua; perché il culto cristiano è sempre stato caratterizzato da ordine e trasparenza: i mysteria erano riservati agli iniziati, sì, ma nessuno ha mai avuto problemi a diventare cristiano, nella storia; perché fin dall’antichità, anzi, v’era stata una robusta tradizione poetica che voleva identificare così strettamente Gesù
crocifisso (e quindi il suo sacramento) con l’agnello della Pasqua
ebraica, al punto dal volerlo “arrostito d’amore”.
Cristo, il divino abbacchio
Tra sant’Ambrogio e sant’Ilario, e probabilmente non più tardi del VI secolo, l’innologia latina si era arricchita di un
preziosissimo inno, che il breviario romano ancora riporta nei vespri festivi del tempo di Pasqua: nella seconda quartina dell’Ad cenam agni providi leggiamo che il corpo di Cristo sarebbe stato «rovente sull’altare della croce» [«in ara crucis torridum»]. E ancora Lutero avrebbe composto un inno in tedesco in cui leggiamo: «Ecco qui il vero Agnello di Dio, / del quale Dio ha comandato; / esso è stato arrostito in un torrido amore / all’albero della croce [Christ lag in Todesbanden]».
Omofagia, dunque?No, nulla di meno vero, se si parla dell’eucaristia cristiana: quella infusa dallo Spirito di Cristo è una “sobria ebbrezza” – bisogna essere parecchio più sballati, per lasciarsi andare ai misteri di Dioniso.
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Una delle critiche che da un paio di secoli
rivolgono alle liturgie cristiane riguarda il loro segreto (ovvero
presunto) imparentamento coi culti dionisiaci. La storia e la teologia
spiegano che così non può essereOltre Ignazio: Ambrogio, Francesco e gli altri
Ignazio sapeva benissimo quello che voleva, a quanto ci è
dato leggere nelle sue lettere, ma ancora meglio sapeva ciò che credeva:
e senza tirarla troppo in lungo con un’interminabile serie di citazioni
osserverei che le comunità cristiane ortodosse, cioè quelle che tra di
loro si sono (grossomodo) sempre riconosciute il carisma della fede
retta, hanno sempre utilizzato espressioni oscillanti tra un
fisicismo al limite del truculento e uno spiritualismo che sembra quasi
perdere di vista la sostanza del sacramento dell’eucaristia.
Così è proprio nel Vangelo secondo Giovanni, che per giudizio unanime di tutta la Tradizione cristiana è il Vangelo spirituale… e che opera la scelta più estrema, quanto all’eucaristia: nel racconto dell’ultima cena di Gesù, Giovanni omette (Gv
13,1-15) infatti ogni riferimento a qualcosa di particolare che fosse
accaduto quella sera (a parte la lavanda dei piedi: quella è l’unico a
raccontarla); viceversa, nel racconto di una delle moltiplicazioni dei
pani, Giovanni riporta un discorso (Gv 6,22-71) di Gesù che (ancora una volta) egli è l’unico degli evangelisti a farci conoscere, e sceglie un lessico greco particolarmente forte, per dire il “mangiare” cultuale dei cristiani – addirittura suggestivo onomatopeicamente.
Poi la storia ha conosciuto le sue sue tendenze, certo, e
dobbiamo registrare che alcune omelie alessandrine del IV secolo
sembrano intendere l’eucaristia in senso puramente spirituale, mentre
certi scritti di san Francesco danno l’idea che il Poverello ritenesse
la carne di Cristo presente in senso fisico e spaziale, “sotto i veli
del pane” (entrambe le tesi sono false ed erronee, in senso stretto).
Certo, quella di “transustanziazione” è una categoria scolastica, se si vuole limitata e sicuramente difficile da capire a fondo:
non si deve però fare l’errore di credere che la chiarezza della
dottrina eucaristica cristiana stia o cada in base a quella particolare
formulazione storica del dogma eucaristico. Sant’Ambrogio, infatti, era
chiarissimo nel De sacramentis:

Questo pane è pane prima delle parole
sacramentali; quando interviene la consacrazione, da pane diventa carne
di Cristo […] Con quali parole si compie la consacrazione e di chi sono
tali parole? […] Quando si viene a compiere il venerabile sacramento, il
sacerdote ormai non usa più le sue parole, ma usa le parole di Cristo. È
dunque la parola di Cristo a compiere questo sacramento.
Ambrogio, De sacramentis, IV,14-16

E ancora più chiaro era stato nel De mysteriis:

La parola di Cristo che poté creare dal
nulla ciò che non esisteva, non può trasformare in qualcosa di diverso
ciò che esiste? Non è infatti cosa minore dare alle cose una natura del
tutto nuova che mutare quella che hanno […]. Questo corpo che
produciamo [conficimus] sull’altare è il corpo nato dalla Vergine. […] È certamente la vera carne di Cristo che è stata crocifissa, che è stata sepolta;
è dunque veramente il sacramento della sua carne […]. Lo stesso Signore
Gesù proclama: “Questo è il mio corpo”. Prima della benedizione delle
parole celesti si usa il nome di un altro oggetto, dopo la consacrazione
si intende corpo.
Ambrogio, De mysteriis, 52-53

Parole famose, a chi abbia anche solo un po’ d’orecchio per la musica sacra: l’Ave verum di Mozart avrebbe ripreso,
oltre milletrecento anni dopo Ambrogio, il testo che da questo
passaggio ambrosiano, al crogiolo della scuola di Corbie e
dell’inquietudine religiosa di Carlo il Calvo, ne sarebbe risultato nel
cuore del medioevo latino.
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Ma quale omofagia! L’Eucaristia è tutta un’altra cosa! Giovanni Marcotullio/Aleteia | Mag 29, 2017 Alessandra Tarantino | Una delle critiche che da un paio di secoli rivolgono alle liturgie cristiane riguarda il loro segreto (ovvero presunto) imparentamento coi culti dionisiaci. La storia e la teologia spiegano che così non può essere Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto diverse mail, tra le quali due spiccavano per il fatto che si riferivano a due problematiche dottrinali in apparenza molto diverse ma di per sé non prive di interessanti spunti di connessione. La prima di queste recitava:
Come si può rispondere a quanti affermano che i cristiani siano rei di omofagia?
E la seconda, invece, suona:
Quali argomenti razionali si possono portare contro la tesi che nega che Gesù sia morto in croce?
Alcune doverose precisazioni
Innanzitutto “Omofagia” significa “mangiare carne cruda” (da ὠμός, crudo e ϕαγεῖν, mangiare). A chi non avesse mai incontrato il termine urgerà una ulteriore precisazione: quella di “omofagia” non è un’accusa spendibile contro i “crudisti” dei nostri giorni, che sono invece un’ala estrema dei vegani – sono cioè quelli che non soltanto non mangiano carni e neppure derivati animali, ma neanche cuociono i vegetali.

Tutt’al contrario gli omofagi, i quali non solo mangiavano (/mangiano) carne e la mangiavano (/mangiano) nell’ambito di sacrifici rituali, ma lo facevano (/fanno) rifiutando di proposito la cottura rituale e tutto quanto avesse dato al rito un che di “composto” e di “ordinato”. I culti che operano l’opzione rituale omofagica sono quelli ctonii, legati a divinità dionisiache, quali appunto quello delle menadi: l’atto “liturgico” consisteva allora nel cacciare l’animale designato, ucciderlo direttamente col farlo a pezzi, senza coltelli o lame rituali, e poi sbranarlo collettivamente, sporcandosi tutti col cruento banchetto.

Evidentemente a nessuno che abbia mai assistito a quei mortori che (troppo spesso) sanno essere le celebrazioni eucaristiche verrebbero mai in mente le menadi danzanti di Skopas o Le baccanti di Euripide. Eppure… se a qualcuno passa per la testa una simile accusa un motivo ci sarà. Proviamo a ragionarci su.
Parliamo dunque di omofagia

Per oggi ci atterremo alla sola domanda dell’omofagia, visto che già ci siamo dilungati con alcune osservazioni previe. Però prima di proseguire vorrei accennare, semplicemente con una citazione, al motivo per cui le questioni sollevate hanno dei punti di contatto. Scriveva infatti Ignazio di Antiochia, mentre veniva tradotto in catene a Roma per essere dato alle bestie:
Si astengono dal partecipare all’eucaristia e alla preghiera, perché non professano che l’eucaristia è la carne del nostro salvatore Gesù Cristo, la quale ha patito per i nostri peccati e che il Padre nella sua bontà ha risuscitato. Coloro che si oppongono al dono di Dio a forza di discutere muoiono. Converrebbe piuttosto che essi praticassero la carità per poter risorgere.

Lettera agli Smirnei 7,1
Di chi parlava Ignazio? Chi sono questi che non professano che l’eucaristia è “la carne del nostro salvatore Gesù Cristo”? Non ci crederete: i docetisti, ovvero quelli che negavano che Gesù fosse morto in croce.
Ma ne parleremo un’altra volta, ora vorrei tornare un istante in compagnia di Ignazio per rileggere dalla sua immortale Lettera ai Romani le parole più vibranti con cui si riferisce all’eucaristia:
Non mi soddisfano il cibo corruttibile o i piaceri di questa vita. Voglio il pane di Dio, che è la carne di Gesù Cristo, dal seme di Davide, e per bevanda voglio il suo sangue, che è amore incorruttibile.

Lettera ai Romani 7,3
Ci sarebbero innumerevoli cose da dire, tanto sul contesto (come ad esempio che il vescovo di Antiochia stava diffidando i cristiani di Roma dall’intervenire con tentativi di sottrarlo alle belve) quanto sul testo: a tale proposito, però, sarà utile ricordare almeno che ci si riferisce all’eucaristia come al “pane di Dio”, del quale – conformemente al dettato di Gv 6 – si afferma essere “la carne di Gesù Cristo”; ma poi vi si aggiunge un richiamo alla discendenza davidica, che non ha in Ignazio la sfumatura giudaizzante del titolo “figlio di Davide” nel Vangelo secondo Matteo, bensì vuole essere un rimando vivido alla storia concreta dalla quale Cristo è venuto nel mondo. In ultimo, l’affermazione cruenta “voglio per bevanda il suo sangue”, che ancora una volta si riferisce a Gv 6, viene mitigata dall’immediata postilla “che è amore incorruttibile”.
https://it.aleteia.org/2017/05/29/omofagia-cristianesimo-non-mangia-carne-cruda/
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Clandestini, dati spaventosi dal Viminale: arrivano a decine di migliaia
Clandestini, frightened by the Viminale: they reach tens of thousands
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

For the survival of all Christians and all the Jews in the world: it is indispensable to make an alliance between Russia, Europe and Israel! Donald TRUMP he knows all this, but he is too weak against FED NWO Bildeberg SpA: for to do what he thinks fit to be done! … we, all into human kind, we will go all meeting the: for be Islamic’s martyrs all over the world!

per la sopravvivenza di tutti i cristiani e di tutti gli ebrei del mondo: è indispensabile fare una alleanza tra Russia, Europa e Israele! Donald TRUMP lui sa tutto questo, ma, è troppo debole contro SpA FED NWO Bildeberg: per fare quello che lui ritiene giusto che debba essere fatto! … noi il genere umano, noi stiamo andando tutti incontro al martirio islamico in tutto il mondo!
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

il mio è il secondo commento in questo articolo! ] MACRON as Hollande and Obama: he is a slave of Morgan Rochefeller and Rothschild, so he is a mortal enemy of the French and a deadly enemy of Israel!
MACRON come Hollande e Obama: è uno schiavo di: Morgan Rochefeller e Rothschild, quindi lui è un nemico mortale dei francesi e un nemico mortale di Israele!
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Netanyahu praises Norway for defunding women’s center named for terrorist
PM says he urged Oslo to act after Palestinians honored Dalal Mughrabi, who helped kill 38 civilians in terror attack
Netanyahu elogia la Norvegia per aver sconfitto il centro femminile nominato per il terrorista
Il PM afferma di aver invitato Oslo ad agire dopo che i palestinesi hanno onorato Dalal Mughrabi, che ha aiutato a uccidere 38 civili in attacco terroristico
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Abbas must be immediately arrested and all Palestinians must be deported to Syria!
Abbas deve essere subito arrestato e tutti i palestinesi devono essere deportati in siria!
Palestinians paid terrorists $1b in past 4 years, Knesset panel hears
Day after reports of Trump shouting at Abbas about incitement, former top official dismisses PA claims that it is making ‘social welfare’ payments, saying they are presented as ‘salaries’ in Palestinian budget documents
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

in questa pagina? il mio è il secondo commento! ] No one can stop the Caliphate if Mecca Caaba will not be razed to the ground! And if the shariah will not be condemned, as has been condemned the Nazism all over the world!
nessuno potrà fermare il Califfato, se Mecca Caaba non verrà rasa al suolo! e se la shariah non verrà condannata, come è gà: stato condannato il nazismo in tutto il mondo! ‘We’re going to stop them there and take apart the caliphate’Mattis: We’ve shifted to ‘annihilation tactics’ against Islamic State. Defense chief says US doing ‘everything humanly possible’ to avoid noncombatant casualties; critics blame Trump’s accelerated pace of combat for rising death toll
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

in questa pagina, il mio? è il primo dei commenti ] That is why all Shariah Islamic, of all ARABA LEGA, are just a bunch of serial assassins!
ecco perché tutti gli islamici shariah, di tutta la LEGA ARABA, sono un solo branco di assassini seriali!
Abbas appoints jailed Israeli Arab terrorist to Fatah Central Committee
Abbas nomina il terrorista israeliano arabo arrestato al Comitato Centrale di Fatah http://www.timesofisrael.com/abbas-appoints-jailed-israeli-arab-terrorist-to-fatah-central-committee/
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

I am very skeptical about this statement, since Prime Minister Benjamin Netanyahu: raised Israel: how ever it was done .. he came to give economic advice to Italy, but the devil Rothschild Bilderberg PD RENZI: worship demons Antichrist worshipers? They did not listen to him!

io sono molto scettico circa questa affermazione, dato che Prime Minister Benjamin Netanyahu: ha sollevto Israele: come mai in passato è stato fatto.. lui è venuto a dare consigli di economia in Italia, ma il demonio Rothschild Bilderberg PD RENZI: i massoni culto non lo hanno ascoltato!
Derelict economy could sink ‘Titanic’ Israel, experts warn
New research paints worrying picture of decades of neglected national priorities leaving the country without the resources to face existential threats
L’economia disadatta potrebbe sprofondare ‘Titanic’ Israele, gli esperti avvertono
La nuova ricerca dipinge un quadro preoccupante di decenni di priorità nazionali trascurate lasciando il paese senza le risorse per affrontare minacce esistenziali
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

The rabbi is 100% correct, he did not say what it is must be: modesty the public shameless: 1. in every environment, 2. and in every circumstance! but, the nudism has led to the lack of sexual attraction and this is also a reason why homosexuals have multiplied!

il rabbino ha ragione al 100%, lui non ha detto quello che è deve essere il pubblico pudore: 1. in ogni ambiente, 2. ed in ogni circostanza! Il troppo nudismo ha portato a sorgere la mancanza di attrazione sessuale e questo è anche un motivo per cui gli omosesuali si sono moltiplicati!

Chief rabbi implies immodest secular women are like animals
Yitzhak Yosef says religious people have great respect for woman’s dignity; instructs male soldiers to remove spectacles if confronted with a female singer
Il rabbino capo implica che le donne secolari immodeste sono come animali
Yitzhak Yosef dice che i religiosi hanno grande rispetto per la dignità della donna; Istruisce soldati maschi per rimuovere gli occhiali se si confronta con una cantante femminile
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

These are the Nazis who want to free the human race from democracy: from every other religion, carrying out an immense shariah genocide, to suffocate all diversity. IRAN, and all his: ARABA LEAGUE MUST BECOME ONLY A corpse: for the deads !!!

questi sono i nazisti che vogliono liberae il genere umano dalla democrazia: e da ogni altra religione, attuando un immenso genocidio shariah, per soffocare a morte ogni diversità.. IRAN DEVE DIVENTARE SUBITO UN SOLO CADAVERE!!!
Iran parliament speaker says Israel ‘a threat to humanity’
Marking 17th anniversary of IDF pullout from southern Lebanon, Ali Larijani urges Palestinians to follow Hezbollah’s lead and ‘liberate’ lands
L’oratore del parlamento dell’Iran dice che Israele ‘una minaccia per l’umanità’
Marcando il 17 ° anniversario del ritiro dell’IDF dal libano meridionale, Ali Larijani invita i palestinesi a seguire il comando di Hezbollah e “liberare” le terre
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Such as the NWO SPA FED Gmos agenda A.I. Bilderberg regime, too, shariah is a demonic supernatural gigantic collective entity! What can it sound like? It’s never the truth!

come il NWO SPA FED Gmos agenda A.I. Bilderberg regime, anche, la shariah è una demoniaca soprannaturale entità collettiva gigantesca! quello che può sembrare? non è mai la verità!
Netanyahu: We must retain full military control of West Bank.
Digging heels in on peace concessions, prime minister says ‘the idea that we can give up territory and achieve peace is not right’
Netanyahu: dobbiamo mantenere il pieno controllo militare della Cisgiordania.
Scavando i talloni in concessioni di pace, il primo ministro dice che l’idea che possiamo rinunciare al territorio e raggiungere la pace non è giusta ”
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

https://www.facebook.com/gidon11 The reason is very simple. None of the components of this arms package are in any way remotely relevant to Israel’s security. The package of 1981 involved AWACS aircraft and was therefore very problematic. Journalists seem either ignorant or just over eager to write anything to justify their jobs.

La ragione è molto semplice. Nessuno dei componenti di questo pacchetto di armi è in alcun modo rilevante per la sicurezza di Israele. Il pacchetto del 1981 ha coinvolto aeromobili AWACS ed è quindi molto problematico. I giornalisti sembrano ignoranti o semplicemente ansiosi di scrivere qualcosa per giustificare i loro lavori.
[ ANSWER ] Thanks for your precious information! But, really: really: SAUDI ARABIA is the kingdom of evil! It is a deadly threat to: all mankind! Islamists have repeatedly and repeatedly attempted to annihilate mankind if, in the Battle of Lepanto and Vienna, if the shariah did not lose? Today the world would already be just a caliphate! We have changed with time, but they muslims are always the zombies of History, so the ARABA LEGAL strategy is a elaborate and sophisticated dissimulation, a deadly trap … when Christianity in Europe will be annihilated? Then Israel will be isolated!

grazie, per la tua preziosa informazione! ma, veramente: realmente: ARABIA SAUDITA è il regno del male! è una minaccia mortale per: tutto il genere umano! Islamici hanno già più e più volte, hanno tentato di annientare il genere umano, se, nella Battaglia di Lepanto e di Vienna, se, gli shariah non avessero perso? oggi il mondo già sarebbe un solo califfato! noi con il tempo siamo cambiati, ma, loro sono sempre rimasti gli zombies della Storia, quindi, la strategia della LEGA ARABA è una elaborata e raffinata dissimulzione, una trappola mortale.. quando il cristianesimo in Europa sarà stato annientato? poi, Israele si troverà isolata! http://www.timesofisrael.com/trump-wants-to-sell-lots-of-weapons-to-riyadh-why-are-israel-and-its-friends-staying-mum/
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

in questa pagina io sono il primo dei commenti! ] Salman serial killer: he pretended to be like a dying man during the whole TRUMP visit to give, of Saudi Arabia a resigned message .. while SAUDI ARABIA is a deadly threat to the survival of mankind!Salman assasino seriale: ha fatto finta di essere: come un moribondo durante tutta la visita di TRUMP, per dare della Arabia Saudita un messaggio dimesso.. mentre la ARABIA SAUDITA è una minaccia mortale per la sopravvivenza del genere umano!Trump wants to sell lots of weapons to Riyadh. Why are Israel (and its friends) staying mum?AIPAC sounded the alarm when a popular president wanted to sell arms to the Saudis in 1981; now an unpopular president is doing the same with little resistance
Trump vuole vendere molte armi a Riyadh. Perché Israele (ei suoi amici) rimangono mamma?AIPAC ha suonato l’allarme quando un presidente popolare ha voluto vendere armi ai Sauditi nel 1981; Ora un presidente impopolare sta facendo lo stesso con poca resistenza http://www.timesofisrael.com/trump-wants-to-sell-lots-of-weapons-to-riyadh-why-are-israel-and-its-friends-staying-mum/
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Paul Craig Roberts: dopo Macron della Francia non resterà più nulla [[ no, nessuna resa, la guerra piuttosto! ]] Secondo il politologo Paul Craig Roberts, Washington sta spingendo il mondo verso un enorme conflitto armato e sulla sua strada ci sono Russia e Cina. Secondo Roberts la visita di Putin al “fantoccio di Washington”, Macron, a Versailles è probabilmente il segno che la Casa Bianca sta complottando un attacco.
L’economista e analista americano Paul Craig Roberts in un articolo pubblicato sul suo sito, ritiene che all’elettorato francese sia stato fatto il “lavaggio del cervello” e che abbia scelto la via della “distruzione della nazione francese”.
Egli prevede che “dopo cinque anni di governo Macron della Francia non rimarrà niente. Sarà annoverata nelle mappe geografiche come una provincia dell’Europa”. Secondo Roberts, Macron è una “scelta di Washington e dei banchieri internazionali” che deve essere in linea con la “russofobia dei neocon americani” e che per il suo insediamento è stato necessario “l’aiuto militare”.
“Non è chiaro perché Putin sia andato in Francia per incontrarsi con Macron, il quale è una semplice marionetta di Washington. Può essere che le autorità russe ritengano veri gli attacchi terroristici in Francia e sperano alla fine di convincere il governo di almeno un paese occidentale ad unirsi a loro nella lotta contro i terroristi. O probabilmente Putin vuole vedere se Macron abbia una qualche idea sul conflitto con la Russia verso il quale Washington sta spingendo l’Europa. È possibile che Macron abbia invitato Putin su proposta di Washington con l’obiettivo di costringere il presidente russo sperare in una collaborazione con l’Occidente mentre Washington completa il suo piano di attacco” suggerisce nel suo articolo l’autore.
Secondo le osservazioni di Roberts, ora solo due paesi ostacolano l’egemonia mondiale di Washington, la Russia e la Cina. Di questi due ostacoli la Russia è considerato il più potente mezzo di contenimento americano al suo approccio unilaterale. Il fatto che la sovranità russa dipenda molto dalla personalità di Putin rende la Russia vulnerabile ad una attacco di Washington, perché il presidente, a differenza della leadership collettiva della Cina, può essere ucciso. Nel caso della Cina, Washington è concentrata nello screditare il partito al governo e, in generale, conduce il mondo verso un grande conflitto militare.
Washington e l’Europa continuano a distruggere le speranze di Mosca e di Pechino per una soluzione diplomatica della controversioe e quindi sono giunti alla conclusione che hanno di fronte a loro una scelta: o arrendersi, o entrare in guerra, sostiene l’analista.
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

jewish temple III kingdom In risposta Микоян и Гуревич МиГ-25( 31.05.2017 | alla tua stella 5punte? tu hai sbagliato orientamento, quindi, tu la devi rovesciare perché è la stella del caprone!
https://it.sputniknews.com/mondo/201705304561773-corea-nord-pyongyang-test-successo-missile-balistico/
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

jewish temple III kingdom 31.05.2017 | sono orgoglioso dell’ottimo lavoro che i russi stanno facendo circa l’ammodernamento del loro apparato militare, e come grazie a Putin hanno ripreso nelle loro mani la coscienza della loro identità (ebraico-cristiana) e dignità nazionale, quella che da noi il Fariseo predatore massone Satanista Matteo Renzi Bilderberg ha distrutto! NOI NON SPAREREMO MAI AI RUSSI! Ed i Russi entreranno in Europa senza incontrare resistenza per mettere a morte tutti i traditori come Merkel, Mogherini, e i loro complici! [ Caccia SU-35S entrerà in servizio alla fine dell’anno [[ spiacenti questa funzione non è al momento disponibile ]] questo commento unico è stato bloccato dalla CIA
it.sputniknews.com/mondo/201705304567232-CacciaSU-35Sentrerinservizioallafinedellanno
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

sono orgoglioso dell’ottimo lavoro che i russi stanno facendo circa l’ammodernamento del loro apparato militare, e come grazie a Putin hanno ripreso nelle loro mani la coscienza della loro identità (ebraico-cristiana) e dignità nazionale, quella che da noi il Fariseo predatore massone Satanista Matteo Renzi Bilderberg ha distrutto! NOI NON SPAREREMO MAI AI RUSSI! Ed i Russi entreranno in Europa senza incontrare resistenza per mettere a morte tutti i traditori come Merkel, Mogherini, e i loro complici! [ Caccia SU-35S entrerà in servizio alla fine dell’anno [[ spiacenti questa funzione non è al momento disponibile ]] questo commento unico è stato bloccato dalla CIA https://it.sputniknews.com/mondo/201705304567232-CacciaSU-35Sentrerinservizioallafinedellanno/
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

OBAMA is not only the spiritual leader of the opposition to the TRUMP Government Administration, but, he is at the head of a Masonic criminal institutional structure that is a true government NWO: ONG SpA FED NGOs Institutions: Mafia State apparatus, financial control, SPA monopoly and media control Satellite TV , All of this is the parallel shadow government of ANTICRISTO: and this is HIGH PERFORMANCE of: high betraial, Costitutional!

OBAMA non è soltanto il capo spirituale della opposizione al Governo Amministrazione TRUMP, lui è a capo di una struttura istituzionale massonica che è un vero Governo: FATTO di ONG Istituzioni: apparati mafiosi dello Stato, controllo finanziario, monopoli SPa e controllo dei media Satellite TV, tutto questo è il governo ombra parallelo di ANTICRISTO: e questo è ALTO TRADIMENTO!
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

OBAMA non è soltanto il capo spirituale della opposizione al Governo Amministrazione TRUMP, lui è a capo di una struttura istituzionale massonica che è un vero Governo: FATTO di ONG Istituzioni: apparati mafiosi dello Stato, controllo finanziario, monopoli SPa e controllo dei media Satellite TV, tutto questo è il governo ombra parallelo di ANTICRISTO: e questo è ALTO TRADIMENTO! Obama treated Israel ‘as part of the problem,’ says ex-envoy Oren. With Trump, ‘it’s love, love, love’. At Times of Israel event, US-born deputy minister insists Netanyahu is ‘very serious’ about peacemaking, but sets out long list of terms which PM will ‘unequivocally’ reject
Obama ha trattato Israele come parte del problema “, dice l’ex inviato Oren. Con Trump, ‘è amore, amore, amore’. Al Times of Israel, il vice ministro degli Stati Uniti insiste sul fatto che Netanyahu è “molto serio” per la pace, ma definisce una lunga lista di termini che il PM rifiuterà “inequivocabilmente”
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

questi della UE sono dell’ANTICRISTO: il globalismo massonico. G7: la nuova configurazione geopolitica. maggio 30, 2017 Russie Politics 29 maggio 2017Il vertice del G7 avutosi in Sicilia ha formalizzato il nuovo paradigma geopolitico, mettendo gli Stati in secondo piano rispetto ai clan ideologici. Trump, presidente degli Stati Uniti, affrontava gli ex-alleati, in realtà membri del clan globalista. La fine dello Stato come centro strategico
Paesi europei, Giappone e Canada si sono trovati di fronte all’improvvisa nuova realtà geopolitica. Abituati a un’alleanza stabile dalla fine della Seconda guerra mondiale guidata dagli Stati Uniti, che proteggevano “il mondo libero” da tutti i pericoli e i nemici, la ritirata volontaria di Trump, presidente del Paese che indicava la via, li lascia orfani e sperduti, come illustrato dall’interessante articolo de Le Monde. Non solo non c’è accordo sul clima, ma Trump è nettamente contrario alla legalizzazione dell’immigrazione, cioè alla fine delle frontiere per motivi presuntamente umanitari. Gli accordi commerciali transnazionali sono sottoposti a data da destinarsi, rimane la lotta al terrorismo. Trump è andato al G7 come si va in guerra. I capi del “mondo libero” non ci sono più abituati. Da parte europea, l’incomprensione è totale. La stampa parla di pessima preparazione della squadra degli Stati Uniti, di fallimento diplomatico, e i politici tedeschi ritengono che sia stato un vertice inutile il cui costo sarebbe stato meglio speso in altri campi, umanitari ovviamente. Il mondo libero ha perso il capo, gli Stati Uniti, è necessaria un’alternativa. La cancelliera tedesca ha fatto una dichiarazione interessante: “Il tempo in cui potevamo fare pieno affidamento sugli altri è finito. L’ho appreso negli ultimi giorni”, aveva detto Merkel a una riunione a Monaco di Baviera, nel sud della Germania. “Naturalmente, dobbiamo rimanere amici di Stati Uniti e Regno Unito, da buoni vicini, ove possibile, così come con la Russia. Ma dobbiamo sapere se combattere, da europei, per il nostro futuro e il nostro destino”, aveva detto”. Così l’UE deve colmare il vuoto lasciato dagli Stati Uniti, ponendo molti problemi, anche tecnici: l’Unione europea non è uno Stato, non ha poteri né legittimità popolare. Soprattutto s’è impantanata in una crisi esistenziale. La supererà in modo autoritario? C’è la forte possibilità dimostrata dal rafforzamento della propaganda e da una radicalizzazione che non consente più l’opposizione alle cosiddette idee “europee”. Tuttavia, la valutazione di Trump del G7 e del vertice NATO è diametralmente opposta, se si crede alle sue dichiarazioni su twitter:Come spiegare tale cambiamento? Una formulazione esatta è data da un articolo del Washington Post: “Merkel e Macron hanno promesso di collaborare per avanzare ulteriormente l’agenda pro-globalizzazione a cui si oppone Trump. Il G7 attendeva il presidente degli Stati Uniti, il Paese guida del globalismo, ritrovandosi presidente questo individuo divenuto il leader del movimento anti-globalista, del movimento sovranista”. L’opposizione non proviene da questi Paesi, ma da loro forze ideologiche. Negli Stati Uniti, il presidente convive politicamente con le forze globaliste che prima dell’elezione di Trump avevano tutti i poteri: istituzionali, mediatici, economici, giudiziari. L’elezione di Trump è una breccia in questo governo totalitario: le istituzioni provengono dal potere globalistico. Perciò ricompare Obama che si pone da guida spirituale del globalismo. Non da presidente degli Stati Uniti, ma da rappresentante di una forza politica che utilizza gli strumenti dello Stato (giustizia, parlamento, ecc.) e sociali (media, società civile) per difendere i propri interessi. Non ci sono interessi nazionali, solo interessi di un clan ideologico. Lo stato non è che uno strumento tra gli altri, utilizzato nella lotta per il potere. Il movimento globalista è troppo sfuggente, ha bisogno di un volto e un corpo dopo aver perso gli Stati Uniti e il loro presidente. Merkel si pone da capo di fatto, dopo che Obama aveva lasciato la carica. Macron, dopo la visita di presentazione in Germania, prende il posto del delfino. Un duo “europeo” volto ad incarnare il globalismo. Si comprende meglio l’affermazione di Merkel sulla necessità di rivedere i rapporti con le altre potenze, come Cina e Russia. Se un accordo può esserci nel preservare gli interessi dei globalisti, è il momento di voltare pagina. I Paesi europei potranno compiere tale grande passo, mentre la macchina della propaganda è lanciata contro quei Paesi? E’ dubbio, la revisione delle relazioni con Russia e Cina sarebbe d’ostacolo alla rivoluzione europea. Se Macron e Merkel, lanciati dal globalismo riescono a ricompattare l’UE tenendo conto delle nuove realtà geopolitiche, prendendo formalmente l’iniziativa di questo movimento, significherebbe la fine degli Stati europei e, in qualche modo, dell’Europa. E’ il peggiore shock e la maggiore sfida geopolitica dalla Seconda guerra mondiale, ed in tale contesto il presidente russo visita la Francia, incontrando Macron, nuovo capo regionale della globalizzazione.
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

questi della UE sono dell’ANTICRISTO: il globalismo massonico
Jerusalem Yerushalayim
revenge dhimmis goyim Yitzhak Kaduri murtids. Allontanati burn satana in Jesus’s name: amen alleluia! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Zbigniew Brzezinski: la bestia di Satana: meglio per lui non fosse mai stato concepito! “esportare rivoluzione” e cambio di regime [ di sitoaurora
Caleb T. Maupin, MintPress News 8 ottobre 2015 – Global ResearchLe osservazioni del presidente Barack Obama all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 28 settembre 2015 affrontavano in maniera difensiva i critici della politica estera statunitense: “Non è una cospirazione di ONG sostenute dagli Stati Uniti a denunciare la corruzione e alzare le aspettative delle persone nel mondo; sono tecnologia, social media e irriducibile desiderio di decidere su come si viene governati”. Eppure non è un segreto che CIA e National Endowment for Democracy finanzino dissidenti e violente proteste nel mondo negli ultimi cinque decenni, sperando di creare instabilità e cambi di regime. E anche se Zbigniew Brzezinski non veniva nominato all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’ombra dello stratega globale si proiettava sui processi dell’ente. Mentre Stati Uniti ed alleati tentavano di difendere o chiarire la politiche ereditate da Brzezinski, gli oppositori degli Stati Uniti nel mondo le denunciavano con forza. Il Presidente Vladimir Putin confrontava la politica estera statunitense dell’amministrazione Obama a quella dell’ex-Unione Sovietica dicendo: “Sembrano comunque non aver appreso dagli altrui errori, continuando a ripeterli, e così continua l’esportazione delle rivoluzioni, questa volta della cosiddetta democrazia”, descrivendo i risultati del sostegno statunitense ai cosiddetti “rivoluzionari” in Libia e Siria: “Invece del trionfo della democrazia e del progresso, abbiamo avuto violenze, povertà e disastri sociali. Nessuno bada ai diritti umani, compreso il diritto alla vita. Non posso fare a meno di chiedere a chi ha causato ciò: capisci cos’hai fatto? Ma temo che nessuno risponderà”.
b

Senza categoria

Informazioni su noahnephilim

MENE ♛ TECHEL ♛ PERES ♚ BURN Satana in Jesus’s name! amen ] BURN Satana in Jesus’s name! amen ] tutto quello che tu hai quì? è cattivo! BURN SATANA IN JESUS’S NAME! VIENI FUORI MAIALE! quando ti sei riempito il cervello di demoni e di merda… chi ti libera da tutta questa TRIBOLAZIONE? dove il tuo verme non muore e dove il tuo fuoco non si consuma! tu sarai spazzato via! li hai collezionati tutti i demoni: “bravo” a loro appartieni, ora schiavo! tu sei fango.. fango bollente disperazione totale, infinite malattie e tribolazioni! e cenere incandescente! INFESTRAZIONE OPPRESSIONE, POSSESSIONE, DISGRAZIA, FUNERALE, CAPITOLAZIONE, DISASTRO, OPERAZIONE INTESTINALE, METASTASI, SFORTUNA, MALEDIZIONE, MALEFICIO, SUPPURAZIONE INFEZIONE, CANCRENA, CANCRO… ECC… DA UN CIMITERO DEVI USCIRE? ED IN UN CIMITERO TU DEVI ENTRARE DEFINITIVAMETNE! AMEN! WELCOME in my holy JHWH holy! This is Faith that give the victory it has conquered the world; the Our Faith! 1 Giov 54 [ MENE TECHEL PERES ] PAXCSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB “Drink your poisons made by yourself”. Rei Unius King Israel Mahdì C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Precedente sunniti e sciiti castigare infedeli sharia+ Successivo Clima: May è una troia