Pastore sono grottesche paradossali

chi ha intelligenza per commettere reati poi, ha anche intelligenza per ricevere una punizione! ] [ Family said to fear US will seek his extradition from Israel
Mother of JCC bomb hoaxer: He’s autistic, doesn’t know what he’s doing. US-born mom of teen suspect says his brain tumor responsible for his actions: ‘He can’t control it, he can’t think straight. He needs medical help’. Famiglia ha detto di temere US cercherà la sua estradizione da Israele
Madre di JCC bomba hoaxer: Lui è autistico, non sa quello che sta facendo. mamma nata negli Stati Uniti di teen sospetto dice che il suo tumore al cervello responsabile delle sue azioni: ‘Egli non può controllare, non può pensare dritto. Ha bisogno di aiuto medico’.

===============
Ministero della Difesa: USA nasconde crimini dei terroristi a Mosul, 02.04.2017 Il rappresentante ufficiale del Ministero della difesa russo Igor Konashenkov è sorpreso dal fatto che gli USA stiano nascondendo i crimini dei terroristi nella città irachena di Mosul, e che bombardino edifici occupati da civili nonostante sappiano che sono delle provocazioni.
Konashenkov ha ricordato che in precedenza l’addetto stampa della coalizione internazionale capeggiata dagli USA, Joseph Scrocca, ha dichiarato ai giornalisti che è in corso il processo di declassificazione di un video che mostra come i militanti nascondino i civili negli edifici a ovest di Mosul, dai quali poi sparano per provocare la rappresaglia della coalizione.
“Quali sono le motivazioni dei comandanti americani per nascondere i crimini dei terroristi alla comunità internazionale? Perché la coalizione internazionale guidata dagli USA, nonostante disponga di queste informazioni, comunque colpisce i civili con le sue “bombe intelligenti condannandoli a morte?” ha detto Konashenkov.

Con tutte le calunnie che gli USA hanno creato contro la RUSSIA? poi, hanno perso ogni credibilità! NON CI RIUSCIRANNO MAI A CONVINCERE CHE LA GUERRA CONTRO LA RUSSIA POSSA E DEBBA ESSERE FATTA!

=================

POTETE ADESSO DECIDERE DA SOLI SE ERDOGAN NON MINACCI DI GENOCIDIO EUROPA E ISRAELE! QUANDO TUTTI SANNO CHE LA UE È PROPRIO L’ANTICRISTO GENDER BILDERBERG: QUESTI MAOMETTANI MENTONO SAPENDO DI MENTIRE E DICONO CHE NOI SIAMO I CROCIATI! 02.04.2017 Il presidente della Turchia Tayyip Erdogan ha detto che la causa principale per la quale la Turchia non viene ammessa in Europa è il fattore religioso.
“Sapete perché la Turchia non è riuscita ad entrare in Europa per 54 anni? La causa è assolutamente chiara, è una unione cristiana”, ha dichiarato Erdogan parlando al meeting di Ankara.
Ha definito il giorno del referendum, il 16 aprile, il giorno nel quale verrà data una risposta alla posizione dell’UE”. Secondo Erdogan grazie ai cambiamenti della costituzione, i quali prevedono una transazione ad una forma di governo presidenziale, lo sviluppo della Turchia si accelererà, il che non piace ai nemici del paese. “L’economia della Turchia nel 2016 è cresciuta del 2,9%, mentre molti paesi occidentali non riescono a superare la crisi economica”, ha detto il leader turco.
Inoltre il presidente turco ha di nuovo accusato i paesi occidentali di supporto al Partito dei Lavoratori del Kurdistan, vietato in Turchia.

POTETE ADESSO DECIDERE DA SOLI SE USA PRETESTUOSAMENTE NON MINACCIANO DI: GENOCIDIO EUROPA CINA INDIA E ISRAELE! PERCHÉ I MAOMETTANI SAUDITI INFAMI? LORO STANNO AD ATTENDERE IL LORO MOMENTO! 02.04.2017 L’addetto stampa del presidente Dmitry Peskov ha definito diffamante l’affermazione della presunta ingerenza della politica interna USA da parte della Russia.
Durante una intervista sul canale televisivo ABC, il conduttore ha chiesto a Peskov se teme quello che l’ex consigliere di Trump Michael Flynn possa raccontare al congresso per quanto riguarda la Russia.
“No”, ha risposto Peskov. “Quando dicono che la Russia possa essere coinvolta nelle relazioni interne degli Stati Uniti, è una diffamazione”.
“Non c’è assolutamente nessuna prova”, ha detto Peskov.

Cina vieta barbe e velo in regione Uiguri. Misure adottate per lotta a estremismo islamico ] LA SHARIAH MINACCIA IL GENERE UMANO!

=================
INUTILMENTE NETANJAHU HA DATO DEI CONSIGLI ECONOMICI ALLA ITALIA! il punteggio attribuito all’economia israeliana da moody’s. Solido e affidabile, un Paese che merita l’A+
img headerDi recente l’agenzia di rating Moody’s ha confermato il rating “A+” allo Stato d’Israele, un “punteggio” che equivale a giudizio complessivamente molto favorevole: esso rappresenta il quinto di dieci voti “utili” (la Germania ha il primo, gli USA il secondo, l’Italia il decimo). Poiché il rating di un paese rappresenta un giudizio dell’affidabilità di un debitore (nella fattispecie il Tesoro israeliano, che emette obbligazioni) può essere interessante esaminare in dettaglio quelli che l’agenzia considera i punti di forza e di debolezza del “debitore Israele”.
Secondo Moody’s i punti di forza di Israele come emittente di titoli di Stato sono numerosi. In primo luogo il consolidarsi del suo status di economia ad alto reddito medio, che nel contempo riesce a mantenere anche elevati ritmi di crescita. In secondo luogo, l’essere una economia competitiva e flessibile, che ha saputo assorbire senza scossoni numerosi shock economici e politici interni ed esterni. In terzo luogo, i conti con l’estero molto solidi: un elevato avanzo commerciale, un debito estero basso, un elevato volume di investimenti israeliani all’estero. Infine, l’avere a disposizione una ampia e fedele platea di investitori sia interni sia esteri. Aviram Levy, economista

===================

SE LA LEGA ARABA SI OSTINA CON LA SHARIAH ANDRÀ A CONFLIGGERE CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO: VANIFICANDO OGNI POSSIBILITÀ DI POLITICA E MEDIAZIONE! per il cinquantesimo anniversario della liberazione, Gerusalemme, 50 anni e un Giorno, La vita colorata in un campus universitario vibrante di diversità, lingue e calcetto in una Gerusalemme “molto più piccola di quella di oggi”, poi nel giro di poche settimane la tensione, la guerra e l’incertezza, interrotta dalla rapidissima vittoria, dall’euforia, dalla commozione: “Har HaBayt BeYadenu”, “il Monte del Tempio è nelle nostre mani”. Sergio Della Pergola, demografo e professore emerito dell’Università ebraica di Gerusalemme, nella tarda primavera del 1967 era arrivato in Israele da pochi mesi dopo la laurea in Scienze politiche a Pavia e delle settimane che portarono alla Guerra dei Sei Giorni, del conflitto, di ciò che ne seguì, ricorda tutto momento per momento. In vista del cinquantesimo anniversario della riunificazione di Gerusalemme, rievoca quegli istanti con Pagine Ebraiche.
Arrivato ad anno accademico inoltrato nel dicembre 1966, Della Pergola riceve una stanza nel dormitorio insieme a uno studente arabo-israeliano. “Ibrahim, veniva da Umm al Fahm (nell’immagine assieme a Della Pergola), centro del nord del paese oggi piuttosto militante in senso anti-israeliano. Io studiavo l’ebraico e cominciavo a scoprire la realtà di Gerusalemme, e quella fu un’occasione per entrare in contatto anche con coetanei arabi. Poi nel campus c’erano studenti stranieri non ebrei, nuovi immigrati, tra cui diversi ragazzi italiani, gli stessi israeliani. Vivevamo con spensieratezza, ricordo epiche partite di pallone”. Poi qualcosa comincia a cambiare. Ci sono scontri al confine con la Siria, che dalle alture del Golan bombardava il territorio israeliano. Fino a che non si arriva al giorno di Yom HaAtzmaut, la festa per il Giorno dell’Indipendenza. “Si era nel maggio del 1967. Come ogni anno, si tenne la parata militare nel Bloomfield Stadium dell’Università ebraica di Gerusalemme. Oltre ai soldati, fu fatta sfilare una jeep che trainava un piccolo rimorchio con sopra un cannoncino, che il pubblico guardò con un sorriso misto a un po’ di commiserazione. Mai avremmo immaginato quello che stava per succedere”. Rossella Tercatin

LA LEGA ARABA DEVE SPIEGARE AL MONDO QUALE DEMONIO ALLAH LA TIRANNEGGIA IMPUNEMENTE! Il custode di un sepolcro musulmano nella provincia pachistana di Punjab ha denudato, torturato ed ucciso ieri sera con un’arma da taglio 20 fedeli confessando alla polizia di averlo fatto perché “dovevano essere purificati”. Lo riferisce oggi Geo Tv. Il responsabile del massacro seriale, arrestato insieme ad alcuni complici, è Abdul Waheed che ha convocato singolarmente nella sua residenza i fedeli del sepolcro ‘Darbar Ali Muhammad Gujjar’ a Sargodha, prima bastonandoli e poi uccidendoli con una sciabola. La denuncia alla polizia di quanto era accaduto è stata fatta da una donna, una delle tre persone che, sia pur ferite sono riuscite a fuggire. Il vice commissario Liaquat Ali Chatta ha comunicato ai media che Waheed, aiutato dai suoi complici, per raggiungere più facilmente il suo obiettivo ha intossicato con una sostanza allucinogena i fedeli prima di ucciderli. Nella sua confessione il custode ha detto di avere agito per vendicarsi della morte due anni fa del suo leader spirituale Ali Muhammad.

================

LA SOLUZIONE A DUE STATI NON È PERCORRIBILE IN ISRAELE: E SE I MAOMETTANI NON HANNO UNA CIVILTÀ DELLA CONVIVENZA, perché è la SHARIAH che glielo IMPEDISCE LORO, POI PERDERANNO TUTTO! … al destino dei palestinesi? POI, SEGUIRÀ con lo stesso DESTINO: anche TUTTA la LEGA ARABA, e non c’è nessuno, che può dare loro: una consistente giuridica legittimità perché sorgono impunemente sul genocidio di tutti i popoli precedenti!! [ AVERE FATTO IL GENOCIDIO DEI POPOLI PRECEDENTI? È UN REATO CHE NON POTRÀ MAI ESSERE PRESCRITTO STANTE LA SHARIAH CHE HA COMMESSO QUEI GENOCIDI! [ dopo le richieste degli usa, Bibi, questione d’equilibrio, Nel giro di poche ore il governo israeliano ha preso due importanti decisioni sulle colonie in Cisgiordania, cioè comunità israeliane costruite in terra palestinese non riconosciute dalla maggior parte della comunità internazionale.
Giovedì il governo ha approvato la costruzione di una nuova colonia, che sarà chiamata Geulat Zion e sarà situata vicino alla colonia di Shilo, a nord di Ramallah, la capitale amministrativa dello stato palestinese. Geulat Zion sarà la prima colonia costruita dallo stato israeliano da circa 25 anni a questa parte, ma le circostanze della sua nascita sono piuttosto straordinarie: sarà fondata come “risarcimento” da parte del governo per gli abitanti di Amona, un insediamento non autorizzato evacuato all’inizio di febbraio dopo una sentenza della Corte suprema. Poche ore più tardi un Consiglio dei ministri ristretto tra chi si occupa di sicurezza ha approvato informalmente una politica più moderata riguardo l’espansione delle colonie esistenti, su esplicita richiesta dell’amministrazione statunitense (che già da settimane stava insistendo su questo punto col governo israeliano).

=============

contro le minacce di hamas Per un Pesach in sicurezza. “Non c’è dubbio che le organizzazioni terroristiche, in particolare Hamas, cercheranno di minacciare la stabilità e di effettuare nuovi attacchi. Il nostro obiettivo è quello di consentire a tutta Israele di passare delle festività tranquille”. A parlare un alto funzionario dello Shin Bet, il servizio di intelligence interno di Israele, dopo l’attacco palestinese sventato la scorsa settimana a Gerusalemme, nei pressi della Porta di Damasco. Una zona sensibile, teatro purtroppo di ripetuti attentati terroristici come dimostra la cronaca delle scorse ore: sabato un palestinese di 17 anni, armato di coltello, ha infatti ferito tre persone, tra cui un poliziotto, aggredendoli proprio vicino alla Porta di Damasco. In uno scontro con le forze di sicurezza israeliane, l’aggressore è poi stato ucciso. E la guardia rimane alta, a maggior ragione, come spiegavano dallo Shin Bet, in prossimità della festività di Pesach. Il gruppo terroristico di Hamas, che controlla la Striscia di Gaza, ha annunciato che si vendicherà contro “gli agenti israeliani nelle prossime ore e nei prossimi giorni” come risposta all’uccisione di un suo ufficiale che, secondo il movimento terroristico, sarebbe stato eliminato da Israele.  LA SOLUZIONE A DUE STATI NON È PERCORRIBILE IN ISRAELE: E SE I MAOMETTANI NON HANNO UNA CIVILTÀ DELLA CONVIVENZA, perché è la SHARIAH che glielo IMPEDISCE LORO, POI PERDERANNO TUTTO! … al destino dei palestinesi? POI, SEGUIRÀ con lo stesso DESTINO: anche TUTTA la LEGA ARABA, e non c’è nessuno, che può dare loro: una consistente giuridica legittimità perché sorgono impunemente sul genocidio di tutti i popoli precedenti!! [ AVERE FATTO IL GENOCIDIO DEI POPOLI PRECEDENTI? È UN REATO CHE NON POTRÀ MAI ESSERE PRESCRITTO STANTE LA SHARIAH CHE HA COMMESSO QUEI GENOCIDI!

CINA, Pastore protestante del Guizhou imprigionato con l’accusa di spionaggio, Il suo legale: “Non è una sentenza, è una persecuzione. Le accuse non reggono. Come potrebbe aver rivelato segreti di Stato? Penso che Yang Hua sia innocente e che lo abbiano tenuto imprigionato per davvero molto tempo”.
Pechino (AsiaNews/agenzie) – Le autorità del Guizhou hanno condannato a due anni e mezzo di detenzione Yang Hua, un pastore protestante appartenente a una chiesa domestica. Ad affermarlo è il suo avvocato, Chen, il quale ha accusato a sua volta il pubblico ministero di aver torturato Yang durante la detenzione.
In un’intervista a Radio Free Asia, Chen ha affermato che “anche un solo giorno di prigione è troppo per un innocente. Ho solo una cosa da dire, questa non è una sentenza, è una persecuzione politica, pura e semplice”.
Su Tianfu  – pastore Huoshi amico di Yang –  ritiene la sentenza oltraggiosa e inappropriata: “Dal punto di vista legale le accuse mosse contro Yang non reggono. Come potrebbe aver rivelato segreti di Stato? Penso che Yang Hua sia innocente e che lo abbiano tenuto imprigionato per davvero molto tempo”.
Bob Fu, fondatore di ChinaAid, critica la sentenza sul sito web dell’associazione: “Questo non è altro che una barbara persecuzione religiosa. Insistiamo che il presidente degli Stati Uniti Barak Obama e il neo eletto presidente Donald Trump condannino queste azioni brutali”
In Cina vivono circa 68 milioni di protestanti, 23 dei quali praticano la religione in chiese affiliate allo Stato.

27/01/2017 13:51:00 CHINA
Beijing defends the free exchange of goods, but not the free exchange of ideas

The website of the Unirule Institute of Economics, a supporter of the market economy and economic reforms, was shut down, officially because it lacks licenses to publish news. The institute’s founder, Mao Yushi, has been criticised for his negative views of Mao Zedong and past top party officials.

12/05/2008 SRI LANKA
Eastern provincial elections: Rajapakse’s coalition wins amid fraud
In the first local elections in the eastern provinces in 20 years the ruling party alliance wins. For Sri Lanka’s president this is a sign of popular support for his anti-terrorism policies. But opposition parties and independent observers complain about irregularities and widespread intimidations.

28/10/2010 MYANMAR
Aung San Suu Kyi, may be freed after elections in Myanmar
The Burmese foreign minister apparently told his colleagues of the Association of Southeast Asian Nations that the dissident leader could be released in the coming weeks. News comes from a diplomatic source, no specific date has been indicated.

11/05/2016 18:40:00 INDIA
Chhattisgarh: Evangelical Christian arrested for handing out brochures on Gospel

Police arrested and took into custody Umesh Patel in Dhamtari, a city south of Raipur, where he is still held. For Christian leader, the Evangelical did not break any law. However, the Hindu nationalist BJP runs the state. Nationalist extremists benefit from political and police complicity.

16/02/2016 13:53:00 BANGLADESH
Bangladesh, authorities close down book stand for insulting Islam

The stand belongs to Ba-DWIP publisher Prakashan, who was participating in the annual book fair in Dhaka. The publishing house had “Bitarka Islam” (Debate on Islam) on display. The radicals claimed that the text contains disparaging statements against Islam and Muhammad. Writer: “In Bangladesh if someone kills a man he is not punished, but if he says or writes something against Islam yes.”

CHINA. Guizhou Protestant pastor jailed on espionage charges “This is political persecution pure and simple,” his lawyer says. “From a legal point of view, the charges against pastor Yang just don’t stand up. How could he have revealed any state secrets?” a fellow pastor asks. ” I think Yang Hua is innocent, and yet they have locked him up for such a long time.” Beijing (AsiaNews/Agencies) – Authorities in Guizhou have sentenced Rev Yang Hua, a pastor at a Protestant house church, to two-and-a-half years in jail on spying charges, his defence attorney Chen said. Yang’s defence team have accused local prosecutors of torturing Yang in prison. “Even a day in jail is too much for an innocent person,” Mr Chen told Radio Free Asia. “I have only one thing to say about this. This isn’t a judgement: it’s persecution. This is a political case that has nothing to do with the law or the truth,” Chen added. “This is political persecution pure and simple.” llow Huoshi pastor Su Tianfu said the sentence was outrageous and disproportionate. “I think Yang Hua is innocent, and yet they have locked him up for such a long time,” Su explained. “From a legal point of view, the charges against pastor Yang just don’t stand up,” he added. “How could he have revealed any state secrets?” “This is nothing but purely barbaric religious persecution,” said Bob Fu, founder of the US-based Christian rights group ChinaAid, on the group’s website. “We urge President Obama and president-elect Trump to unequivocally condemn this brutal act,” he added. China is home to an estimated 68 million Protestants, including 23 million who belong to state-affiliated churches.

01/02/2017 11:24:00 CHINA
Iglesia protestante destruida en Henan

Los fieles encerrados en un local mientras la estructura era demolida por los agentes del gobierno disfrazados. Tomadas de mira las iglesias protestantes. Temor de una campaña nacional de abusos.

28/03/2015 CHINA
Zheijiang, condenados y luego liberados ocho cristianos de la iglesia de Sanjiang, que obstaculizaban su destrucción
Los fieles protestantes han intentado en vano de impedir la demolición del propio lugar de culto. Un tribunal local los juzga y los declara culpables en base a las confesiones que, según los presentes les fueron sacadas con la violencia

14/12/2016 10:59:00 CHINA
Las autoridades chinas acusadas de haber quitado los órganos a Peng Ming, prisionero cristiano que murió en la cárcel

La familia informa que sin su permiso fueron tomados el cerebro y el corazón del difunto activista pro-democracia. Los familiares en el exterior acusan “el alto muro de despotismo” del gobierno chino.

11/12/2014 CHINA
Shandong, arrestados por haber tenido un hijo fuera del control del Estado
Arrestados y detenidos de modo ilegal 3 personas y un neonato de 10 meses, imposibilitados para pagar una multa por haber tenido hijos sin el permiso del gobierno. El grupo fue liberado por la policía local. Beijing habla de ley sobre el hijo único “más flexiblemente”, pero los abusos continúan.

05/04/2016 14:20:00 CHINA
Liberado el pastor cristiano Gu Yuese, lucha para salvar los cruces de la demolición

El reverendo guía la Chongyi Church, comunidad protestante más numerosa en el país con cerca de 10 mil fieles. Detenido con la acusación de “malversación indebida”, se le llevó a un lugar secreto durante tres meses. Durante los últimos dos años se ha declarado abiertamente una campaña del gobierno lanzada contra los símbolos cristianos.

Pastor protestante del Guizhou encarcelado con cargos de espionaje
Su abogado: “No es un juicio, se trata de una persecución. Los cargos no se sostienen. ¿Cómo podía revelar secretos de Estado? Creo que Yang Hua es inocente y que lo han mantenido encarcelado por un tiempo muy largo”. Beijing (AsiaNews / Agencias) – Las autoridades del Guizhou han condenado a dos años y medio de reclusión a Yang Hua, un ministro que pertenece a una iglesia doméstica. Así lo afirmó su abogado, Chen, que a su vez ha acusado al fiscal de torturar a Yang durante la detención. En una entrevista con Radio Free Asia, Chen dijo que “un solo día en la cárcel es demasiado para un inocente. Sólo tengo una cosa que decir, esto no es un juicio, se trata de una persecución política, pura y simple”. Su Tianfu – pastor Huoshi amigo de Yang – cree que la decisión es escandalosa e inapropiada, “Desde el punto de vista legal las acusaciones en contra de Yang no se sostienen. ¿Cómo podía revelar secretos de Estado? Creo que Yang Hua es inocente y que lo han mantenido encarcelado por un tiempo muy largo”. Bob Fu, fundador de China Aid, critica la decisión en el sitio Web de la asociación: “Esto no es nada más que una brutal persecución religiosa. Insistimos en que el presidente estadounidense Barak Obama y el presidente recién elegido Donald Trump condenen estas acciones brutales” En China hay cerca de 68 millones de protestantes, 23 de los cuales practican su religión en iglesias afiliadas al Estado.

01/04/2017 – TAIWAN – CINA
Lee Ching-yu: Da Taiwan a Pechino per salvare mio marito, attivista per i diritti umani
di Lee Ching-yu Lee Ming-che, il marito di Lee Ching-yu, è scomparso nelle mani della polizia il 19 marzo scorso. È sospettato di “danneggiare la sicurezza nazionale” ed è sotto inchiesta in Cina. Lee è un attivista per i diritti umani e doveva incontrare uno scrittore cinese. La moglie chiede rispetto per lui a Pechino: “Ogni attivista è innocente”.

Erdogan è uguale ad Hitler! espulsione dalla NATO immediata!
31/03/2017 Turchia, proseguono le purghe di Erdogan: 2600 fermi e 500 arresti in un mese. I provvedimenti hanno colpito esponenti della minoranza curda e presunti sostenitori di Gülen. Si inasprisce anche la campagna referendaria per il “Sì”. Le autorità minacciano di togliere i fondi ai distretti in cui non passa il sostegno alla riforma. Il presidente e i membri di governo per oltre 4100 minuti su tv e radio di Stato a marzo; per i curdi un minuto.

02/03/2017 08:59:00 INDIA
Madhya Pradesh, radicali indù interrompono un matrimonio misto in una chiesa

I radicali appartengono al gruppo di estrema destra Hindu Vahini. Accusano i cristiani di aver voluto convertire il futuro sposo, di religione indù. La coppia è stata costretta a posticipare le nozze e le celebrerà con un rituale vedico. Nello Stato è in vigore la legge contro le conversioni forzate che discrimina le minoranze.

28/08/2014 INDIA
Uttar Pradesh: radicali indù “riconvertono” dei cristiani, la chiesa diventa un tempio di Shiva
I fondamentalisti hanno demolito la croce dal luogo di culto, celebrato un “sacrificio di purificazione” all’interno ed esposto un grande ritratto di Shiva. I tribali si erano convertiti al cristianesimo nel 1995. Leader indù locale: “Non si tratta di conversione. Hanno capito il loro errore, sono tornati e noi gli abbiamo dato il benvenuto”. Il dolore del card. Gracias, che ricorda la missione cristiana a favore degli emarginati, e le paure di Sajan George: “Nello Stato cresce impunita la violenza contro le minoranze”.

09/04/2013 INDIA
Tamil Nadu, ancora violenza anticristiana: al rogo una chiesa pentecostale
Due giovani fedeli sono riusciti a spegnere le fiamme, evitando la tragedia. Leader del Global Council of Indian Christians (Gcic): “Gruppi nazionalisti indù fomentano l’odio anticristiano. A rischio anche la costruzione di nuovi luoghi di culto”.

18/01/2017 12:57:00 INDIA
Card. Gracias: Preghiamo insieme per l’unità dei cristiani

Per la prima volta a Mumbai la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani viene organizzata da cattolici e pentecostali. L’arcivescovo presiederà la preghiera ecumenica il 20 gennaio. Leader cristiano: “Le divisioni sono terreno fertile per i radicali indù che vogliono demolire le icone cristiane di carità, educazione e assistenza ai malati”.

06/07/2015 INDIA
Orissa, in prigione un pastore pentecostale per false accuse di conversioni forzate
Contro di lui la denuncia di radicali indù. In un anno e mezzo avrebbe “attratto al cristianesimo” 300 tribali Munda. Global Council of Indian Christians (Gcic): “La retorica delle conversioni forzate incita ai crimini contro i cristiani”. Nel 1999, nello stesso distretto vennero assassinati Graham Staines e due suoi figli.

INDIA. Tamil Nadu, pastore pentecostale arrestato: criticava lo yoga obbligatorio nelle scuole
Il pastore aveva anche lodato i benefici della pratica sul fisico e sulla mente. La sua chiesa accoglie dalit e poveri discriminati dal sistema delle caste. In Uttar Pradesh picchiato e arrestato un altro pastore pentecostale; detenuti e poi rilasciati il pastore e cinque fedeli della chiesa “Life Worship Centre”.
Lucknow (AsiaNews) – In Tamil Nadu un pastore cristiano pentecostale è stato arrestato dalla polizia perché criticava lo yoga. Lo denuncia ad AsiaNews Sajan K George, presidente del Global Council of Indian Christians (Gcic), che riporta che il leader religioso è stato imprigionato per essersi espresso “contro l’insegnamento obbligatorio dello yoga nelle scuole e in altri istituti per promuovere in modo forzato lo stile di vita indù”.
Sajan K George afferma che il pastore Mohan “è un leader impegnato nella società civile e lavora in favore dei dalit e della popolazione povera che vive nelle aree remote rurali del Tamil Nadu”. “Molte persone – continua – si recano nella sua chiesa pentecostale cercando rifugio e conforto dalle politiche oppressive del sistema delle caste, ancora molto presente nel sud dell’India. Nella sua chiesa invece essi sono trattati in modo uguale e con dignità”.
Il motivo del suo arresto, riferisce il presidente del Gcic, è da ricercare in una delle sue prediche, “durante la quale egli ha parlato contro l’utilizzo della terminologia indù nella pratica dello yoga”. D’altro canto però, sottolinea, “il pastore aveva anche lodato l’antica pratica indiana e gli effetti benefici dello yoga sulla salute mentale e fisica”. Sajan K George continua riportando che in Uttar Pradesh, dove di recente si è insediato un chief minister radicale indù, sono avvenuti altri arresti. Il primo episodio si è verificato lo scorso 29 marzo, quando un pastore pentecostale di Kushinagar è stato prima picchiato e poi arrestato. Il secondo è avvenuto ad Agra, dove la polizia ha rinchiuso il pastore Mahesh Chand e cinque fedeli appartenenti alla chiesa “Life Worship Centre”. In seguito tutti sono stati rilasciati senza accuse a loro carico.

Sajan K George lamenta che “i cristiani non stavano facendo nulla di incostituzionale. I nostri padri fondatori dell’India e gli architetti della Costituzione indiana hanno accordato alle minoranze la piena libertà religiosa e la libertà di praticare, diffondere e predicare la fede. Invece noi [cristiani] siamo ancora costretti a subire intimidazioni, abusi verbali e fisici, detenzioni e molestie”.
06/08/2014 IRAQ
Baghdad: Iraqi Christians and Muslims pray together for peace and religious freedom
At a tragic moment in the country’s history, members of the two religions meet at Saint George Church for a joint prayer. They agree that “There is no Iraq without Christians”. Mar Sako noted Christian suffering, especially in Mosul, and called on ordinary Iraqis to stand together in a show of solidarity. “We need actions” from Muslim leaders.

01/02/2017 12:59:00 INDIA – USA
Christian leader: not just Trump, India does not welcome Muslims either

World opinion is shocked by the US President decision to block the entry of citizens from seven Muslim majority countries. In India, an amendment to the Citizenship Act provides for a similar solution. Muslims are excluded altogether. They may be naturalized persecuted minorities in neighboring countries, especially Hindus.

23/04/2013 VATICAN
Pope: missionary activity, the “sweet joy of evangelization” makes the Church “a Mother”
Marking his name day, Pope Francis celebrates Mass with the cardinals. The Acts of the Apostles show that ” the missionary expansion of the Church began precisely at a time of persecution.” “Christian identity is not an identity card: Christian identity is belonging to the Church.” “It is not possible to find Jesus outside the Church”.

10/11/2012 SYRIA
A Christian to head the Islamists of the Syrian National Council
The choice aims to show the diversity of the opposition movement often referred to as sectarian and too close to Islamic radical positions. George Sabra was elected yesterday at the end of the meeting of the Syrian National Council in Doha (Qatar). The dissident has been fighting for decades for democracy in Syria and spent several years in prison. In his first speech he has urged foreign countries to stop the bloodshed arguing in favour of supplying arms to the opposition in the battle against the Assad regime.

21/02/2012 INDIA
For Card Alencherry, India’s Church unites peoples and cultures
His Beatitude George Alencherry, major archbishop of Ernakulam-Angamaly of the Syro-Malabar Church (Kerala), is one of the 22 new cardinals created by Benedict XVI. In India, globalisation is widening the gap between rich and poor and the Church, “through its educational and social services, in conjunction with the government and NGOs, can limit its negative effects.” He voices his support for missing Chinese bishops.

INDIA. Pentecostal pastor arrested in Tamil Nadu for criticising compulsory yoga in schools
Nirmala Carvalho The clergyman had praised the benefits of yoga for body and mind. His Church welcomes Dalits and the poor held down by the caste system. In Uttar Pradesh another Pentecostal pastor was beaten and arrested. A pastor and five members of the Life Worship Centre were also detained but later released. Lucknow (AsiaNews) – Police in Tamil Nadu arrested a Pentecostal clergyman for criticising yoga. Speaking to AsiaNews, Sajan K George, president of the Global Council of Indian Christians (GCIC), said that Rev Mohan was jailed for speaking out “against compulsory yoga in schools and elsewhere”, which “forcibly promotes a Hindu lifestyle.” The pastor “is a leader involved in civil society,” George said. He “works in favour of Dalits and the poor in Tamil Nadu’s rural remote areas.” “Many people,” the GCIC president added, “go to his Pentecostal church seeking refuge and comfort from the oppression of the caste system, which is still strong in South India. By contrast, in his church, they are treated equally and with dignity.” Rev Mohan was arrested because of one of his sermons “in which he spoke against the use of Hindu terminology in the practice of yoga.” However, “the clergyman has praised the ancient Indian practice for its beneficial effects on mental and physical health”. This incident did not happen in a vacuum. George said that other arrests have taken place in Uttar Pradesh, a state where a radical Hindu recently became chief minister. The first incident occurred on Wednesday, when a Pentecostal clergyman in Kushinagar was first beaten and then arrested. The second took place in Agra, where police jailed Rev Mahesh Chand and five members of the Life Worship Centre Church. They were all released later without charges. “Christians were not doing anything unconstitutional,” the GCIC leader explained, noting that “Our founding fathers and the architects of the Indian Constitution granted minorities full freedom of religion and freedom to practice, preach and spread their faith. Instead, we [Christians] are still forced to suffer intimidation, verbal and physical abuse, detention and harassment.”

le accuse contro questo Pastore sono grottesche paradossali, in questo modo la CINA: si mette sullo stesso livello volgare degli USA e mina la sua credibilità nel mondo! ] Free Yang Hua! – Libnertà per Yang Hua! To: Xi Jinping, President of the Popular Republic of China I am deeply concerned by the arrest of Pastor Yang Hua. Religious freedom is a basic human right that every human person possesses, as declared in the Umiversal Declaration of Human Rights (Article 18). I urgently request the immediate release of Yang Hua. I hope you will take notice of his case and use your power and influence to ensure that the charges against him are dropped. All’attenzione di Xi Jinping, Presidente della Repubblica Popolare Cinese Sono molto preoccupato per l’arresto di padre Yang Hua. La libertà religiosa è un diritto umano fondamentale di ogni persona, come affermato nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (Articolo 18). Chiedo l’immediato rilascio di Yang Hua. Spero prenda in considerazione il suo caso e si adoperi perché le accuse a suo carico cadano.
Cordialmente

Un plateale “vaffanculo” a tutti noi: sì, anche a te…
Scusa la franchezza, ma per capire la gravità di certi fatti vanno raccontati come sono: nudi e crudi. Siamo stati tutti insultati così. Dove? In diretta su Mediaset (Italia1) la sera di domenica 12 marzo, durante il noto programma Le Iene.  Ad aver insultato milioni di famiglie italiane, tra cui tutti noi di CitizenGO, sono stati i cantanti rap J-Ax (della band “Articolo 31”) e Fedez, già giudice nel programma X-Factor. I due, dopo aver esultato perché i Tribunali stanno portando in Italia l’adozione gay anche se la legge lo vieta e il popolo sia contrario, hanno rivolto verso le telecamere il loro dito medio, dedicandolo alle famiglie del Family Day, e cioè a chiunque pensi che ogni bambino, soprattutto quelli in stato adottivo, abbiano il diritto di crescere con un papà e una mamma. Quindi, a milioni di famiglie italiane. Tra cui noi. Tutto ciò, mentre la conduttrice de Le Iene Nadia Toffa rideva sguaiatamente in mezzo a loro senza mostrare il minimo segno di imbarazzo o riprovazione. È semplicemente intollerabile e vergognoso che un’azienda come la Mediaset consenta che milioni di famiglie italiane vengano volgarmente insultate dagli ospiti dei suoi programmi. Perché poi? Solo perché hanno opinioni diverse da quelle – peraltro sempre faziosissime – della redazione, su temi per loro natura divisivi come l’adozione gay e l’utero in affitto. FIRMA SUBITO E POI DIFFONDI QUESTA PETIZIONE PER CHIEDERE ALLA DIRIGENZA MEDIASET SCUSE IMMEDIATE PER IL VOLGARE INSULTO RIVOLTO DA LE IENE A MILIONI DI FAMIGLIE ITALIANE PER LE LORO OPINIONI!
AGGIORNAMENTO DEL 20-03-2017 ORE 17:30 Sentendosi evidentemente pressato in questi giorni, J-Ax è tornato sul suo volgare insulto a tutti noi con un video pubblicato sulla sua pagina Facebook. Come potete vedere voi stessi dal seguente fermo immagine, il “signore” rincara la dose…. un motivo in più per firmare e condividere! http://www.citizengo.org/it/md/42248-scuse-immediate-da-mediaset-linsulto-su-le-iene-milioni-di-famiglie

AVETE OFFESO ME E LA MIA FAMIGLIA Alla cortese attenzione di: – Fedele Confalonieri, Presidente Mediaset SpA – Pier Silvio Berlusconi, Vice Presidente e AD Mediaset Spa – Laura Casarotto, Direttrice Italia 1 – Redazione Le Iene Sono in attesa di scuse formali da parte della Mediaset e della redazione de Le Iene per il vergognoso insulto di cui sono stato fatto oggetto con la mia famiglia durante la puntata del 12 marzo scorso, in cui mi è stato rivolto un significativo “dito medio” solo per le mie opinioni culturali e politiche. Mi riservo di contattare le associazioni rappresentanti delle categorie degli spettatori e dei consumatori per verificare se vi fossero gli estremi per chiedere conto alla giustizia di questa grave ingiuria.

le accuse contro questo Pastore sono grottesche paradossali, in questo modo la CINA: si mette sullo stesso livello volgare degli USA e mina la sua credibilità nel mondo! ] Nel dicembre 2015, la polizia del Partito Comunista ha arrestato Yang Hua, un pastore di Guiyang, la maggiore città della provincia cinese del Guizhou.
La sua parrocchia è stata perseguitata a lungo, a causa dell’inaspettata crescita della comunità cristiana del 2014. In ottobre, il Governo iniziò ad utilizzare cavilli burocratici sulle dimensioni degli edifici della parrocchia per emettere salatissime multe (di circa 2000 dollari al giorno).
Le comunità cristiane sono considerate pericolose delle autorità comuniste cinesi. La libertà di culto è solitamente ostacolata o addirittura negata.
All’inizio di dicembre, le autorità del Partito Comunista hanno confiscato materiale informatico della chiesa. Quando padre Yang ha protestato, è stato arrestato e trattenuto per cinque giorni per “tentativo di disturbo dell’ordine sociale”. Il giorno previsto per il suo rilascio, il pastore è stato invece incappucciato, costretto su un furgone da cinque uomini e arrestato di nuovo con l’accusa di “conservare illegalmente segreti di Stato”.
Le cose stanno peggiorando ancora. La nuova accusa è di “divulgare segreti di Stato” e il 22 gennaio – dopo settimane di detenzione in un carcere segreto – Yang è stato ufficialmente arrestato. I suoi avvocati hanno potuto incontrarlo solo il 23 marzo e hanno dichiarato che Yang è stato minacciato dalle autorità perché confessasse i crimini inventati dalla polizia. Anche dal punto di vista della salute, le condizioni di padre Hua non sono incoraggianti.
Gli investigatori hanno detto a Yang: “Sappiamo che non possiamo accusarti legalmente. Ma controlliamo e possiamo facilmente farti passare per un pastore avido e distruggere la tua reputazione”.
Dobbiamo far crescere l’attenzione sul caso di padre Yang Hua. Il suo arresto illegale è finalizzato a spaventare i membri della sua comunità e, in generale, tutti i cristiani cinesi. Yang è solo uno delle migliaia e migliaia di cinesi che stanno subendo la persecuzione religiosa di Stato del Partito Comunista.
Firma la petizione al presidente cinese Xi Jinping e all’ambasciatore cinese alle Nazioni Unite, chiedendo di rispettare l’articolo 18 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e di liberare padre Yang Hua.

Experts: US Should Designate Iran’s Revolutionary Guards as a Terrorist Organization

‘The United States must find a way of diminishing the guards’ power,’ the experts urged.

March 9, 2017 | Share:

Trump and Netanyahu Discuss Iranian Threat by Phone

Trump called Netanyahu. and the two discussed ‘dangers posed by the nuclear deal with Iran and by Iran’s malevolent behavior in the region.’

March 7, 2017 | Share:

Facebook Reopens Fatah Page, Enables Terror Promotion

Facebook reinstated Fatah’s terror-promoting page after only two days, without demanding the removal of violent posts inciting Palestinians to murder Jews.

02/03/2017 10:44:00 INDIA
En Madhya Pradesh, radicales hindúes interrumpen un matrimonio mixto en una iglesia

Los radicales pertenecen al grupo de extrema derecha Hindu Vahini. Acusan a los cristianos de querer convertir al futuro esposo, de religión hindú. La pareja fue obligada a postergar la boda y la celebrará con un ritual védico. En el Estado está vigente una ley contra las conversiones forzadas que discrimina a las minorías.

18/01/2017 13:35:00 INDIA
Cardenal Gracias: Oremos juntos por la unidad de los cristianos

Por primera vez en Mumbai la Semana de oración por la unidad de los cristianos es organizada por católicos y pentecostales. El Arzobispo presidirá una oración ecuménica el 20 de enero. Los líderes cristianos: “La división es un terreno fértil para los radicales hindúes que quieren demoler los iconos cristianos de la caridad, la educación y el cuidado de los enfermos.”

04/03/2015 INDIA
India, libertad religiosa siempre más en riesgo: nuevas agresiones contra los cristianos
Veinte fieles fueron golpeados por la policía en Rajasthan por haber distribuido volantes. En Madhya Pradesh un grupo de derecha hindú interrumpió un servicio religioso de la comunidad pentecostal. Global Council of Indian Christians (Gcic): “La India es un país laico y democrático, no una teocracia.

30/03/2017 14:38:00 INDIA
Para proteger a las vacas, en Uttar Pradesh cerraron los mataderos: peligran pobres, musulmanes y cristianos

La clausura de los mataderos ilegales es una de las promesas electorales del nuevo jefe de ministros Yogi Adityanath. Sin embargo, los comerciantes se quejan de que las autoridades también han puesto el sello de clausura en los que están en regla. En la religión hindú, la vaca es considerada sagrada, pero ésta comporta la mayor fuente de sustento para las minorías. La industria factura anualmente 3,7 millardos de dólares a nivel nacional; en el Estado de Pradesh, el sector emplea a cerca de 2,5 millones de personas.

06/07/2015 INDIA
Orissa, encarcelado pastor pentecostal por falsas acusaciones de conversiones forzadas
Contra él la denuncia de los radicales hindúes. En un año y medio habría “atraído al cristianismo” a 300 tribales Munda. Global Council of Indian Christians (Gcic): “la retórica de las conversiones forzadas incita al crimen contra los cristianos”. En 1999, en el mismo distrito fueron asesinados Graham Staines y sus 2 hijos.

March 3, 2017 | Share:

Palestinian Ambassador: I Pray Iran Will Produce 1000 Nuclear Bombs

A representative of the Palestinian Authority expressed his hope that Iran will have a nuclear arsenal to use against Israel.

February 28, 2017 | Share:

Iran Bans Teen Chess Players for Playing With Israelis, Not Wearing Hijab

The youths were sanctioned because their actions hurt Iran’s “national interests.”

February 23, 2017 | Share:

Israel to UK After Terror Attack: We Stand as One

Israel, an experienced victims of Islamic terror, extended its sympathy and condolences to London in wake of the terror attack.

06/08/2014 IRAQ
Baghdad: Iraqi Christians and Muslims pray together for peace and religious freedom
At a tragic moment in the country’s history, members of the two religions meet at Saint George Church for a joint prayer. They agree that “There is no Iraq without Christians”. Mar Sako noted Christian suffering, especially in Mosul, and called on ordinary Iraqis to stand together in a show of solidarity. “We need actions” from Muslim leaders.

01/02/2017 12:59:00 INDIA – USA
Christian leader: not just Trump, India does not welcome Muslims either

World opinion is shocked by the US President decision to block the entry of citizens from seven Muslim majority countries. In India, an amendment to the Citizenship Act provides for a similar solution. Muslims are excluded altogether. They may be naturalized persecuted minorities in neighboring countries, especially Hindus.

23/04/2013 VATICAN
Pope: missionary activity, the “sweet joy of evangelization” makes the Church “a Mother”
Marking his name day, Pope Francis celebrates Mass with the cardinals. The Acts of the Apostles show that ” the missionary expansion of the Church began precisely at a time of persecution.” “Christian identity is not an identity card: Christian identity is belonging to the Church.” “It is not possible to find Jesus outside the Church”.

10/11/2012 SYRIA
A Christian to head the Islamists of the Syrian National Council
The choice aims to show the diversity of the opposition movement often referred to as sectarian and too close to Islamic radical positions. George Sabra was elected yesterday at the end of the meeting of the Syrian National Council in Doha (Qatar). The dissident has been fighting for decades for democracy in Syria and spent several years in prison. In his first speech he has urged foreign countries to stop the bloodshed arguing in favour of supplying arms to the opposition in the battle against the Assad regime.

21/02/2012 INDIA
For Card Alencherry, India’s Church unites peoples and cultures
His Beatitude George Alencherry, major archbishop of Ernakulam-Angamaly of the Syro-Malabar Church (Kerala), is one of the 22 new cardinals created by Benedict XVI. In India, globalisation is widening the gap between rich and poor and the Church, “through its educational and social services, in conjunction with the government and NGOs, can limit its negative effects.” He voices his support for missing Chinese bishops.

March 23, 2017 | Share:

Iran’s Leader: Western Idea of Gender Equality a ‘Zionist’ plot

Gotta love the irony! Khamenei assailed Western notions of gender equality, while placing the role of the housewife on the pedestal.

March 21, 2017 | Share:

Report: Hezbollah is Operating Iranian-Made Rocket Factories in Lebanon

Another escalation? Hezbollah is reportedly producing weapons in factories built by Iran in Lebanon.

March 14, 2017 | Share:

Media Watchdog: Palestinian Law ‘Murders Women Twice’

Palestinian women’s rights groups are outraged that rapists and murderers of women receive reduced sentences.

March 9, 2017 | Share:

Another Abbas Lie: Palestinians are the Descendants of the Canaanites

Abbas is again promoting the great lie that the socalled Palestinians are the indigenous people of Israel, claiming they are the descendants of the Canaanites.

March 27, 2017 | Share:

UK Puts Human Rights Council ‘On Notice’ Over its Anti-Israel Bias

The UK is threatening the UNHRC over its actions against Israel, joining the US in standing with Jewish State.

March 26, 2017 | Share:

Israel Defies UN Call to Stop Building in Judea and Samaria

The UN denounced Israel for its plans to build in Judea and Samaria, but did not say a word about Palestinian terrorism.

March 26, 2017 | Share:

Bipartisan US Bill Seeks to Combat BDS Supporters

Congress introduced further further legislation which combats the BDS and shows the US’ support for the Jewish State.

March 26, 2017 | Share:

IDF on High Alert After Death of Hamas Commander

IDF forces are on high alert in anticipation of a possible Hamas retaliation for the death of its slain commander Mazen Fuqaha.

March 26, 2017 | Share:

Arabs Protest UN’s Withdrawal of Israel ‘Apartheid’ Report

Talk about the pot calling the kettle black! The Arabs accused the UN of “bullying tactics and intimidation.”

March 23, 2017 | Share:

Israel Thwarted 16 Suicide Bombings, 16 Kidnappings in 2016

Israel’s vigilant forces have been successful in foiling dozens of Palestinian attacks, while Palestinian terror groups remain ever intent on killing Israelis.

March 22, 2017 | Share:

UNESCO Ambassadors in Jerusalem to Learn the Facts

UNESCO ambassadors received a personal tour from the mayor of Jerusalem and learned the history of the Holy City and its indelible link to the Jewish nation.

March 22, 2017 | Share:

Abbas Bestows Highest Honor on ‘Modern-Day Anti-Semite’

The Palestinians view an anti-Israel activist, whose accusations against the Jewish state were even too much for the UN, as a national hero.

March 21, 2017 | Share:

Fatah Claims US Embassy Reinstated Terror-Promoting Facebook Page

A Fatah official made the dubious claim that it was the US embassy which was instrumental in reinstating its inciting official page.

March 21, 2017 | Share:

Hamas Leader: Islam Teaches Us to Drive the Jews Out

The Quran teaches that the Palestinians must ‘liberate’ Israel ‘in its entirety,’ a leading Hamas official declared.

March 20, 2017 | Share:

British Comedian Banned from Palestinian Marathon

This is blind hatred! Izzard was banned from a pro-Palestinian event because he performed in Israel too.

April 2, 2017 | Share:

Muslim Baroness Calls on UK Government to Prosecute Brits Serving in IDF

A British Muslim and former politician has called on the UK to prosecute citizens serving in the IDF, equating the Israeli military with ISIS.

April 2, 2017 | Share:

UK Foreign Minister: UN Criticism of Israel’s Bombing of Hezbollah is Absurd

The UN Human Rights Council’s condemnation of Israel while ignoring real atrocities is ‘a profound absurdity.’

March 30, 2017 | Share:

Thousands Participate in Anti-BDS Summit at UN

Pro-Israel activists convened at the UN’s main hall to show their support for the Jewish state and learn how to combat the anti-Israel BDS movement.

March 30, 2017 | Share:

Israel will Fight UN Ignoring Jewish Ties to Jerusalem Holy Sites

Israel will continue to fight back against any UNESCO resolutions undermining the Jewish People’s historic ties to Jerusalem and the Land of Israel.

March 30, 2017 | Share:

ACT NOW! Demand that the US Deny Entry to Terror Supporter Jibril Rajoub

We must demand that Palestinian official Jibril Rajoub be held accountable for his incitement to terror that resulted in fatal attacks on US citizens.

02/03/2017 08:59:00 INDIA
Madhya Pradesh, radicali indù interrompono un matrimonio misto in una chiesa

I radicali appartengono al gruppo di estrema destra Hindu Vahini. Accusano i cristiani di aver voluto convertire il futuro sposo, di religione indù. La coppia è stata costretta a posticipare le nozze e le celebrerà con un rituale vedico. Nello Stato è in vigore la legge contro le conversioni forzate che discrimina le minoranze.

28/08/2014 INDIA
Uttar Pradesh: radicali indù “riconvertono” dei cristiani, la chiesa diventa un tempio di Shiva
I fondamentalisti hanno demolito la croce dal luogo di culto, celebrato un “sacrificio di purificazione” all’interno ed esposto un grande ritratto di Shiva. I tribali si erano convertiti al cristianesimo nel 1995. Leader indù locale: “Non si tratta di conversione. Hanno capito il loro errore, sono tornati e noi gli abbiamo dato il benvenuto”. Il dolore del card. Gracias, che ricorda la missione cristiana a favore degli emarginati, e le paure di Sajan George: “Nello Stato cresce impunita la violenza contro le minoranze”.

09/04/2013 INDIA
Tamil Nadu, ancora violenza anticristiana: al rogo una chiesa pentecostale
Due giovani fedeli sono riusciti a spegnere le fiamme, evitando la tragedia. Leader del Global Council of Indian Christians (Gcic): “Gruppi nazionalisti indù fomentano l’odio anticristiano. A rischio anche la costruzione di nuovi luoghi di culto”.

18/01/2017 12:57:00 INDIA
Card. Gracias: Preghiamo insieme per l’unità dei cristiani

Per la prima volta a Mumbai la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani viene organizzata da cattolici e pentecostali. L’arcivescovo presiederà la preghiera ecumenica il 20 gennaio. Leader cristiano: “Le divisioni sono terreno fertile per i radicali indù che vogliono demolire le icone cristiane di carità, educazione e assistenza ai malati”.

06/07/2015 INDIA
Orissa, in prigione un pastore pentecostale per false accuse di conversioni forzate
Contro di lui la denuncia di radicali indù. In un anno e mezzo avrebbe “attratto al cristianesimo” 300 tribali Munda. Global Council of Indian Christians (Gcic): “La retorica delle conversioni forzate incita ai crimini contro i cristiani”. Nel 1999, nello stesso distretto vennero assassinati Graham Staines e due suoi figli.

March 30, 2017 | Share:

Anti-Israel Activist Accuses Zionists of Stifling Free Speech

Filmmaker Loach lamented that an anti-Israel event in Scotland was shot down because of pressure by ‘Zionist individuals.’

March 30, 2017 | Share:

‘Judea and Samaria is Israel,’ Says Housing and Construction Minister

‘Defense is important and security is important, but the most important thing is the moral claim of Israel.’

31/03/2017 – TURCHIA

Turchia, proseguono le purghe di Erdogan: 2600 fermi e 500 arresti in un mese

I provvedimenti hanno colpito esponenti della minoranza curda e presunti sostenitori di Gülen. Si inasprisce anche la campagna referendaria per il “Sì”. Le autorità minacciano di togliere i fondi ai distretti in cui non passa il sostegno alla riforma. Il presidente e i membri di governo per oltre 4100 minuti su tv e radio di Stato a marzo; per i curdi un minuto.

March 30, 2017 | Share:

Palestinians: We Have the Right to Poison the Minds of our Children

UNRWA is now threatened by Palestinians who claim the organization has succumbed to Israeli pressure by recognizing Jewish history and removing incitement.

March 29, 2017 | Share:

Germany Cancels Sports Agreement with Terror-Promoting PA Official

The German Olympic Sports Federation canceled a partnership with the Palestinian Football Association after its chairman was exposed as a promoter of terrorism.

March 29, 2017 | Share:

Israeli Group Sues UN for Illegal Construction in Jerusalem

Regavim is demanding that the UN’s illegal constructions at its Jerusalem headquarters be dealt with legally.

March 28, 2017 | Share:

US Ambassador to UN Haley: ‘The Days of Israel-Bashing Are Over’

“There’s a new sheriff in town,” US Ambassador to the UN Nikki Haley proclaimed at AIPAC, vowing to stop the anti-Israel bias at the UN.

March 28, 2017 | Share:

Palestinian Students: Blood Will Create State

The message Palestinian student bodies convey through their maps and symbols is that Israel will be erased and become “Palestine,” and it will be accomplished through violence and terror.

March 28, 2017 | Share:

Texas Senate Approves Anti-BDS Bill

Texas is the most recent state to introduce a bill against boycotting Israel, marking the latest step in the fight against BDS on the US state level.

Iran Has 60 Percent More Uranium than Before the Nuclear Deal

Iran is building its nuclear stockpile and capabilities under the auspices of Obama’s nuclear deal.

February 7, 2017 | Share:

Netanyahu Seeking to Alter Iran Nuclear Deal

Netanyahu is organizing an international alliance to deal with Iran’s belligerence and its continued development of nuclear weapons.

February 7, 2017 | Share:

Trump: US Action Against Iran ‘Just Starting’

Trump said that all courses of action against Iran are on the table.

February 6, 2017 | Share:

Top Iranian Official: We Can Bomb Tel Aviv in 7 Minutes

A senior Iranian official threatened to target Israel immediately if the US attacks the Islamic Republic.

February 6, 2017 | Share:

Report: Obama Agreed to Iranian Missiles that Could Hit Israel

Analysis of Iranian statements shows that the US, under Obama, gave consent to Iran’s development of missiles that could reach Israel.

February 5, 2017 | Share:

03/07/2007 UZBEKISTAN

Torture fisiche e mentali per far abiurare i cristiani detenuti

Continuano le violenze e le minacce contro i protestanti, puniti anche se si riuniscono in casa per pregare. Il pastore Shestakov, condannato a 4 anni di detenzione, è detenuto lontano da casa in pessime condizioni igieniche, con guardie che usano la minaccia per farlo abiurare.

29/09/2005 CINA

Cina, attivista cristiano rilasciato dopo 2 anni di lavori forzati

08/10/2007 CINA

Scomparsi da luglio, nove leader protestanti “riappaiono” nei lager

Il governo li ha arrestati e condannati per “crimini contro lo Stato, organizzati durante gli incontri di un culto diabolico”. Fra di loro una donna di 42 anni, costretta a subire un’isterectomia urgente dopo le torture subite in carcere.

28/10/2005 Cina

Cina, arrestati due preti della Chiesa non ufficiale

L’arresto è avvenuto dopo che i 2 hanno concelebrato la messa solenne di chiusura dell’Anno dell’Eucarestia. Entrambi erano già stati fermati nel 1999.

22/07/2005 CINA

Hebei, rilasciato il vescovo Giulio Jia Zhiguo

27/01/2017 13:51:00 CHINA

Beijing defends the free exchange of goods, but not the free exchange of ideas

The website of the Unirule Institute of Economics, a supporter of the market economy and economic reforms, was shut down, officially because it lacks licenses to publish news. The institute’s founder, Mao Yushi, has been criticised for his negative views of Mao Zedong and past top party officials.

12/05/2008 SRI LANKA

Eastern provincial elections: Rajapakse’s coalition wins amid fraud

In the first local elections in the eastern provinces in 20 years the ruling party alliance wins. For Sri Lanka’s president this is a sign of popular support for his anti-terrorism policies. But opposition parties and independent observers complain about irregularities and widespread intimidations.

28/10/2010 MYANMAR

Aung San Suu Kyi, may be freed after elections in Myanmar

The Burmese foreign minister apparently told his colleagues of the Association of Southeast Asian Nations that the dissident leader could be released in the coming weeks. News comes from a diplomatic source, no specific date has been indicated.

11/05/2016 18:40:00 INDIA

Chhattisgarh: Evangelical Christian arrested for handing out brochures on Gospel

Police arrested and took into custody Umesh Patel in Dhamtari, a city south of Raipur, where he is still held. For Christian leader, the Evangelical did not break any law. However, the Hindu nationalist BJP runs the state. Nationalist extremists benefit from political and police complicity.

16/02/2016 13:53:00 BANGLADESH

Bangladesh, authorities close down book stand for insulting Islam

The stand belongs to Ba-DWIP publisher Prakashan, who was participating in the annual book fair in Dhaka. The publishing house had “Bitarka Islam” (Debate on Islam) on display. The radicals claimed that the text contains disparaging statements against Islam and Muhammad. Writer: “In Bangladesh if someone kills a man he is not punished, but if he says or writes something against Islam yes.”

01/02/2017 11:24:00 CHINA

Iglesia protestante destruida en Henan

Los fieles encerrados en un local mientras la estructura era demolida por los agentes del gobierno disfrazados. Tomadas de mira las iglesias protestantes. Temor de una campaña nacional de abusos.

28/03/2015 CHINA

Zheijiang, condenados y luego liberados ocho cristianos de la iglesia de Sanjiang, que obstaculizaban su destrucción

Los fieles protestantes han intentado en vano de impedir la demolición del propio lugar de culto. Un tribunal local los juzga y los declara culpables en base a las confesiones que, según los presentes les fueron sacadas con la violencia

14/12/2016 10:59:00 CHINA

Las autoridades chinas acusadas de haber quitado los órganos a Peng Ming, prisionero cristiano que murió en la cárcel

La familia informa que sin su permiso fueron tomados el cerebro y el corazón del difunto activista pro-democracia. Los familiares en el exterior acusan “el alto muro de despotismo” del gobierno chino.

01/04/2017 – TAIWAN – CINA

Lee Ching-yu: Da Taiwan a Pechino per salvare mio marito, attivista per i diritti umani

di Lee Ching-yu

Lee Ming-che, il marito di Lee Ching-yu, è scomparso nelle mani della polizia il 19 marzo scorso. È sospettato di “danneggiare la sicurezza nazionale” ed è sotto inchiesta in Cina. Lee è un attivista per i diritti umani e doveva incontrare uno scrittore cinese. La moglie chiede rispetto per lui a Pechino: “Ogni attivista è innocente”.

11/12/2014 CHINA

Shandong, arrestados por haber tenido un hijo fuera del control del Estado

Arrestados y detenidos de modo ilegal 3 personas y un neonato de 10 meses, imposibilitados para pagar una multa por haber tenido hijos sin el permiso del gobierno. El grupo fue liberado por la policía local. Beijing habla de ley sobre el hijo único “más flexiblemente”, pero los abusos continúan.

05/04/2016 14:20:00 CHINA

Liberado el pastor cristiano Gu Yuese, lucha para salvar los cruces de la demolición

El reverendo guía la Chongyi Church, comunidad protestante más numerosa en el país con cerca de 10 mil fieles. Detenido con la acusación de “malversación indebida”, se le llevó a un lugar secreto durante tres meses. Durante los últimos dos años se ha declarado abiertamente una campaña del gobierno lanzada contra los símbolos cristianos.

Le famiglie di Siracusa denunciano allarmate l’adesione del Comune alla rete nazionale “Educare alle differenze”, il principale network italiano di associazioni femministe, lesbiche, gay, bisessuali…
La Regione Umbria si appresta a discutere e votare nei prossimi giorni l’Atto n.15-bis, concernente “Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall’orientamento sessuale e dall’…
Un plateale “vaffanculo” a tutti noi: sì, anche a te… Scusa la franchezza, ma per capire la gravità di certi fatti vanno raccontati come sono: nudi e crudi. Siamo stati tutti insultati così. Dove…
“Esilarante la scenetta di quando la madre lo trova che sta facendo sesso con uno sconosciuto e lui avrà la determinatezza di spiegarle che nel mondo gay funziona così, cioè prima si scopa poi ci si…
Nonostante le ripetute e urgenti sollecitazioni, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti si sottrae dal presentarsi in Commissione Sanità per rispondere alle domande della consigliera…
CitizenGO sostiene il buon cinema controcorrente! Sei dei nostri?  Grazie allo specifico accordo tra CitizenGO e la casa di produzione e distribuzione cinematografica Dominus Production, puoi…
VITTORIA!  IL DIRETTORE DELL’UNAR FRANCESCO SPANO SI È DIMESSO! Aggiornamento del 20/02/2017 ore 20:00 Firma subito per chiedere le dimissioni immediate di Francesco Spano, direttore dell’Ufficio…
NO a suicidio assistito ed eutanasia omissiva nelle strutture del Servizio Sanitario Nazionale. SI a tener conto delle volontà del paziente, garantendogli sempre l’accompagnamento….
La Petizione nasce dall’iniziativa di un gruppo di Medici, Colleghi di varie Specialitá che lavorano da anni in ambito ospedaliero e territoriale, desiderosi di apportare un miglioramento al sistema…
Nei giorni scorsi si è molto discusso sui giornali del “caso” della dottoressa Silvana De Mari. In particolare si riscontravano esternazioni pubbliche, talune dai toni assai aspri, che lasciavano…
ALLARME ROSSO NELLE SCUOLE ITALIANE! FIRMA SUBITO! Nei prossimi mesi migliaia di alunni italiani dagli 8 ai 16 anni saranno condotti dalle loro scuole a teatro per assistere allo spettacolo “Fa’…
Ennesimo episodio di propaganda Lgbt sulle reti RAI.  La dirigenza di Rai3, guidata da Daria Bignardi, ha deciso di trasmettere di nuovo dal 26 dicembre una serie di ben 5 puntate consecutive…
Con questa petizione chiediamo al Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni di premere affinché la Senatrice Valeria Fedeli si dimetta immediatamente dal ruolo appena assunto di Ministro…
Nei giorni scorsi la Centrale del Latte di Brescia ha dato il via a una nuova campagna per pubblicizzare un nuovo formato del suo prodotto. Tra le altre immagini, ci ha colpito subito quella che…
Noi voteremo NO al referendum del 4 dicembre perché la riforma della Costituzione è stata pensata anche per facilitare l’approvazione in Italia dell’agenda internazionale contro la vita, la famiglia…
Petr Jašek è un missionario della Repubblica Ceca partito per il Sudan per aiutare i cristiani perseguitati a causa del Vangelo. Adesso però, Petr è uno di loro, ed è lui ad aver bisogno del nostro …
La Bonino viene data per consulente del Sindaco Sala. Esecutrice di aborti (10000 – DIECIMILA), è amica dello speculatore senza scrupoli George Soros, che grazie alla sua Open Society Foundation…
“Il crollo delle chiese però è divertente”, Massimiliano Parente (Post sul suo profilo Facebook del 30 ottobre 2016) Con queste parole oltraggiose, lo Massimiliano Parente, scrittore e giornalista,…
Curiosamente, il Ministero dell’Ambiente compare nella lista dei donatori della Clinton Foundation (1), secondo quanto pubblicato sul sito della fondazione stessa.In base a tale elenco, il Ministero…
Un rosario portato al collo, una medaglia miracolosa e la “tolleranza” sbandierata dai laicisti immediatamente scompare. Invocano diritti per tutti ma non per i “credenti”.La notizia ha attirato l’…
Senza categoria, youtube 666 vs JHWH holy, yuan, Yuletide Carol-Singers Arrested, zionism, ZioNists, ZOMBIES RITORNERANNO, Χριστιανική αίματος, одно только, ԱՅՐԷՍ, Արգենտինա, בדם נוצרי,  Nel mondo

Informazioni su noahnephilim

MENE ♛ TECHEL ♛ PERES ♚ BURN Satana in Jesus's name! amen ] BURN Satana in Jesus's name! amen ] tutto quello che tu hai quì? è cattivo! BURN SATANA IN JESUS'S NAME! VIENI FUORI MAIALE! quando ti sei riempito il cervello di demoni e di merda... chi ti libera da tutta questa TRIBOLAZIONE? dove il tuo verme non muore e dove il tuo fuoco non si consuma! tu sarai spazzato via! li hai collezionati tutti i demoni: "bravo" a loro appartieni, ora schiavo! tu sei fango.. fango bollente disperazione totale, infinite malattie e tribolazioni! e cenere incandescente! INFESTRAZIONE OPPRESSIONE, POSSESSIONE, DISGRAZIA, FUNERALE, CAPITOLAZIONE, DISASTRO, OPERAZIONE INTESTINALE, METASTASI, SFORTUNA, MALEDIZIONE, MALEFICIO, SUPPURAZIONE INFEZIONE, CANCRENA, CANCRO... ECC... DA UN CIMITERO DEVI USCIRE? ED IN UN CIMITERO TU DEVI ENTRARE DEFINITIVAMETNE! AMEN! WELCOME in my holy JHWH holy! This is Faith that give the victory it has conquered the world; the Our Faith! 1 Giov 54 [ MENE TECHEL PERES ] PAXCSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB "Drink your poisons made by yourself". Rei Unius King Israel Mahdì C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Precedente è normale una perversione sessuale Successivo paniere valute Fondo Monetario Internazionale