ALTO shariah TRADIMENTO, congiura, strage, Ucraina

Di cosa ha paura l’Ucraina. Pubblicate le testimonianze dei cecchini georgiani CIA Golpe Maidan genocidio russofoni Donbass https://it.sputniknews.com/mondo/201802155649929-ucraina-maidan-cecchini-georgiani-testimonianze/

stante la shariah genocidio nazismo (TEOLOGia POLITICA DELLA SOSTITUZIONE) e negazione di ogni diritto umano nella LEGA ARABA, la pretesa della shariah in Occidente può porre le premesse di ALTO TRADIMENTO, congiura e strage! #Pm #Macerata , ‘giudizio immediato #Traini’
#Pm #Macerata , ‘giudizio immediato #Traini

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 11 minuti fa

io lo giuro: “NON potrete sfuggire alla mia ira!” Luigi Deambrosis e Gabriella Carsano? Dio ha dato loro la figlia, e i satanisti massoni atei gliela hanno tolta, perché anziani! Genitori troppo anziani, ‘La bimba può essere adottata’ http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/02/14/genitori-anzianicassazionesi-ad-adottabilita-bimba_7bed5c2c-cf1c-4a49-8c5a-1c9a4759f71d.html

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 12 minuti fa
Luigi Deambrosis e Gabriella Carsano? Dio ha dato loro la figlia, e i satanisti massoni atei gliela hanno tolta, perché anziani! Genitori troppo anziani, ‘La bimba può essere adottata’ http://www.ansa.it/webimages/img_395x275/2017/11/30/0459f4e261e46da76132e809b572e942.jpg

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 13 minuti fa
Luigi Deambrosis e Gabriella Carsano? Dio ha dato loro la figlia, e i satanisti massoni atei gliela hanno tolta, perché anziani!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 16 minuti fa
Dj Fabo, ‘la Consulta decida sulla libertà di morire’ ] anche perché loro non sanno che all’INFERNO staranno molto peggio!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 17 minuti fa
Corte d’Assise di Milano ha deciso di trasmettere gli atti alla Consulta perché valuti la legittimità costituzionale del reato di aiuto al suicidio nel processo a Cappato. All’individuo vigliacco NON va “riconosciuta la libertà” di decidere “come e quando morire”

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 21 minuti fa
questa sentenza è pari al satanismo stesso, è come fasciarsi la testa prima di rompersela! gli assistenti dovevano attivarsi per un supporto! ] Genitori troppo anziani, ‘La bimba può essere adottata’ La conferma della Cassazione: ritenuti incapace di comprendere i suoi bisogni ,

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 29 minuti fa
golpe CIA Maidan c’è una svolta. Il corrispondente di Sputnik ha incontrato i presunti cecchini: sono cittadini georgiani pronti a testimoniare al tribunale ucraino. L’agenzia si è avvalsa dei protocolli ufficiali per l’intervista a Koba Nergadze e Alexander Revazishvili.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 31 minuti fa
kill aliens abductions 08:36 15.02.2018 | https://it.sputniknews.com/mondo/201802155649929-ucraina-maidan-cecchini-georgiani-testimonianze/ in questo modo gli USA si danno con la zappa sui piedi, perché loro è la rete delle telecomunicazioni .. 007 Usa, non comprate smartphone cinesi

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 34 minuti fa
kill aliens abductions 08:29 15.02.2018 | Almeno 14 i feriti ricoverati in ospedale. [[ i simboli satanici conducono al nichilismo odio e suicidio! ]] NEW YORK, 15 FEB – Sono almeno 16 le vittime della sparatoria avvenuta in un liceo della Florida. Lo riportano fonti investigative alla Cnn.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 35 minuti fa
Di cosa ha paura l’Ucraina. Pubblicate le testimonianze dei cecchini georgiani CIA Golpe Maidan genocidio russofoni Donbass https://it.sputniknews.com/mondo/201802155649929-ucraina-maidan-cecchini-georgiani-testimonianze/

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 40 minuti fa
Almeno 14 i feriti ricoverati in ospedale. [[ i simboli satanici conducono al nichilismo odio e suicidio! ]] NEW YORK, 15 FEB – Sono almeno 16 le vittime della sparatoria avvenuta in un liceo della Florida. Lo riportano fonti investigative alla Cnn.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 7 ore fa
kill aliens abductions 01:14 15.02.2018 | https://it.sputniknews.com/mondo/201802145650045-netanyahu-accuse-corruzione-buchi/ Netanyahu stesso nega tutte le accuse. Secondo lui, la polizia non ha le prove per accusarlo. Quindi l’accanimento contro di lui sarebbe un atto politico un GOLPE.. e che Obama e Clinton siano capaci di questa infamia? Questo è stato dimostrato! ma, se un politico è trovato con delle irregolarità di tipo amministrativo, questo non deve dare adito al codice penale! infatti, Hillary ha ricevuto soldi dai Sauditi (il più grande delitto universale shariah, dopo quello dei Farisei Enlightened ) in campagna elettorale, ma, questo non ha rappresentato un problema!

1

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 8 ore fa
msan.mr, cosa ti fa credere che io mi sono compiaciuto del massacro nord americano di 200 soldati siriani a Deir – az – Zur, o che un palestinese, turco, o ISIS debba morire? io non godo per la morte delle creature preziose di Dio! … certo gli Innocenti devono essere protetti, perché se non possiamo diventare complici dei delitti di Erdogan contro i greci e i ciprioti!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 9 ore fa
msan.mr, è soltanto con TRUMP che ho iniziato a sostenere le forze positive in USA.. e questo non è un mistero io supporto le forze positive, in Arabia Saudita ed in ogni altra parte del mondo.. io sono la voce politica dei Martiri Cristiani.. tutti lo sanno tranne te! .. e tu qualche domanda, a questo punto? tu dovresti fartela! stante la shariah genocidio? io non sono nelle condizioni di poter difendere musulmani fuori della UE USA!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 9 ore fa
straker, che ebrei hanno capito, che: “il loro reato principale è il Talmud (idolo della gelosia) per cui, se non se ne liberano, non avranno futuro”. credo che un motivo per cui JHWH li ha cacciati da ISRAELE se lo devono essere trovato, dato che come è scritto nella Bibbia i Profeti lo avevano detto!! Ma tu non creando le condizioni per un loro fattibile ritorno, tu hai posto le premesse per l’annientamento di ogni forma di vita sul pianeta! … e se è per me? QUESTO MI STA ANCHE BENE: io so dove vado!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 9 ore fa
straker, io parlo di quello che non conosco? dove Hitler Confederazione galattica sono le tue opere buone? la Chiesa che tu calunnii? non ha bisogno di credenziali.. ma, se tu non offri prove, Valori Ideali e credenziali, fatti e opere? tu sei una truffa!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
straker, quindi tu dichiari (aliens abduction )di essere immortale fisicamente, come un vampiro o come uno zombies? tu stesso dici che ti ha creato Satana: “poteri paranormali sono parte della dotazione semi-divina che è stata concessa dai nostri creatori”

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
straker, e quale ” ingannare e opprimere l’umanità.” hanno realizzato Gesù gli Apostoli e TUTTA una schiera di Santi e Martiri fino ai giorni nostri? TU SEI UNA OPZIONE FONDAMENTALE NEGATIVA, come dice: “la LUCE splende nelle tenebre ma le tenebre non l’hanno accolta” tu ragioni come un fariseo del Talmud!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
straker, la scienza dipende dal cristianesimo! è San Paolo che ha detto: “rendete ragione della vostra fede” tutto quello che è “giusto nobile, ecc.. sia oggetto dei vostri sentimenti!” “non abbiate altro debito che quello di un amore vicendevole”.. tu sei un tripudio di perversione e satanismo!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
straker, è normale dai criminali come te, la Chiesa sia considerata una associazione criminale, dato che anche Dio JHWH holy è un rettiliano per te! infatti tu neghi la “LUCE DIVINA” neghi il concetto stesso di “carità universale” che i cristiani hanno inventato!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
kill aliens abductions In risposta straker 14.02.2018 | straker, sei un delirio schizofrenico autoreferenziale! tu spari dogmi, calunnie, balle a raffica e non dimostri mai nulla! tu sei una personalità inquitante! non ho mai trovato nessuno più vicino alla follia di te! https://it.sputniknews.com/mondo/201802135645794-sensitivi-URSS-segreto-intelligence/#comments

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
perché ad Allah akbar appartiene tutto il PIANETA! Ankara, 15 mag. La Turchia ha messo in guardia oggi la Grecia a non proseguire in provocazioni sulle isole dell’Egeo, al centro da qualche tempo di un aspro contenzioso fra Ankara ed Atene.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
speronaggio aggressivo di motovedetta Turca contro Grecia, mentre continua il blocco della piattaforma Eni … “pericolose manovre” da parte turca. La motovedetta greca ha subito comunque danni. L’incidente è avvenuto nei pressi dell’isolotto di Imia …

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
kill aliens abductions 22:29 14.02.2018 Scontro Turchia-Grecia nell’Egeo. Monito Erdogan su Eni: Erdogan: “Compagnie straniere non superino limiti califfato mondiale”.. quindi, ovunque ci sono musulmani nel mondo ora arriverà l’esercito Turco! ecco perché le istituzioni turche devono abbandonare immediatamente Cipro! https://it.sputniknews.com/politica/201802125640869-libia-turchia-sostegno-terrorismo/

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
presidente del parlamento libico Akil Saleh ha dichiarato che la Turchia sostiene i terroristi in Libia. Lo riferisce RIA Novosti. https://it.sputniknews.com/politica/201802125640869-libia-turchia-sostegno-terrorismo/

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
Scontro Turchia-Grecia nell’Egeo. Monito Erdogan su Eni: Erdogan: “Compagnie straniere non superino limiti califfato mondiale”.. quindi, ovunque ci sono musulmani nel mondo ora arriverà l’esercito Turco! ecco perché le istituzioni turche devono abbandonare immediatamente Cipro!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
non abbiamo un problema con i musulmani, ma con il nazismo e genocidio della shariah, di cui anche i musulmani sono le vittime!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 10 ore fa
malcontento ucraini per il ritmo delle riforme, il deterioramento degli standard di vita, l’aumento della corruzione e l’aggravarsi degli scontri politici. Petro Poroshenko e la sua UE Bilderberg? sono un abominio ideologico, usurocratico tecnocratico massonico: l’ANTICRISTO!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 11 ore fa
Erdogan Sultano ottomano (8 Nazioni apartengono alla Turchia )accusa Washington di azioni contro la Turchia, l’Iran e la Russia in Siria… e noi sappiamo più perché lui è nella NATO!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 11 ore fa
You Have No Idea How The Beautiful holy JHWH holy holy holy is holy SPIRIT. drink your poison made by yourself! You Have No Idea How The Beautiful holy JHWH holy holy holy is holy SPIRIT. burn satana OWL allah in Jesus’s name: amen alleluia

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 11 ore fa
ma, noi non dovremmo calunniare… e il comportamente della polizia è ABUSIVO comportamento! polizia israeliana presenterà accuse di corruzione contro il primo ministro del paese Benjamin Netanyahu. Nei casi del cosiddetto “affare 1000” e “2000”, il primo ministro è sospettato di tangenti e abuso di potere.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 11 ore fa
commettono atti di bullismo contro la Russia ] Tensione nel Bosforo: nave da guerra britannica invade la rotte di una nave russa.. La nave multiruolo della marina britannica Enterprise ha attraversato la rotta della nave russa da trasporto Kizil-60 “a pochi metri di distanza”.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 11 ore fa
Gesù CRISTO di Betlemme è l’esorcista giusto, per voi! MOSCA, 14 FEB – La polizia in Siberia avrebbe richiesto l’aiuto di sacerdoti locali per esorcizzare un ‘poltergeist’ da una casa ‘infestata’. Un rapporto della polizia, citato dal portale Tomsk.ru, racconta infatti che gli agenti avevano visto mobili ed elettrodomestici sparsi per l’appartamento e “un coltello che spuntava dal muro della cucina”. “Un armadio è caduto nella camera da letto (nelle immediate vicinanze di uno degli agenti) in presenza dei poliziotti”, si legge nel rapporto. “In seguito, sono caduti libri dagli scaffali e un bastone è volato fuori da una stanza non occupata”. La famiglia di tre persone che risiedeva nella casa del villaggio di Maraksa ha riferito di aver visto volare libri e stoviglie nelle 48 ore prima dell’arrivo della polizia. “Non è stata trovata alcuna spiegazione razionale degli eventi specificati”, ha affermato il rapporto del 12 febbraio. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2018/02/14/poltergeist-polizia-chiama-esorcista_0fe28aae-2a8c-4355-b274-c90e05d44b0b.html

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 11 ore fa
una volta avevamo una Patria oggi abbiamo un manicomio, “città banlieu” di quasi 20mila stranieri, di cui quasi il 75% irregolari. CASERTA Riti woodoo per costringere una nigeriana minorenne a prostituirsi, ma anche botte e minacce di ritorsione verso la famiglia in Nigeria. orrore emerso dall’indagine della Squadra Mobile di Caserta che ha fermato, su ordine della Dda di Napoli, tre persone provenienti Ghana Nigeria, una volta avevamo una Patria oggi abbiamo un manicomio, “città banlieu” di quasi 20mila stranieri, di cui quasi il 75% irregolari. una volta avevamo una Patria oggi abbiamo un manicomio, “città banlieu” di quasi 20mila stranieri, di cui quasi il 75% irregolari. due donne, Joy Kingsley, di 48 anni e la 38enne Edith Osazuwa, e un uomo, Seare Seth Asare di 32 anni. Teatro Castel Volturno (Caserta),

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 11 ore fa
una volta avevamo una Patria oggi abbiamo un manicomio, “città banlieu” di quasi 20mila stranieri, di cui quasi il 75% irregolari. CASERTA, 14 FEB – Riti woodoo per costringere una nigeriana minorenne a prostituirsi, ma anche botte e minacce di ritorsione verso la famiglia in Nigeria. Un libro dell’orrore quello emerso dall’indagine della Squadra Mobile di Caserta che ha fermato, su ordine della Dda di Napoli, tre persone provenienti da Ghana e Nigeria, due donne, Joy Kingsley, di 48 anni e la 38enne Edith Osazuwa, e un uomo, Seare Seth Asare di 32 anni. Teatro Castel Volturno (Caserta), “città banlieu” di quasi 20mila stranieri, di cui quasi il 75% irregolari.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 15 ore fa
Bin Salman [ ragazzo ] io sono come una VALANGA, #ValangaUniusREI [ ogni resistenza è futile!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 15 ore fa
#Germania: verso test per #busGratuiti ] se i #BusGRATIS non sono tutti gratuiti, allora perché paghiamo le tasse? forse paghiamo le tasse per comprare il nostro signoraggio bancario rothschild?

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 15 ore fa
#ErdoganNotWelcome #ottomano, #calunnieISLAMICHE, #ErdoganBOIA, ISTANBUL, 14 FEB – “Spero che” il giornalista turco-tedesco Deniz Yucel, detenuto da un anno in Turchia, “sarà liberato presto ha detto il premier di Ankara Binali Yildirim

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 15 ore fa
#lorenzoJHWH #forzaNetanyahu, nessuna elezione anticipata, Messiah kingdom #Benyamin #Netanyahu #grave, #Premier #Israele, ‘governo è stabile, indagine è piena di buchi’ #LionJudas, #leoneGiuda universal brotherhood

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 15 ore fa
#stopSignoraggioBancario, #4Marzo si azzerano le risorse!!!! #BoldriniRisorse #noIussoli #VotaLega #STOPINVASIONE #Lega #FdI

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 15 ore fa
#stopSignoraggioBancario, #4Marzo si azzerano le risorse!!!! #BoldriniRisorse #noIussoli #VotaLega #STOPINVASIONE #Lega #FdI

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 15 ore fa
in una società umanistica questi delitti non dovrebbero mai succedere! PIACENZA, 14 FEB – Secondo un tweet della Metropolitan Police inglese si chiama Ronny Padilla, ha 23 anni e compare oggi davanti al giudice il presunto assassino di Sabri Chibani, il 19enne piacentino di origini marocchine ucciso tre giorni fa a Londra. A dare notizia dell’omicidio è stata “Libertà”. Sabri Chibani, diplomato l’anno scorso all’Istituto tecnico industriale Marconi, ex calciatore della Spes Borgotrebbia, era partito a novembre per raggiungere il fratello a Londra e trovare un lavoro. L’omicidio, movente da accertare, è avvenuto tre giorni fa intorno alle 15:50 nel quartiere di Streatham (periferia nord) dove Chibani viveva. Il padre, Munir, parte stamani per Londra. Ieri ha spiegato distrutto d’aver appreso telefonicamente della morte del figlio ma che inizialmente pensava fosse avvenuta per incidente stradale. “Sono distrutto – ha detto – Sabri era un ragazzo a cui tutti volevano bene”. La Spes Borgotrebbia ha annunciato che nel prossimo week end tutte le sue squadre osserveranno un minuto di silenzio.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 20 ore fa
Unius REI ‏ @unius_rei 5 min5 minuti fa #chiudiCentriSociali ] #presidente di Fratelli d’Italia e candidato premier, Giorgia Meloni, #Livorno incontrare i #commercianti. I centri sociali avrebbero contestato la Meloni con sputi, lanci di bottiglie: una di queste l’avrebbe colpita alla testa poco prima di salire in auto 0 risposte 0 Retweet 0 Mi piace Unius REI ‏ @unius_rei 6 min6 minuti fa #chiudiCentriSociali ] mi hanno aggredito con sputi e lanci di bottigliette (una l’avrebbe colpita), non ho potuto ultimare il giro di incontri. presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni denuncia: i centri sociali a Livorno 0 risposte 0 Retweet 0 Mi piace Unius REI ‏ @unius_rei 7 min7 minuti fa #chiudiCentriSociali ] presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni denuncia: i centri sociali a Livorno mi hanno aggredito con sputi e lanci di bottigliette (una l’avrebbe colpita), non ho potuto ultimare il giro di incontri. 0 risposte 0 Retweet 0 Mi piace Unius REI ‏ @unius_rei 7 min7 minuti fa #chiudiCentriSociali ] leader di Fratelli d’Italia è stata accerchiata da un gruppo di manifestanti dei centri sociali mentre si trovava a Livorno per un incontro con residenti e commercianti. Livorno, Giorgia Meloni colpita da bottigliette di plastica 0 risposte 0 Retweet 0 Mi piace Unius REI ‏ @unius_rei 9 min9 minuti fa #chiudiCentriSociali ] presidente #Fratelli #d‘Italia #Giorgia #Meloni è stata contestata oggi a #Livorno da alcuni cittadini che l’hanno accolta con il coro “#BellaCiao“. #Meloni ha ripreso l’episodio con il telefonino, postando il video sulla sua pagina Facebook: 0 risposte 0 Retweet 0 Mi piace Unius REI ‏ @unius_rei 10 min10 minuti fa #chiudiCentriSociali ] #Meloni contestata a #Livorno, #cori, #sputi e #bottiglietta contro di lei manifestanti hanno circondato l’auto della leader di #FdI che era accompagnata dalle forze dell’ordine . Livorno oggi c’erano le due italie che si confrontano il prossimo 4 marzo 0 risposte 0 Retweet 0 Mi piace

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
Netanyahu, ‘non mi dimetto, io innocente’ TEL AVIV, 13 FEB – my dear premier israeliano Benyamin Netanyahu [funny] come dice il proverbio: “colpiscono la sella tu!” funny, “perché vogliono colpire il cavallo me!” .. ti ringrazio per avere subito questa inchiesta al posto mio!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
Netanyahu, ‘non mi dimetto, io innocente’ TEL AVIV, 13 FEB – my dear premier israeliano Benyamin Netanyahu [funny] come dice il proverbio: “colpiscono la sella tu!” funny, “perché vogliono colpire il cavallo me!” .. ti ringrazio per avere subito questa inchiesta la posto mio!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
Capo 007 Usa, guerra mai così vicina ‘Cina e Russia aggressive ] dubito che se questi della CIA 666 Uk NATO, dovessero andare loro in prima linea, dubito che parlerebbero in questo modo, anche perché Erdogan sta per irrompere in camara da letto, e non se ne accorgono!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
Capo 007 Usa, guerra mai così vicina ‘Cina e Russia aggressive. Mosca influenza voto in Usa e Europa’ ] in effetti c’é qualcosa di schizofrenico in questi sacerdoti di satana della CIA!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
Netanyahu, ‘non mi dimetto,io innocente’ ] quanta cattiveria c’é in Israele e in tutto il mondo? Aggrediscono Netanyahu Putin e TRUMP solo perché loro sono di destra!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
quindi RENZI che biasima i corrotti massoni nel M5S .. poi ai suoi massoni Bilderberg lui cosa farà?

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
non sanno cosa pensare pur di calunniare PUTIN in tutti i modi.. BRUXELLES, 13 FEB – Il ministro degli Esteri olandese, Halbe Zijlstra, si è dimesso dal suo incarico dopo aver ammesso di aver mentito su un incontro con il presidente russo Vladimir Putin. Zijlstra aveva affermato di aver partecipato ad un incontro nel 2006 nel corso del quale Putin aveva detto che considerava la Bielorussia, l’Ucraina e il Baltico come parte di una “Grande Russia”. Ieri però il ministro ha ammesso che non era presente all’incontro e ha rivelato che aveva sentito la storia da altri presenti all’incontro.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
Polizia chiede incriminazione Netanyahu, Canale 10, corruzione per il premier in due casi ] in ogni modo, nessuna Autorità politica rappresentativa deve fare i conti con la giustizia durante il suo mandato elettorale!

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
proprio loro sono ISIS ] KUWAIT CITY, 13 FEB – “La Coalizione continuerà a perseguire i propri impegni militari in Iraq e Siria, e il comando a Tampa (in Usa, ndr) continuerà a sostenere gli sforzi nella regione per mettere in sicurezza e stabilizzare le aree liberate al fine di garantire nel tempo i nostri significativi successi contro l’Isis”. E’ quanto si legge nel comunicato finale dei 75 Paesi membri della Coalizione contro lo Stato islamico. “Il nostro lavoro non è finito: l’Isis rimane una seria minaccia alla stabilità della regione e alla nostra comune sicurezza”.

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
Egeo, scontro motovedette, motovedetta turca e aggredisce a poppa motovedetta greca.. la NATO shariah ha detto: “bravo bravo” Tensione in zona contesa, nessun ferito ma Atene denuncia danni

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
kill aliens abductions 13.02.2018 | sensitivi esoterismo alieni? se non la smettete di giocare con i demoni? vi troverete tutti all’inferno! Morto nell’incidente An-148: il sensitivo l’aveva previsto it.sputniknews.com/mondo/201802135644110-sensitivo-previsto-incidente-aereo-mosca

lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 giorno fa
straker, mi stai pervertendo ideologicamente culturalmente storicamente e spiritualmente tutte le persone di questo server! per le offese contro la santità di Dio? ne pagherai il prezzo!

Di cosa ha paura l’Ucraina. Pubblicate le testimonianze dei cecchini georgiani
© Sputnik. Andrey Stenin
Mondo
01:00 15.02.2018(aggiornato 01:24 15.02.2018) URL abbreviato
0 10

Nel caso degli spari su piazza Maidan c’è una nuova svolta. Il corrispondente di Sputnik ha incontrato i presunti cecchini: sono cittadini georgiani pronti a testimoniare al tribunale ucraino. L’agenzia si è avvalsa dei protocolli ufficiali per l’intervista a Koba Nergadze e Alexander Revazishvili.

C’è una coincidenza interessante: l’ex presidente georgiano Mikhail Saakashvili è stato espulso dall’Ucraina immediatamente dopo che Sputnik aveva annunciato la pubblicazione della sua inchiesta. Il giorno dopo, Saakashvili doveva comparire in tribunale proprio sul caso dei cecchini.

L’intervista è stata realizzata dagli avvocati Alexander Goroshinsky e Stefan Reshko in conformità con la Costituzione e le relative leggi ucraina in materia penale. Entrambi rappresentano nel tribunale distrettuale di Svyatoshinsky di Kiev gli interessi degli ex dipendenti dell’unità speciale “Berkut”.

© Sputnik. Andrey Stenin
“Sparate a tutti gli obiettivi in piazza Maidan”: nuove testimonianze dai cecchini georgiani (VIDEO)Nergadze e Revazishvili hanno formalmente promesso “di fornire testimonianze veritiere all’avvocato e successivamente in tribunale”.I presunti cecchini parlano dettagliatamente di loro stessi e della loro vita in Georgia. Entrambi in passato sono stati attivi sostenitori di Saakashvili. Nergadze era un agente del cosiddetto Sonderkommando, mentre Revazishvili era membro dell’organizzazione “Zona libera”. Entrambi si occupavano di intimidazione agli oppositori, di pestaggi, di provocazioni. Nergadze è stato addestrato all’estero: in Grecia, Germania e Lituania. Inoltre è stato formato a lavorare con i manifestanti, ovvero “ottenere informazioni, organizzare le persone, creare situazioni di conflitto”.

In Ucraina erano arrivati ​​per ordine di Mamuka Mamulashvili — consigliere militare Saakashvili, ora comandante della Legione georgiana che combatte nel Donbass dalla parte di Kiev.

Dei cecchini dovrebbe essere un’indicazione diretta che la questione della sparatoria discusso c Parubiya Andrei e Sergei Pashinsky — è ora il presidente della Verkhovna Rada e il capo della commissione parlamentare per la difesa e la sicurezza, rispettivamente.

© Sputnik. Stringer
Generale Tristan Tsitelashvili, Alexander Revazishvili and Koba NergadzeI cecchini sono stati addestrati da un ex soldato americano, Christopher Brian. Le armi nell’edificio del conservatorio e nell’hotel Ukraina sono state portate personalmente da Pashinsky, accompagnato da sconosciuti. Il 20 febbraio 2014, giorno della sparatoria, lo stesso Pashinsky ha usato una mitragliatrice. Vladimir Parasyuk ha sparato con una carabina Saiga. Dopo Maidan è stato ufficiale del battaglione “Dnepr” e deputato.Per il lavoro a Maidan il gruppo di Nergadze ha ricevuto 10 mila dollari e altri 50 mila sono stati promessi per dopo.

Oggi Nergadze e Revazishvili si nascondono in Armenia, temendo per le loro vite. L’appello alla corte e ai giornalisti è un tentativo di rendere pubblica la questione e difendersi. Essi hanno rivelato al corrispondente di Sputnik che molti di coloro che furono coinvolti nella sparatoria a Maidan morirono successivamente in strane circostanze.

Alexander Revazishvili:

© Sputnik. Stringer
Alexander Revazishvili”Alla fine del gennaio 2014 Koba Khabazi aveva convocato me, Gogokhia, Kemulariya e Kipiani all’ufficio di “Free Zone” ed aveva dato l’ordine di partire a Kiev. Aveva dato a ciascuno 1000 dollari ed aveva promesso alla fine della trasferta 500 dollari per tutti: non aveva spiegato lo scopo del viaggio, aveva solo accennato che era per partecipare alle proteste a Maidan per dare una mano ai dimostranti. Tutte e quattro insieme a Khabazi siamo atterrati al Borispol di Kiev con un aereo di linea della UIA (Ukraine International Airlines — ndr). All’aeroporto ci ha incontrati Mamulashvili. Ci ha preso i passaporti e si è occupato lui di passare i controlli doganali. Dopo ci hanno portato all’appartamento. Il giorno successivo Mamulashvili ci ha portato a Maidan e ci ha messo in una tenda nella piazza. Qui ricevevamo le istruzioni da Khabazi: il nostro compito era provocare i manifestanti per andare all’attacco. Il nostro gruppo con i dimostranti ha preso parte agli scontri violenti contro i Berkut: lanciavamo sassi, bottiglie, e bombe Molotov. A Maidan funzionava così: alcuni portavano pietre, preparavano e distribuivano le bottiglie con liquido infiammabile, altri attaccavano la polizia e il Berkut. Tutti si aspettavano che il Berkut fosse sul punto di compiere il blitz definitivo.

In tenda è entrato un giornalista (non ricordo il canale) con un operatore per farci un’intervista. Mi sono girato ed ho abbassato il cappello per coprire gli occhi affinchè non mi filmassero, con il reporter ha parlato Merab Kipiani, che aveva detto di non aver nulla da fare in Georgia e di essere pronto a sparare per aiutare il popolo ucraino. Quando il giornalista se ne è andato, abbiamo ripreso Kipiani per le sue parole sulla prontezza a sparare, tra di noi c’è stato uno scontro. La sera stessa abbiamo riferito l’accaduto a Khabazi, a sua volta chi ha detto che non era nulla di preoccupante.

E’ andato avanti così fino al 15 febbraio: allora era arrivato nella nostra tenda Mamulashvili insieme ad un ucraino presentatosi come Andriy e ad un uomo in mimetica che si presentava come l’ex soldato statunitense Cristopher Brian e nostro istruttore. Mamulashvili ci aveva detto che dovevamo agire secondo gli ordini di Andriy. Andriy ci aveva detto che dovevamo seguirlo fino al palazzo del conservatorio. Quando se ne erano andati, abbiamo fatto una domanda a Khabazi: chi è Andriy e perchè dobbiamo prendere ordini da lui? Khabazi ci aveva detto che era necessario fare così e che al conservatorio ci saremmo messi a disposizione di Andriy Pashinsky (dopo ha saputo che non era Andriy, ma Sergei).

© Sputnik. Alexei Vovk
Ucraina, le verità dei cecchini di Maidan ignorate dai media italianiTutti e quattro ci siamo trasferiti al palazzo del conservatorio e ci eravamo posizionati al secondo piano, dove abbiamo passato la notte sotto una grande finestra. Insieme a noi c’erano ucraini e gente dei Paesi Baltici. Negli ultimi giorni prima degli spari l’accesso al palazzo era stato severamente limitato, non potevano entrare dimostranti a caso dalla piazza.

Quelli che erano nella stanza, praticamente non parlavano con noi, si facevano chiamare con soprannomi. C’era una disciplina molto rigida, non era come in piazza. Tutti erano sotto gli ordini di Pashinsky. Avevo capito che qui erano state radunate persone per realizzare un preciso.

Il 19 febbraio erano arrivati al conservatorio Mamulashvili, Kikabidze, Kalandadze (ex capo della sicurezza del presidente georgiano Mikheil Saakashivili) ed altre 10 persone, non conoscevo gli altri. Mamulashvili ci aveva chiesto come fosse il nostro umore. Tra di loro scherzavano…. Dopo se ne sono andati con Pashinsky. Dopo un po’ è ritornato Pashinsky con persone sconosciute, che avevano portato delle borse con armi: c’erano fucili. Pashinsky aveva in mano un kalashnikov di calibro 7,62 mm con il caricatore aperto.

Pashinsky aveva distribuito a quasi tutti i presenti nella stanza i fucili e una scatola di proiettili, al nostro gruppo avevano dato il fucile solo a Kipiani. Nella stanza con noi c’era un ragazzo giovane con suo padre. In seguito dai notiziari in tv ho saputo che il suo cognome era Parasyuk. Si rivolgeva al maggiore con il termine “Batya”, per questo ho capito che era suo padre. Pashinsky mi aveva chiesto aiuto su come scegliere le posizioni per sparare ed aveva detto: “questa notte ci potrebbe essere il blitz del Berkut al conservatorio, perchè Yanukovych ha trovato l’accordo con l’Europa sullo svolgimento delle elezioni e Maidan può essere sgomberata, non dobbiamo permetterlo.”

© Sputnik.
Estratto dalla testimonianza di Alexander Revazishvili. Prima parte

“La sera del 19 febbraio avevano staccato la luce al conservatorio. Non sapevo il perchè. All’una di notte un gruppo aveva portato sul balcone 3 o 4 proiettori, li avevano accesi e puntati verso Maidan. Allora avevo capito perchè lo avevano fatto: nel palazzo manca la luce e non si vede chi vi si trova, i proiettori illuminano la zona da sparare e allo stesso tempo accecano chi deve osservare il palazzo.

La notte del 20 febbraio alle 4 o 5 di mattino abbiamo sentito gli spari dall’edificio, mi sembrava il Palazzo d’Inverno. Pashinsky era scattato ed aveva gridato di fermare il fuoco, era troppo presto. Subito le armi erano state messe a tacere. Verso le 7.30 del mattino, forse più tardi Pashinsky ci ha detto di prepararci e dopo pochi minuti aveva dato l’ordine di aprire il fuoco: sparare 2-3 colpi contro i manifestanti e gli agenti del Berkut e poi cambiare posizione. Dopo il suo ordine, tutti quelli che erano nel conservatorio avevano iniziato a sparare.

Si sparava dal secondo piano. I cecchini erano vestiti in vario modo: in nero, in mimetica. Pashinsky e Parasyuk padre e figlio erano vestiti in nero. Molte avevano il passamontagna. Pashinsky sparava col suo mitragliatore…

Dopo qualche minuto avevo sentito sparare dall’hotel Ukraina. Da lì si sparava con maggiore intensità. Dal conservatorio si era sparato per 10-15 minuti.

Dopo Pashinsky aveva ordinato a tutti di lasciare le armi e uscire dall’edificio. Chi aveva sparato senza guanti aveva graffiato il grilletto per non lasciare impronte, tutti erano usciti in strada. Dall’hotel Ukraina si continuava a sparare. Ci eravamo fermati sotto il conservatorio e 5 minuti dopo erano finiti gli spari, insieme eravamo ritornati nella tenda.

© Sputnik. Stringer
Ucraina: arrivati 50 istruttori militari canadesi per addestearre soldati ucrainiI dimostranti parlavano tra di loro, alcuni ritenevano di aver sparato ai propri; altri ritenevano di aver colpito poliziotti o gli agenti del Berkut; alcuni avevano fucili da caccia. La gente era arrabbiata. In tenda aspettavamo Mamulashvili e Khabazi. Di giorno avevamo sentito gli spari dall’hotel Ukraina. Kipiani non era tornato. Cercavamo di non uscire dalla tenda ed abbiamo passato la notte. Il giorno dopo in piazza Maidan si svolgevano celebrazioni commemorative, si sentivano gli interventi rabbiosi di Klitschko e Yatsenyuk e di qualche altro politico. Tutti quelli che erano intervenuti dicevano che ad aprire il fuoco erano stati gli uomini del Berkut su ordine del presidente Yanukovych.

Vedendo la situazione, cercavamo di non uscire dalla tenda e camminare meno possibile in piazza Maidan. Avevamo passato un’altra notte, in attesa che qualcuno ci dicesse cosa fare in seguito.

Girando in piazza, Gogokhi aveva sentito che Kipiani, uno dei nostri, era rimasto ucciso, era stato trovato con la testa fracassata. Dopo questo avevo deciso di lasciare Maidan da solo, perchè temevo che mi avessero fatto fuori come testimone scomodo. Mi ero recato all’aeroporto Borispol per ritornare a Tbilisi. Gli altri erano rimasti a Maidan. Non so dove si trovino ora e cosa sia successo”.

© Sputnik.
Estratto dalla testimonianza di Alexander Revazishvili. Seconda parte

Koba Nergadze:

© Sputnik. Stringer
Koba Nergadze”Nel dicembre 2013 aveva raccolto le squadre Mamuka Mamulashvili, che aveva dichiarato che bisognava recarsi urgentemente in Ucraina per aiutare i dimostranti. Avevamo considerato questa disposizione come un ordine. Al più esperto del commando avevano dato i soldi. Avevo ricevuto 10mila dollari rispetto al budget di 100mila dollari. Inoltre aveva promesso che avrebbe pagato altri 100mila dollari a tutte le squadre una volta ritornati in Georgia. Da ognuno di noi voleva una foto per il passaporto e il passaporto. All’aeroporto di Tblisi Mamulashvili aveva ritirato i passaporti ed era passato vicino i doganieri senza alcuna lamentela. In aereo ci aveva dato i passaporti con nomi falsi. Io ero Georgy Karusanidze del 1977. Avevo capito che in aeroporto Mamulashvili era passato con i passaporti falsi. Il volo era un charter. All’arrivo all’aeroporto di Kiev “Borispol” ci aveva incontrato un uomo, che si faceva chiamare Andriy (in seguito sono venuto a conoscenza del suo cognome Paruby). A giudicare dal comportamento, Mamulashvili e Andriy si conoscevano. Avevamo saltato il controllo dei passaporti. Ci avevano fatto uscire dall’aeroporto e fatti salire su un pulmino blu. Paruby e Mamulashvili viaggiavano con noi.

© Sputnik. Andrei Stenin
Cecchino georgiano fa nomi di due omicidi di piazza MaidanIl veicolo si era fermato in un palazzo in ulitsa Ushinskogo (il nome della via l’ho appreso dopo), non ricordo il numero civico, il numero di appartamenti e il numero di piani. Ci hanno messo in due bilocali. Non posso ricordare la data precisa del nostro arrivo, comunque tra il 10 e 15 dicembre 2013. Abbiamo passato la notte, il giorno dopo ci era venuto a prendere un pulmino come concordato il giorno prima con Mamulashvili. Ci hanno portato in piazza Maidan. Mamulashvili era con noi. Non ci aveva dato ordini precisi, ci aveva solo raccomandato di aiutare i dimostranti ad evitare che si manifestassero episodi di ubriachezza, a fare conoscenza con loro e individuare i provocatori delle autorità. Di fatto ci trovavamo semplicemente in piazza Maidan. Non prendevamo parte agli scontri con il Berkut. Ogni giorno ci venivano a prendere e dormivamo in appartamento. Il capodanno lo abbiamo festeggiato all’hotel Ukraina. E’ andato avanti così fino alla fine di gennaio. In questo periodo trascorrevamo più tempo all’hotel Ukraina. Oltre alla mia squadra c’erano altri gruppi con i loro uomini: Kikabidze, Makiashvili, Kapiani, Saralidze. Queste squadre sono arrivate in Ucraina separatamente da noi, quando non lo so. Il 10 febbraio io e la mia squadra ci trovavamo al 3° piano quando da noi sono arrivati Saakashivili, Mamulashvili, Paruby, Pashinsky e un uomo in mimetica. Saakashivili era compiaciuto dopo aver visto i suoi concittadini. Saakashivili ci aveva presentato l’uomo in mimetica che si presentava come l’ex soldato americano Cristopher Brian. Più tardi avevo saputo da Mamulashvili che era stato un cecchino dell’esercito statunitense. Brian non parlava russo, con Saakashivili e Mamulashvili comunicava in inglese.

All’hotel Ukraina oltre a noi c’erano ucraini, polacchi e gente proveniente dai Paesi Baltici.

Il 14-15 febbraio i capitani delle squadre — me, Kikabidze, Makiashvili ed altri — eravamo stati convocati in una camera al terzo piano per incontrare Paruby, Pashinsky, Mamulashvili e Brian. Paruby era intervenuto con queste parole: “..è giunta l’ora di aiutare il popolo fraterno ucraino, presto avremo un altro compito”. Avevo cercato di capire di cosa si trattasse, ma Paruby aveva detto che lo avrebbe svelato dopo. Allora era salita la tensione tra i dimostranti e gli uomini del Berkut. Avevo visto tra i dimostranti fucili da caccia, pistole, bombe molotov. Periodicamente si registravano violenti scontri tra la polizia e i dimostranti con catene e pietre. La polizia non aveva armi a differenza dei dimostranti.

Più o meno il 18 febbraio era giunto nell’hotel Pashinsky con alcune persone sconosciute e diverse borse. Avevano tirato fuori kalashnikov di calibro 7,62 mm, fucili di precisione… e un fucile di fabbricazione straniera. Avevano distribuito una scatola di munizione ad ogni squadra. Pashinsky aveva detto che le armi servivano per difendersi: “ragazzi, difendetevi”. Per difenderci da cosa?, — avevo chiesto, ma Pashinsky aveva lasciato la stanza senza rispondere. Le armi erano state distribuite tra le altre squadre. Io e i miei uomini non avevamo preso le armi. Avevo visto che molti si allenavano ad impugnare i fucili e sparare dalle finestre. Mamulashvili ci aveva detto che il nostro compito non era permettere lo svolgimento di elezioni anticipate, altrimenti Maidan si sarebbe sciolta”.

© Sputnik.
Estratto dalla testimonianza di Koba Nergadze. Prima parte

“La sera tardi del 19 febbraio venne da me Mamulashvili e mi disse: “Koba, domani sarà un giorno difficile per noi, avremo un compito particolare da dover eseguire..bisognerà creare il caos in piazza e sparare contro tutti: manifestanti e polizia, non fa differenza. La cosa più importante è sparare alla gente per 15-20 minuti. Dopo vi prenderò per riportarvi a Tbilisi”.

Mi ero lamentato del fatto che a Tbilisi non avevamo parlato di questo compito che non aveva nemmeno accennato.

Mamulashvili aveva detto che ieri avevano deciso di passare al piano “b” ed era un ordine. Avevo chiesto perchè non ci avevano pagato. Ha risposto dicendo che ci avrebbero pagato dopo aver sparato. Paruby e Brian avevano assistito alla discussione. Parlavamo in georgiano, guardavano solo.

Avevo assistito a come venivano date le istruzioni alle altre squadre: Brian parlava in inglese, Mamulashvili traduceva in georgiano.

Alla fine era stato deciso così: il gruppo guidato da Pashinsky va al conservatorio. Era formato da ucraini, polacchi, georgiani e lituani.

© AFP 2018/ Genya Savilov
Atlantic Council: “in Ucraina è alto il rischio di una nuova Maidan”Le sue squadre a distanza di 3-4 minuti dovevano iniziare a sparare dal conservatorio, mentre le unità all’hotel Ukraina avrebbero sparato con intervalli di 1-2 minuti. Ogni cecchino doveva sparare un tot di colpi e lasciare l’arma. Secondo i piani, gli spari non dovevano durare più di 20 minuti per evitare che la polizia ne determinasse l’origine.

Temevano che la polizia desse il via ad un blitz e catturasse i cecchini…La mia squadra doveva tenere sotto controllo l’ingresso dell’hotel. Non avevamo armi. Tutti erano vestiti in vario modo: in nero, in mimetica, in abiti sportivi. Non c’erano pretese.

La mattina presto verso le 8 avevo sentito gli spari dal conservatorio. Dopo qualche minuto le squadre di Mamulashvili avevano iniziato a sparare dall’hotel Ukraina….

Chi e come avevano poi preso le armi lasciate dai cecchini non l’avevo visto. Ero rimasto in posizione con la mia squadra, ma dopo non aver più visto Mamulashvili siamo scesi nella hall. Là c’era un ucraino dell’entourage di Pashinsky, che conosceva uno dei miei, gli aveva detto: “…andatevene via da qui, altrimenti avrete problemi”. Lo stesso giorno siamo tornati negli appartamenti, abbiamo preso le nostre cose e siamo partiti in aereo per Tbilisi.

Il passaporto che mi aveva dato Mamulashvili per andare in Ucraina l’ho bruciato in Georgia. Ora uso il mio passaporto. Gli altri membri della mia squadra sono atterrati a Tbilisi”.

© Sputnik.
Estratto dalla testimonianza di Koba Nergadze. Seconda parte

La versione completa delle testimonianze. Clicca sull’immagine per ingrandirla.
1 / 17
© Sputnik.
Le testimonianze ufficiali di Alexander Revazishvili all’avvocato del tribunale ucraino. (1)

'Connected Themselves' to Murder, ISRAELE sei stato pugnalato, Israele Shavuot, Israele stesso livello sharia palestinese, JA-BULL-ON, Senza categoria, 기독교 혈액]은 같은 , , ,

Informazioni su noahnephilim

MENE ♛ TECHEL ♛ PERES ♚ BURN Satana in Jesus's name! amen ] BURN Satana in Jesus's name! amen ] tutto quello che tu hai quì? è cattivo! BURN SATANA IN JESUS'S NAME! VIENI FUORI MAIALE! quando ti sei riempito il cervello di demoni e di merda... chi ti libera da tutta questa TRIBOLAZIONE? dove il tuo verme non muore e dove il tuo fuoco non si consuma! tu sarai spazzato via! li hai collezionati tutti i demoni: "bravo" a loro appartieni, ora schiavo! tu sei fango.. fango bollente disperazione totale, infinite malattie e tribolazioni! e cenere incandescente! INFESTRAZIONE OPPRESSIONE, POSSESSIONE, DISGRAZIA, FUNERALE, CAPITOLAZIONE, DISASTRO, OPERAZIONE INTESTINALE, METASTASI, SFORTUNA, MALEDIZIONE, MALEFICIO, SUPPURAZIONE INFEZIONE, CANCRENA, CANCRO... ECC... DA UN CIMITERO DEVI USCIRE? ED IN UN CIMITERO TU DEVI ENTRARE DEFINITIVAMETNE! AMEN! WELCOME in my holy JHWH holy! This is Faith that give the victory it has conquered the world; the Our Faith! 1 Giov 54 [ MENE TECHEL PERES ] PAXCSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB "Drink your poisons made by yourself". Rei Unius King Israel Mahdì C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Precedente Erdogan: "la Sicilia appartiene alla Turchia" Successivo imperialismo CIPRO cannibalismo di Erdogan

Lascia un commento